Cerca

Under 16 girone A

Fortitudo-Boys Calcio: Sanchez illude, il duo Pampuro-Pomponio ribalta il risultato. Prete recita il "de profundis" al Boys Calcio

Risultato che penalizza troppo gli ospiti che hanno giocato una buona gara, finché le risorse energetiche li hanno sorretti. Nella ripresa orgoglioso ritorno dei padroni di casa. Il primo tempo ha visto sicuramente predominare con più possesso palla, ma poche conclusioni, nella ripresa il ritorno orgoglioso dei padroni di casa

Cellini (Fortitudo Alessandria)

Cellini (Fortitudo Alessandria)

Partita ostica tra le prime due in classifica: come da copione le squadre sono nervose per la posta in palio. La gara, infatti, è costellata di errori soprattutto nei controlli del pallone e nel gioco corto. Sicuramente in affanno, la Fortitudo affronta il Boys calcio consapevole che non sarà una passeggiata come poi si è dimostrato. Gli ovadesi non scendono in campo già rassegnati, anzi sono decisi a vendere cara la pelle. Gli schemi sono speculari: molto coperti a centro campo, ma le strategie leggermente diverse, più aggressivi gli ospiti in divisa nera orlata di bianco, più guardinghi e meno spavaldi gli occimianesi in divisa azzurra orlata di bianco.

Possesso e vantaggio inziale Partono bene i ragazzi di Sciutto che aggrediscono a centro campo gli avversari non dandogli tempo di pensare ed organizzarsi in fase di attacco. Il centro campo dei ragazzi della coppia Montessoro-Spinoglio è particolarmente fermo, contrariamente alle gare precedenti in cui era la fonte del gioco. Questo lascia tempo e spazi al Boys che, comunque, non riesce a rendersi pericoloso con conclusioni in porta. E questo per merito dello stato di grazia di Manca e Cellini, quest'ultimo uscirà nella metà della ripresa per esaurimento di ossigeno e zuccheri per l'intensa fase anaerobica che ha caratterizzato il suo rendimento nella prima frazione di gioco. Si va avanti senza grosse emozioni e con due sole conclusioni verso la porta difesa da Del Ferro: nella prima, al 14', Bernardi arriva tardi alla deviazione su assist di Ottone, nella seconda, al 16', Prencisvalle di testa tocca centralmente per la parata facile di Del Ferro. Bernardi, al 25', serve una gran palla a Turco il cui piatto destro in sospensione si stampa sulla traversa. La doccia, nemmeno tanto fredda, sulla Fortitudo arriva al 29' dopo alcune azioni insistite del Boys. Ad aprire il rubinetto è proprio un difensore centrale, Sanchez, che in contropiede si sgancia fino all'area avversaria, e servito sulla corsa infila Camillo in uscita con freddezza e precisione. Sbandano pericolosamente i padroni di casa sotto i colpi degli avversari ma la difesa tiene e Cellini a centro campo fa per tre davanti alla difesa. Al 35' è proprio lui a propiziare il pari con un passaggio in extremis di punta, dopo aver conquistato e difeso il pallone a centro campo, a Pampuro che si allunga la sfera, aspetta l'uscita di Del Ferro e di destro mette in rete. 

Quasi una fotocopia Nella ripresa il gioco continua sulla falsa riga del primo tempo e nulla lascia presagire quello che poi è stato il risultato finale. Probabilmente la sostituzione al secondo minuto di Bernardi e l'uscita al 13' di Mancinelli con spostamento a punta centrale di Pomponio e copertura a centro campo di Rizzi alla lunga dà i frutti sperati. Al 14' Prencisvalle conquista una palla nel cerchio di centro campo che serve su un piatto d'argento a Pomponi, il quale si ricorda finalmente delle sue qualità  e salta il difensore centrale, veloce verso la porta e di sinistro sotto la traversa porta in vantaggio i suoi. La partita s'innervosisce per la fiscalità dell'arbitro che spezzetta il gioco fischiando falli veniali e ripetizioni continue  dei falli laterali. Comunque ininfluenti ai fini del risultato, forse! Manca, superlativa la sua prestazione, al 27', fa un mezzo miracolo con un recupero prodigioso in cui strappa letteralmente il pallone dai piedi di Ferrari lanciato pericolosamente a rete tutto solo. Un minuto dopo è la volta di Del Ferro che salva la sua porta in due tempi, respingendo prima la botta angolata di Turco e sulla ribattuta di Boscain, alzando oltre la traversa. Tempo scaduto, cinque minuti di recupero, entra Prete che al 41' approfitta di un'indecisione difensiva per infilarsi in mezzo e mettere in freezer il risultato finale, 3-1. 

