Cerca

Intervista

La Torre: il direttore generale Eugenio Lodetti racconta e spiega le novità societarie di questa stagione sul piano calcistico e formativo

Un nuovo campo sintetico a disposizione per gli allenamenti, l'andamento finora delle nuove squadre del settore giovanile e gli obiettivi per i diversi campionati

La Torre: il direttore generale Eugenio Lodetti racconta e spiega le novità societarie di questa stagione sul piano calcistico e formativo

La società bergamasca del La Torre ha a disposizione un nuovo campo sintetico al posto del precedente in sabbia. Sul nuovo campo si allenano tutte le squadre del settore giovanile. Il direttore generale dei rossoblù Eugenio Lodetti ne svela con soddisfazione i vantaggi: «Sul sintetico la fase di preparazione migliora radicalmente, a differenza del sabbioso in cui gli allenamenti erano molto più difficoltosi soprattutto nelle giornate piovose, a causa delle pozzanghere. Questo nuovo campo ha donato del verde in più al nostro accogliente centro sportivo, che comprende anche il bar. Abbiamo anche un campo in erba, sul quale il sabato la Prima Squadra, militante in Prima Categoria, gioca le partite casalinghe».

Da questa stagione il La Torre ha anche l'Under 18, capitanata dal valido centrocampista metronomo Davide Locatelli, che finora ha vinto per 3-2 a Villongo, e ha perso per 3-2 contro il Loreto. Lodetti osserva: «Questi 2004 formano una buona squadra, e alcuni di loro provengono anche dai paesi limitrofi a Torre Boldone». Un'altra novità è la squadra di Pulcini al Secondo Anno, con dei bambini tra gli otto e i dieci anni. Per ora gli Esordienti hanno vinto una gara e perse due nel Trofeo De Guz. Lodetti: «Questi 2009 sono ragazzini molto volenterosi e determinati, molti dei quali provengono dalla nostra Scuola Calcio, e il ruolo di capitano si alterna fra loro. Nei Pulcini ed Esordienti, abbiamo la finalità di insegnare a giocare a calcio, e di farne eseguire correttamente le tecniche di base».

Il responsabile del settore giovanile è l'ex allenatore dell'Under 15 Oscar Bosio. Lodetti spiega: «Con Oscar gestiamo ben 160 ragazzi, seguiamo gli allenamenti e siamo vicini ai tecnici, con i quali ci confrontiamo spesso sul piano calcistico e umano. In generale siamo molto disposti a dialogare con tutti i nostri giocatori». Attualmente, l'Under 15 è allenata da Lorenzo Spinozzi, e ha vinto le prime due partite giocate. L'Under 14 ha raggiunto i sedicesimi del Torneo Ciatto. Sia l'Under 16 che l'Under 17 hanno pareggiato le prime due gare di campionato. Lodetti: «Sono due squadre tenaci. L'Under 16 ha in particolare l'obiettivo di raggiungere la fase regionale». L'Under 19, presente sia nel Trofeo Bonacina che in Coppa Lombardia, ha battuto per 2-1 il Torre de Roveri, e ha pareggiato per 1-1 contro la Vertovese. Lodetti è molto fiducioso: «La nostra Juniores ha delle buone possibilità di vincere il campionato».

Il direttore generale conclude con una riflessione in merito alla Prima Squadra, che ha conseguito una vittoria e tre pareggi: «I giocatori sono molto giovani e grintosi, ma il loro obiettivo è il raggiungimento dei play-off». Il presidente Andrea Farnedi è sempre presente agli allenamenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400