Cerca

News

Beppe Viola: tra Promozione e Regionali, alla ricerca di nuovi Lorenzo Lucca

Il club di Mimmo Arcella presenta la Prima Squadra, ripescata in Promozione e con ben tre categorie ai Regionali

Beppe Viola Calcio 2022-2023

Beppe Viola Calcio 2022-2023

«Non professionisti, ma professionali». È questo il mantra imposto dal presidente del club, Mimmo Arcella, nel suo discorso a chiudere la presentazione del Beppe Viola per la stagione 2022/2023. E visti i risultati raggiunti nella scorsa annata, la professionalità non può che essere requisito minimo, dal momento che si tratterà di affrontare campionati difficili, ma necessari per far fare il salto di qualità alla società: la Promozione per la Prima Squadra, tre squadre giovanili ai Regionali e una Juniores interamente rinnovata che diventa un bacino fondamentale per i più grandi. Ampio spazio è stato dedicato alla Prima Squadra, ripescata in Promozione dopo un ottimo campionato, concluso al terzo posto ed un’eliminazione ai play off al penultimo turno. A capo del gruppo ci sarà una figura di rilievo: Gianfranco Marangon, con alle spalle un’esperienza ventennale tra Serie D ed Eccellenza e già allenatore della squadra nella seconda parte della scorsa stagione, quando ha portato la squadra sul gradino più basso del podio con solo 8 reti subite in tutto il girone di ritorno. «Abbiamo rinforzato la squadra con alcuni arrivi importanti, componendo un mix interessante di giovani fuori quota che potranno anche aggregarsi alla Juniores e di giocatori più esperti che conoscono già la categoria. Non ho un modulo fisso, devo adattarmi alle caratteristiche dei giocatori e attraverso il lavoro sul campo troverò la soluzione più adatta a tutti» commenta il tecnico Marangon. A proposito di giocatori sono rimasti in rosa i titolari della scorsa stagione, che l’allenatore ritiene pronti per il salto di categoria, come Moncalvo, Baudino, Gagliardi, Colaiocco, Toffi e Minutiello e si sono aggiunti nomi importanti, quali Todaro, Ventruglio e D’Antoni, quest’ultimo proveniente dalla Pro Roasio, in provincia di Vercelli.

 

 

Capitolo Juniores invece è stato effettuato un repulisti generale rispetto alla passata stagione, con la conferma in rosa dei soli De Agostini e Condelli e l’arrivo di una squadra totalmente nuova che sarà guidata da Paolo Borio, il quale avrà il compito di far crescere i ragazzi come risorse preziose per la Prima Squadra, ma disputare anche un campionato di livello, evitando i problemi comportamentali che si sono verificati la scorsa stagione. È proprio sui comportamenti che si è soffermato molto il presidente Arcella, il quale, dopo aver mostrato il suo orgoglio per le tre annate (2006, 2007 e 2008) ripescate ai Regionali, oltre alla già citata Prima Squadra in Promozione, sintomo di una società che ha lavorato particolarmente bene nel corso dell’anno, ha richiesto serietà e professionalità dentro e fuori dal campo, garantendo in cambio agli atleti una struttura organizzata con un progetto ambizioso, con l’obiettivo di replicare il suo Atletico Torino, il cui maggior prodotto del vivaio è stato Lorenzo Lucca, ora al Pisa in Serie B e conteso dalle big d’Italia.

 

Organigramma BEPPE VIOLA CALCIO

  • Presidente: Mimmo Arcella
  • Vicepresidente: Antonietta Arcella
  • Direttore Generale: Luigi Caldarella
  • Direttore Sportivo: Michele Di Nanni
  • Allenatore Prima Squadra: Gianfranco Marangon
  • Vice Prima Squadra: Federico Moretti
  • Team Manager: Enzo Mancinelli 
  • Preparatore portieri: Andrea Fornabaio
  • Allenatore Juniores: Paolo Borio
  • Massaggiatore: Tullio Dessì
  • Responsabile comunicazioni: Luigi Colangelo
  • Responsabile dirigenti: Marco Corrado

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400