Cerca

News

Due retrocesse dalla D: stravolto il quadro playoff dei dilettanti

Con l'ufficialità del playout tra Fossano e RG Ticino si possono fare i calcoli a cascata per le promozioni da Promozione a Seconda Categoria. Qui tutte le info utili

Due retrocesse dalla D: stravolto il quadro playoff dei dilettanti

La Rivarolese in piena corsa per i playoff di Promozione (girone B)

Con le ultime notizie che arrivano dall'ultima giornata di Serie D inizia a farsi decisamente più chiaro il quadro playoff dei Dilettanti. Come ogni anno il sistema dei playoff di Promozione, Prima e Seconda Categoria dipende dall'esito delle retrocessioni dalla D, che lascia più o meno spazio alle formazioni delle serie minori di poter ambire tramite gli spareggi al salto di categoria. Vista la retrocessione di Saluzzo e una tra Fossano e RG Ticino (impegnate nel playout) il quadro complessivo migliora decisamente, lasciando uno slot in più in ogni categoria per il passaggio nella serie superiore. Ma andiamo con ordine.

PROMOZIONE

Riprendiamo prima il regolamento. Le vincenti dei 4 gironi verranno promosse in Eccellenza, mentre la 16ª classificata di ciascun raggruppamento (insieme alla 17ª del gruppo B) retrocederanno in Prima Categoria.

1ª fase playoff. Parteciperanno ai playoff le squadre classificatesi dal 2° al 5° posto di ciascuno dei 4 gironi, con gli accoppiamenti (gara secca in casa della meglio piazzata) 2ª vs 5ª e 3ª vs 4ª. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 2ª e 5ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 2ª classificata passerà al turno successivo. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 3ª e 4ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 3ª classificata passerà al turno successivo. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 2ª e 3ª classificata è pari o superiore a 8, gli incontri di playoff non verranno disputati e la società 2ª classificata accederà direttamente alla seconda fase.
2ª fase playoff. Le 4 vincenti della prima fase, una per ciascun girone, si affronteranno in un tabellone dove la vincente dei playoff del girone A giocherà contro la vincente del girone B, così come le vincenti dei playoff dei gironi C e D. Gli incontri si disputeranno in casa della meglio classificata nella regular season, altrimenti in campo neutro in caso di parità di posizione in classifica. 

2 retrocessioni dalla Serie D: il playoff cambia così
2 promozioni in Eccellenza, decretate attraverso il tabellone sopra specificato: le vincenti delle semifinali verranno promosse in Eccellenza.

Non servirà quindi disputare la finale. Chi vince le due semifinali (tra gironi A e B e tra gironi C e D) accederà direttamente in Eccellenza.

PROMOZIONE TUTTE LE DATE
CALENDARIO POST SEASON PROMOZIONE,

PRIMA CATEGORIA

Quadro leggermente più complicato in Prima Categoria. Le vincenti dei 7 gironi verranno promosse in Promozione.

1ª fase playoff. Parteciperanno ai playoff le squadre classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun girone (accoppiamenti: 2ª vs 5ª e 3ª vs 4ª, gara secca in casa della meglio piazzata). Se il divario di punti in classifica tra le squadre 2ª e 5ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 2ª classificata passerà al turno successivo. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 3ª e 4ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 3ª classificata passerà al turno successivo. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 2ª e 3ª classificata è pari o superiore a 8, gli incontri di playoff non verranno disputati e la società 2ª classificata accederà direttamente alla seconda fase. Successivamente, in ciascun girone, le squadre vincenti nei due accoppiamenti si sfideranno per determinare le 7 squadre che accederanno alla seconda fase.
2ª fase playoff. Le 7 squadre che usciranno vincenti dalla prima fase verranno suddivise in un quadrangolare (vincenti gironi A-B-C-D) ed un triangolare (vincenti gironi E-F-G), con gare di sola andata

2 retrocessioni dalla Serie D: il playoff cambia così
La 1ª e 2ª classificata del quadrangolare, più la 1ª classificata del triangolare accedono al Campionato di Promozione 2022/2023.

Possono sorridere le formazioni dei gironi A, B, C e D. Per loro ci sarà uno slot in più in Promozione e basterà arrivare secondi nel quadrangolare per festeggiare.

