Cerca

Dilettanti

Playoff e Playout, ecco come funzionano

Ufficializzati sia il regolamento che le date della post-season

Nembri Olgiate

L'esultanza di Nembri come simbolo di un'attesa finalmente terminata

Ci sono voluti ben 7 mesi per capire ufficialmente il funzionamento e le date dei Playoff e Playout, ma alla fine ecco il comunicato che elimina ogni dubbio, in particolare quello relativo alle retrocessioni: no, non scendono direttamente le ultime 3 classificate. La salvezza andrà giocata anche nella post-season, così come la promozione nelle categorie superiori, sempre tenendo conto delle forbici di punti. Da sottolineare, infine, come dall'Eccellenza saranno 10 le società a scendere in Promozione, dalla quale invece saliranno direttamente 6 club, presumibilmente accompagnati dalle vincitrici di Coppa Lombardia e Playoff per andare a formare l'ottetto che permetterà di ristabilire proprio in Eccellenza i 3 gironi da 16 squadre, obiettivo annunciato in estate dal CRL.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO

ECCELLENZA

PLAYOFF

  • PARTECIPANTI: 2ª, 3ª, 4ª e 5ª classificate;
  • FORBICE DI PUNTI:
    • Più di 9 punti tra 2ª e 3ª → la seconda passa al terzo turno (nazionale);
    • Più di 9 punti tra 2ª e 4ª → Playoff solo tra 2ª e 3ª;
    • Più di 9 punti tra 2ª e 5ª → Playoff tra 3ª e 4ª, la vincente incontrerà la 2ª nel secondo turno.
  • DATE E ABBINAMENTI:
    • Primo turno: domenica 8 maggio 2ª-5ª e 3ª-4ª;
    • Secondo turno: domenica 15 maggio le due vincitrici (2ª/5ª - 3ª/4ª).
  • REGOLAMENTO:
    • Gare secche, in caso di parità passa chi ha concluso il campionato in una posizione superiore di classifica;
    • Primo e secondo turno, gioca in casa chi ha concluso il campionato in una posizione superiore di classifica.

PLAYOUT

  • PARTECIPANTI:
    • 13ª, 14ª, 15ª e 16ª nei gironi da 18 squadre (ultime due retrocesse direttamente);
    • 12ª, 13ª, 14ª e 15ª nei gironi da 16 squadre (ultima retrocessa direttamente).
  • FORBICE DI PUNTI, non si disputano se:
    • Nei gironi da 18 squadre la 14ª ha più di 6 punti di vantaggio sulla 15ª;
    • Nei gironi da 16 squadre la 13ª ha più di 6 punti di vantaggio sulla 14ª.
  • DATE E ABBINAMENTI:
    • Girone da 18 squadre:
      • Andata domenica 8 maggio 16ª-13ª e 15ª-14ª;
      • Ritorno domenica 15 maggio 13ª-16ª e 14ª-15ª.
    • Girone da 16 squadre:
      • Andata domenica 8 maggio 15ª-12ª e 14ª-13ª;
      • Ritorno domenica 15 maggio 12ª-15ª e 13ª-14ª.
  • REGOLAMENTO:
    • In caso di parità di punteggio per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti;
    • In caso di ulteriore parità si salva chi ha concluso il campionato in una miglior posizione di classifica.

PROMOZIONE

PLAYOFF

  • PARTECIPANTI, 2ª, 3ª, 4ª e 5ª classificate:
    • Se la vincitrice della Coppa Lombardia occupa una di queste posizioni, al suo posto vi accederà la 6ª.
  • FORBICE DI PUNTI:
    • Più di 9 punti tra 2ª e 3ª → la seconda passa al terzo turno (regionale);
    • Più di 9 punti tra 2ª e 4ª → Playoff solo tra 2ª e 3ª;
    • Più di 9 punti tra 2ª e 5ª → Playoff tra 3ª e 4ª, la vincente incontrerà la 2ª nel secondo turno.
  • DATE E ABBINAMENTI:
    • Primo turno: sabato 14 maggio 2ª-5ª e 3ª-4ª;
    • Secondo turno: sabato 21 maggio le due vincitrici di ogni girone (2ª/5ª - 3ª/4ª);
    • Terzo turno, scontri tra le singole vincitrici di ogni girone:
      • Andata sabato 28 maggio;
      • Ritorno martedì 31 maggio.
    • Triangolare quarto turno:
      • Prima gara, sabato 4 giugno;
      • Seconda gara, martedì 7 giugno;
      • Terza gara, sabato 11 giugno.
  • REGOLAMENTO:
    • Primo e secondo turno:
      • In caso di parità passa chi ha concluso il campionato in una posizione superiore di classifica;
      • Gioca in casa chi ha concluso il campionato in una posizione superiore di classifica;
    • Terzo turno:
      • In caso di parità di reti segnate passa chi ha fatto più gol in trasferta;
      • In caso di ulteriore parità si disputeranno due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno;
      • In caso di ulteriore parità al termine dei supplementari si procederà con i calci di rigore;
    • Quarto turno:
      • Solo gare secche, senza tempi supplementari e calci di rigore;
      • Tramite sorteggio si stabilisce chi gioca alla prima giornata;
      • Chi vince la prima sfida riposa nella gara successiva;
      • In caso di pareggio riposa chi ha giocato in trasferta il primo match;
      • Come si determina la classifica finale:
        • Maggior numero di punti nel triangolare, in caso di parità:
          • Miglior piazzamento in classifica nel campionato con priorità per le squadre che hanno perso lo spareggio per il 1° posto;
          • Miglior quoziente punti/partite al termine del campionato;
          • Differenza reti del triangolare;
          • Miglior attacco del triangolare;
          • Miglior punteggio nella «Coppa Disciplina»;
          • Sorteggio.

PLAYOUT

  • PARTECIPANTI, l'ultima classificata retrocede in ogni caso:
    • 11ª, 12ª, 13ª e 14ª nei gironi da 15 squadre;
    • 12ª, 13ª, 14ª e 15ª nei gironi da 16 squadre;
  • FORBICE DI PUNTI, non si disputano se:
    • Nei gironi da 15 squadre la 12ª ha più di 6 punti di vantaggio sulla 13ª;
    • Nei gironi da 16 squadre la 13ª ha più di 6 punti di vantaggio sulla 14ª.
  • DATE E ABBINAMENTI:
    • Girone da 15 squadre:
      • Andata domenica 15 maggio 14ª-11ª e 13ª-12ª;
      • Ritorno domenica 22 maggio 11ª-14ª e 12ª-13ª.
    • Girone da 16 squadre:
      • Andata domenica 15 maggio 15ª-12ª e 14ª-13ª;
      • Ritorno domenica 22 maggio 12ª-15ª e 13ª-14ª.
  • REGOLAMENTO:
    • In caso di parità di punteggio per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti;
    • In caso di ulteriore parità si salva chi ha concluso il campionato in una miglior posizione di classifica.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400