Cerca

Presentazioni

Vincere in Terza e tornare a rispendere: i rossoblù pinerolesi sul pezzo

Nel ricordo dello storico presidente da poco scomparso viene presentato il nuovo numero uno e le tante conferme nello staff tecnico

SOCCER ACCADEMY PISCINESE RIVA

SOCCER ACCADEMY PISCINESE RIVA: Il sindaco di Piscina Cristiano Favaro attua il "passaggio di consegne" al neo presidente Mario Garbo

La Piscinese Riva Soccer Academy, dopo il quarto posto nel campionato di terza categoria dello scorso anno, riparte più motivata che mai, con una grande novità direttamente in presidenza. Infatti, a sostituire Ciro Esposito mancato lo scorso marzo (figura storica che per più di trent'anni è stata legata ai colori biancorossi come calciatore prima, poi come allenatore e dirigente, fino alla massima carica) sarà Mario Garbo, il quale durante la presentazione della squadra nella serata di mercoledì 27 luglio ha delineato le ambizioni della società: «Partiamo nuovamente con un'annata che non sarà facile ma ce la metteremo tutta. Siamo partiti qualche anno fa da zero ed oggi possiamo essere soddisfatti del lavoro che tutti insieme abbiamo svolto. Un grosso aiuto ci è stato dato dall'amministrazione comunale ed è giusto dargli merito; ma anche ai volontari, perché tutti hanno contribuito, se mi passate il termine, alla rinascita della Piscinese Soccer Academy. Gli ultimi trascorsi non sono stati semplici, ma oggi possiamo lavorare ed essere soddisfatti, perché abbiamo un settore giovanile che fin dai primi calci sta crescendo veramente bene ed il merito è dei tecnici che li seguono. Non abbiamo ancora finito, ci sarà ancora molto da lavorare e non ci fermeremo qui».

SOCCER ACCADEMY PISCINESE RIVA

Parole sicure e decise quelle del neo presidente, le parole di un uomo legato fortemente ai colori che ora difende in veste di presidente, parole di chi sà dell'importanza che questa società può avere nel territorio, importanza manifestata dalla presenza del sindaco Cristiano Favaro e del consigliere Fulvio Francesce alla presentazione. Entrambe le figure si sono complimentate del lavoro svolto negli ultimi anni dalla società per farla tornare ai fasti di un tempo, si sono detti orgogliosi di vedere tanti Piscinesi difendere i colori del proprio paese e hanno augurato buona fortuna a Mario Garbo, premiandolo anche con il gagliardetto comunale. E' toccato poi al vice presidente Giuseppe Pellegrino, intervenuto è riuscito a regalare un momento molto emozionante, volto a ricordare Ciro Esposito ed ad incoronare Garbo della nuova veste: «Io e Ciro quando parlavamo di chi sarebbe potuto essere il prossimo presidente dicevamo: "chissà, magari potrebbe arrivare da Orbassano" (paese di residenza di Mario Garbo); è andata proprio così e sono molto contento che sia successo».

Dopo un lungo applauso è toccato all'altro vicepresidente Riccardo Parisi che ha presentato i tecnici per la prossima stagione: 

STAFF TECNICO

PRIMA SQUADRA: Gaetano Caronna, Francesco Calì
UNDER 19 PROVINCIALE: Paolo De Natale, Francesco Calì
UNDER 16 PROVINCIALE: Gaetano Sardone, Andrea D'Amaro
PULCINI 2013: Gaetano Sardone, Franco Di Cicco, Daniele Lombardo, Francesco Calì
PRIMI CALCIO 2014-2015: Gaetano Sardone, Roberto Pillitu, Fabrizio Abate, Francesco Calì
PICCOLI AMICI 2016-2017: Gaetano Sardone, Franco Lombardo, Francesca Caselli.

Ovviamente l'enfasi è ricaduta su Gaetano Caronna, la mente chiamata al salto di categoria, al quale Parisi ha riservato parole al miele: «Confermatissimo per la nostra prima squadra. Con lui nella passata stagione abbiamo creato un gruppo nuovo arrivando fino al quarto posto; il quale, in un contesto normale, sarebbe valso i playoff, che purtroppo in questa stagione non ci sono stati. Ora il nostro obiettivo è migliorare quanto fatto, per questo la squadra è stata confermata e sarà rinforzata con alcuni innesti. Puntiamo ai playoff e non ci nascondiamo, vogliamo arrivare in Seconda Categoria».

E' chiaro il sogno per quanto riguarda la prima squadra, ma le notizie importanti arrivano anche riguardo al settore giovanile; infatti, la Piscineseriva ha confermato il proseguo della collaborazione con la Genoa Soccer Academy, un cammino volto a formare gli istruttori della scuola calcio, ma che indubbiamente ha ripercussioni sull'intero settore giovanile. Non è finita qui, poiché vi è un mondo al di fuori del calcio, un mondo nel quale la società biancorossa non ha paura di muoversi. Innanzitutto il beach volley situato nelle strutture societarie, mentre al di fuori delle mura "amiche" si punta sulla yoga, il quale verrà praticato a Cascina Felizia e nel quale si cerca di promuovere il contatto dell'uomo con lo sport e la natura, in un contesto fatto di piante e orti olfattivi, una ginnastica lenta per il corpo, uno sport perfetto per tutti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400