Cerca

Calciomercato Promozione

Supermercato D: ruggiscono i Leoni, "green all in" per le neopromosse

Primi movimenti per la big retrocessa, mentre continua ad sfornare la big casalese. Junior scatenata

CALCIOMERCATO PROMOZIONE PIEMONTE Michele Cabiddu

CALCIOMERCATO PROMOZIONE PIEMONTE: Michele Cabiddu è un nuovo giocatore del San Giacomo Chieri

Agosto, il mese sinonimo di vacanze, di sole, di mare, di montagna. Tutto giusto, se non per i Direttori Sportivi e gli allenatori, ancora a lavoro con i telefoni bollenti per sondare le ultime occasioni di mercato rimaste su piazza. Molte squadre si sono infatti mosse con largo anticipo pur di costruire una rosa rosa all'altezza del prossimo campionato di Promozione D che si preannuncia più combattuto che mai.

Se la Valenzana Mado lo scorso anno ha deluso le aspettative terminando al 5° posto, l'inizio di stagione 22-23 suona come un grido di rivalsa che fa "quest'anno siamo noi la squadra da battere" avvisando tutte le pretendenti al titolo. Un mercato da Eccellenza dunque, come quello della prosperosa Pastorfrigor Stay, che annuncia il primo giorno di agosto un altro tassello in arrivo da Casale, cioè il centrocampista classe 2003 Simone Premoli (ultime due stagioni maglia Borgovercelli).

Sembrano queste due infatti, insieme all'Atletico Torino di Piazzoli, le squadre più attrezzate per la promozione in Eccellenza, seguite a stretto contatto dalla solida Novese di Greco, che sta operando minuziosamente e con attenzione sul mercato che può considerare come nuovi acquisti i rientri dì Clementini e Motta che ritornano dopo un lungo stop, e dal Castellazzo di Riccardo Molina, un po' in ritardo nella costruzione della nuova rosa viste le sole firme di Francesco Cimino, proprio dalla Novese, e delle conferme di Ventre e di El Houassaine Benabid, a cui si ricongiunge il gemello portiere Lahcen, secondo acquisto di un Molina scrupoloso e attento a ogni minimo dettaglio nella scelta dei giocatori fra la trentina in prova a Castellazzo Bormida affinché venga costruita una rosa in grado di tornare in Eccellenza il prima possibile.

Un altro protagonista di questo luglio infuocato è senza ombra di dubbio il neo DS del PSG, Nunzio Sinopoli, una vera e propria locomotiva porta-giocatori che sta regalando a Calamita una squadra di tutto rispetto e, soprattutto, "green" (giovanissima) come da filosofia societaria. Le ultime firme targate Sinopoli sono infatti 3 giovani nati nel 2003: il centravanti Samuele Saddi "per dare velocità e imprevedibilità all'attacco di mister Calamita" recita il comunicato. Cresciuto in scuola Chisola, Vanchiglia e Chieri, quest'ultima stagione al Garino col quale ha firmato 9 gol.

L'altro baby bomber a disposizione di Calamita é Alex Govoni, capocannoniete  del Girone B provinciale col Mercadante; e infine l'esterno tutta fascia ex Trofarello, come il DS, Giovanni Castelli che ha totalizzato 6 presenze in Promozione con i biancorossi. Ultimi dettagli limati per la firma del difensore 2004 Alex Cercel dalla Juniores nazionale del Chieri, che potrà duplicarsi per scendere anche in Under 19. Una rosa completa in ogni particolare quella verdeblú, ma che sicuramente resterà vigile nel mese di agosto per cogliere al volo le opportunità che potranno migliorare una rosa in grado di raggiungere la salvezza senza troppi affanni.

Salvezza sicura che è anche l'obbiettivo delle altre "torinesi" Trofarello e San Giacomo Chieri. Abbienti firma e mette dunque a disposizione dell'armata biancorossa di Locandro due giovani terzini: per l'out di destra c'è Giuseppe Coscia (2003), per lui una presenza nel Chisola dei Miracoli ma sempre aggregato alla squadra di Meloni, mentre per la sinistra scalda i motori Simone Franzonello (2000) che fa il viaggio opposto di Castelli e passa dal PSG al Trofarello. Battono il primo grande colpo anche i Leoni di Chieri: il DS Veglia porta in Strada Fontaneto l'attaccante classe '94 che ha contribuito a portare il Pancaglieri ai playoff: Michele Cabiddu è il nuovo attaccante principe di Pastore che farà da chioccia a Riggi e non dovrà far rimpiangere Capone.

Altra neo promossa molto attiva fin qui nella campagna di mercato é la Junior Pontestura del tecnico Alessandro Bellingeri: sono ben 6 i colpi messi a segno dai giallorossoblù. Per la porta arriva l'estremo difensore ex Pastorfrigor Stay Matteo Cairola (classe 1999), per il reparto difensivo Bellingeri potrà contare sul campione promozione con la Luese, Nicola Starno, classe 2002 che si ricongiungere al fratello Simone. Il reparto più ritoccato è invece quello offensivo dove arriva un mix giovani affiancato un veterano dell'area di rigore: il prossimo numero 9 JCP è Francesco Bilardo, bomber di razza, nato nel 1986 cresciuto nell'Inter, con un passato in Eccellenza e Promozione lombarda, torna anche Robert Siragusa, attaccante classe 2003 dopo la parentesi Pastorfrigor, firma Francesco Ajaraam, nato nel 2001 ed ex LG Trino, mentre un altro fuoriquota per la Junior è Matteo Vedovato classe 2004, attaccante in arrivo sempre dai vicini colori biancoazzurri vercellesi.

Più indietro invece le altre due neopromosse Beppe Viola e Felizzano: la squadra di Caldarella ha fin qui ufficializzato a inizio mese il solo acquisto, ma che acquisto, di Vincent Diouf, portiere classe 1995 che l'ultima stagione ha vestito la casacca del Volpiano. Il Felizzano di Raimondi invece è partito carico a pallettoni ma si è visto frenato da varie difficoltà, logistiche e non. Dopo i numerosi rinnovi del gruppo che ha raggiunto la Promozione in campo, firmano in biancoazzurro i due difensori Samuele Arione e Michele Limone (entrambi classe '97), due che conoscono bene il girone D visti i loro arrivi da Santostefanese e Asca.

Ultima ma non ultima, la squadra reduce dall'impresa salvezza al playout, il Pozzomaina che anche quest'anno darà l'anima per raggiungere il medesimo obiettivo. L'entusiasmo post salvezza e post arrivo di Ricco, si è subito spento con l'addio di quest'ultimo lasciando la società di Via Monte Ortigara con un pugno di mosche di punto in bianco e alle prese con una programmazione della nuova stagione in fisiologico ritardo. La squadra è stata affidata all'ex tecnico del San Giorgio Longo, ma i grandi colpi di mercato si sono già accasati lasciando a bocca asciutta i grigiorossoblú, che si sta muovendo sui giovani, come Lorenzo Filetti, classe 2003 che ha vestito la maglia della Torinese la passata stagione totalizzando 17 presenze in Promozione, per rinforzare una rosa che la prossima stagione non vedrà più la stella 2003 Emiliano Pavia, che fa le valigie e parte per gli States per una scelta di studio e di vita, e il bomberino nato nel 2004 Amine Ennasry, andato a giocarsi le sue carte in Eccellenza. 

Manca poco più di un mese allo start della nuova stagione e le squadre stanno già scaldando i motori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400