Cerca

News

La città diventata eccellenza dello sport: gli "Alba Awards" sono un successo assoluto

Premiati in Comune 145 atleti di oltre 10 discipline differenti, simbolo di un Comune che punta a diventare grande non solo nel turismo

La città diventata eccellenza dello sport: gli "Alba Awards" sono un successo assoluto

Alba Sports Awards: l'Alba Calcio premiata per la vittoria della coppa Eccellenza. In foto Christian Sobrero, Salvatore Telesca e Carmine Esposito con il Consigliere Comunale Daniele Sobrero

Un pomeriggio speciale per una città che sta vivendo uno dei momenti più rosei del proprio panorama sportivo. La città di Alba, nella giornata di martedì 21 giugno, ha tenuto presso il Palazzo Comunale la seconda edizione della cerimonia “Alba Sports Awards", premio speciale dedicato a tutti gli sportivi tesserati per associazioni della città langarola che si sono distinti in competizioni nazionali e internazionali. Un bel modo di celebrare il meglio di un anno ricco, voluto fortemente dal Consigliere Comunale con delega allo Sport Daniele Sobrero, da anni all'interno dello sport albese come presidente prima del Roero e poi del Corneliano Roero.

«È stato un anno incredibile - ha commentato Daniele Sobrero - è una manifestazione a cui tengo molto, se penso al fatto che le premiazioni sono andate avanti per circa 2 ore mi rende orgoglioso di tutta la città di Alba. A memoria non ricordo un anno così ricco: penso a Gabriele Regina, campione europeo di kickboxing nella categoria Juniores, così come Matteo Sobrero, vincitore della ventunesima tappa del Giro d'Italia 2022, passando per i successi nell'Atletica, nella ginnastica ritimica, nel cheerleading, nel pattinaggio, nella pallavolo e nel calcio. Poi abbiamo voluto anche concedere dei premi speciali all'Alba Rugby, per l'impegno nell'avvicinare i più giovani in questo sport, e al Gruppo Sportivo Sordi Alba, per aver vinto sia nella pallavolo femminile (Campioni d'Italia, ndr) che nel padel con la medaglia d'oro italiana nel doppio maschile»

«La mia volontà, da Consigliere Comunale, è elevare la città di Alba anche nello sport - ha continuato Daniele Sobrero - Le attività sportive e i relativi successi stanno prendendo uno spazio fondamentale al pari di settori come cucina e turismo, che sono sempre stati l'eccellenza del Comune. Alba non è solo barolo, tartufo e nocciole, siamo anche un'eccellenza nella provincia e nella regione. Nel futuro vogliamo continuare a crescere, perché crediamo fortemente nelle potenzialità dello sport: abbiamo presentato il Rally di Alba giovedì 23 giugno, ora diventato tappa del tour nazionale, mentre nel 2024 stiamo lavorando per proporre Alba come tappa del tour europeo. Nel 2024 invece Alba diventerà per la prima volta della sua storia tappa del Tour de France: un risultato incredibile».

SALA COMUNE ALBA ALBA AWARDS ALBA SPORTS AWARDS: uno scorcio della sala del Palazzo Comunale durante la premiazione

Tra i tanti atleti premiati spicca la pallavolista Sara Bonifacio, centrale dell'AGIL Volley di Novara (società di A1 femminile, ndr) e della nazionale italiana, oltre alle due società calcistiche Alba Calcio e Area Calcio Alba Roero, entrambe vincitrici di una delle competizioni a cui hanno tenuto parte: per i primi la coppa Eccellenza e per i secondi la vittoria del girone F di Seconda Categoria, con conseguente promozione in Prima Categoria. Due risultati storici, perché si tratta di una prima volta per entrambe: l'Alba non aveva mai raggiunto un tale traguardo, così come i gialloneri hanno ottenuto la promozione in Prima per la prima volta nella loro storia.

Presenti per raccogliere le targhe celebrative i due presidenti Gianni De Bellis (Alba) e Luciano Cane (Area Calcio), oltre ai rispettivi tecnici Salvatore Telesca e Riccardo Botta con alcuni membri dei rispettivi staff. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400