SVOLGIMENTO QUADRANGOLARE

1^ giornata
Vincente A-Vincente B
Vincente C-Vincente D

2^ giornata
Vincente D-Vincente A
Vincente B-Vincente C

3^ giornata (campo neutro)
Vincente D-Vincente B
Vincente A-Vincente C

SVOLGIMENTO TRIANGOLARE

1^ giornata
Vincente E-Vincente F
RIPOSA: Vincente G

2^ giornata
In caso di vittoria primo incontro Società ospitante:
Perdente primo incontro- Riposava 1^ giornata (campo prima nominata)
Riposa: vincente primo incontro
In caso di pareggio primo incontro, ovvero in caso di vittoria primo incontro Società ospitata:
Riposava 1^ giornata-Società ospitante primo incontro (campo prima nominata)
Riposa: Società ospitata primo incontro

3^ giornata
In caso di vittoria primo incontro Società ospitante:
Riposava 1^ giornata-Vincente primo incontro (campo prima nominata)
Riposa: perdente primo incontro
In caso di pareggio primo incontro, ovvero in caso di vittoria primo incontro Società ospitata:
Società ospitata primo incontro-Riposava 1^ giornata (campo prima nominata)
Riposa: Società ospitante primo incontro

Per le classifiche verranno conteggiati, in ordine: punti fatti, scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, reti segnate negli scontri diretti, differenza reti totale, reti segnate totali.

PRIMA CATEGORIACALENDARIO POST SEASON PRIMA CATEGORIA

SECONDA CATEGORIA

Il quadro già parecchio complicato della Seconda si semplifica leggermente. Le vincenti degli 8 gironi verranno promosse direttamente in Prima Categoria.

1ª fase Playoff. Parteciperanno alle gare di playoff le squadre classificatesi dalla 2ª alla 5ª posizione in ciascun girone (accoppiamenti: 2ª vs 5ª e 3ª vs 4ª, gara secca in casa della meglio piazzata). Se il divario di punti in classifica tra le squadre 2ª e 5ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 2ª classificata passerà al turno successivo. Se il divario di punti in classifica tra le squadre 3ª e 4ª classificata è pari o superiore a 8, l’incontro di playoff non verrà disputato e la società 3ª classificata passerà al turno successivo. Non viene contato il divario tra seconda e terza classificata: a prescindere la gara verrà effettuata per determinare chi verrà promosso in Prima Categoria e chi accederà al secondo turno. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno la società meglio classificata in campionato. Successivamente, in ciascun girone, le società vincitrici i due accoppiamenti si incontreranno sul campo della società meglio classificata in campionato. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la società meglio piazzata al termine del campionato. Le otto squadre vincenti accederanno al campionato di Prima categoria 2022/2023. Le otto squadre perdenti parteciperanno alla seconda fase di playoff.

2ª fase playoff. Le otto squadre perdenti la gara di finale della 1ª fase saranno inserite in due quadrangolari (quadrangolare 1: gironi A-B-C-D; quadrangolare 2: gironi E-F-G-H), composti con criterio di vicinorietà che si svilupperanno con gare di sola andata. Anche qui, al termine di questa fase, il numero di squadre che potranno festeggiare la promozione in Prima Categoria dipenderà dalle retrocessioni delle squadre piemontesi dalla Serie D.

2 retrocessioni dalla Serie D: il playoff cambia così
Le prime classificate in entrambi i quadrangolari sono promosse in Prima Categoria.

Semplice e conciso. Nessuno spareggio tra vincenti o incastri strani, due gironcini da 4 dove solamente la prima festeggerà la Prima Categoria.

SVOLGIMENTO QUADRANGOLARE 1

1^ giornata
Girone A-Girone B
Girone C-Girone D

2^ giornata
Girone D-Girone A
Girone B-Girone C

3^ giornata (campo neutro)
Girone D-Girone B
Girone A-Girone C

SVOLGIMENTO QUADRANGOLARE 2

1^ giornata
Girone E-Girone F
Girone G-Girone H

2^ giornata
Girone H-Girone E
Girone F-Girone G

3^ giornata (campo neutro)
Girone H-Girone F
Girone E-Girone G

Per le classifiche verranno conteggiati, in ordine: punti fatti, scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, reti segnate negli scontri diretti, differenza reti totale, reti segnate totali.

SECONDA CATEGORIACALENDARIO POST SEASON SECONDA CATEGORIA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400