IL TABELLINO

Fortitudo-Boys Calcio 3-1
RETI (0-1, 3-1):
29' Guio Sanchez (B), 35' Pampuro (F), 14' st Pomponio (F), 41' st Prete (F).
FORTITUDO (4-4-2):
Camillo 6, Avidano 6.5, Ottone 6.5, Cellini 7 (21' st Busato 6), Manca 7, Prencisvalle 6.5, Turco 6.5, Mancinelli 6 (13' st Rizzi 6), Bernardi 6.5 (2' st Boscain 6.5), Pomponio 7 (40' st Prete 6.5), Pampuro 7. A disp. Cordone, Massola, Osenga, Tassisto. All. Spinoglio - Montessoro 7.
BOYS CALCIO (4-4-2):
Del Ferro 6.5, Bavazzano 6, Sciutto Daniele 6.5, Sultana 6, Villa 6.5, Guio Sanchez 7, Grillo 6.5 (40' st Sciutto Edoardo sv), Tarantino 6.5, Ulzi 6 (1' st Sciutto Andrea 6.5), Di Chiara 6, Ferrari 6.5. A disp. Pastorino, Uccello, Santamaria, Cavaliere. All. Sciutto 6.
ARBITRO:
Bonzano di Casale 6.
AMMONITI:
Rizzi (F), Ottone (F).

LE PAGELLE

Fortitudo

Camillo 6 Il poco che ha da fare, lo fa con sicurezza e senza sbavature.

Avidano 6.5 Tranquillo e sereno sia nei contrasti  che nei suggerimenti in fascia.

Ottone 6.5 Un bel servizio per Bernardi che arriva in ritardo al rendez vous. Ma anche sicurezza negli interventi difensivi.

Cellini 7 Corre per tre a centro campo sbrogliando varie situazioni. Serve il pallone del pari a Pampuro.

21' st Busato 6 Fase di copertura a centro campo.

Manca 7 Prestazione prestigiosa a centro della difesa con alcuni interventi sicuramente salvifici.

Prencisvalle 6.5 A volte ritarda i disimpegni facendo tremare i polsi, ma al 14' s'inventa l'assist per Pomponio.

Turco 6.5 Una traversa e una gran botta su cui Del Ferro si supera per pararla.

Mancinelli 6 Giornata non particolarmente felice in una zona del campo dover di solito gioca molto meglio.

13' st Rizzi 6 Più reattivo in certe fasi di gioco.

Bernardi 6 Non in stato di grazia in fase di proponimento in attacco, marcato a vista.

Pomponio 7 Il gol del raddoppio è di vitale importanza, in ombra nel primo tempo.

40' st Prete 6.5 Entra ed un minuto dopo segna. 

Pampuro 7  Marcato stretto e servito a volte in modo impreciso non riesce ad esprimere il meglio nel primo tempo, a parte la palla del gol che sfrutta al meglio.

All.ri Montessoro-Spinoglio 7 Il duetto funziona sincronia perfetta.

Boys calcio

Del Ferro 6.5 I tre gol non inficiano una bella prestazione con due interventi risolutivi.

Bavazzano 6 A volte si perde il suo avversario, prestazione sufficiente.

Sciutto D. 6.5 Nella zona di centro campo a sinistra conquista e distribuisce buoni palloni.

Sultana 6 Filtro davanti alla difesa ma poco ispirato nelle ripartenze.

Villa 6.5 Bravo in fase aerea e ne contrasti rasoterra.

Guio Sanchez 7 Il gol che illude, ma anche una prestazione maiuscola in fase difensiva.

Grillo 6.5 Si dà un gran da fare creando spazi per il compagno di attacco. 40' st Sciutto E. sv

Tarantino 6.5 Il suo assist propizia il primo gol di Guio Sanchez.

Ulzi 6 Compito difensivo sulla fascia sinistra, tenere Pampuro è impresa ardua.

1' st Sciutto A. 6.5 Dà il suo apporto  in fase sia difensiva che offensiva.

Di Chiara 6 Nel primo tempo dà il meglio, poi cala.

Ferrari 6.5 Percorre la fascia con tanta determinazione rendendosi pericoloso anche in fase offensiva.

All. Sciutto M. Particolarmente arrabbiato a fine gara per presunti errori arbitrali che avrebbero danneggiato la sua squadra.

L'INTERVISTA

Montessoro-Spinoglio, all. Fortitudo: «Era una partita difficile e lo sapevamo, nel primo tempo abbiamo stentato a imporre il nostro gioco ma nella ripresa ci siano riusciti. Soddisfatti del rendimento dei ragazzi dopo sette vittorie consecutive».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400