Cerca

Calvairate-Verbano Eccellenza: tris della Calva, Verbano abbattuto

Calvairate-Verbano Eccellenza (Passoni)

Luca Passoni, autore di due delle tre reti con cui la Calva si è imposta sul Verbano.

La Calvairate stende per 3-1 il Verbano nella seconda giornata del Girone A dell'Eccellenza lombarda, e conquista i primi tre punti del suo campionato, dopo il pari all'esordio con il Milano City per 2-2. I rossoblu vincono la gara con pieno merito, sfornando un'ottima prestazione, soprattutto dal punto di vista caratteriale e fisico, nonostante le pesanti assenze di Licciardello e Zappettini. Dall'altra parte passo indietro dei rossoneri, dopo l'esordio vincente col Club Milano, che perdono la partita in mezzo al campo, non riuscendo mai ad arginare gli avversari ed arrivando sempre in ritardo sulle seconde palle. Nichetti schiera il più classico dei 442: Consiglio in porta, i terzini sono Paloschi e Bianchini, al centro ci sono Barazzetta e Torrisi, la cerniera di centrocampo è composta da capitan Sante e Conte, sugli esterni spazio a Passoni e Visigalli, mentre la coppia d'attacco è formata da Ricupati e Rampinini. Galeazzi risponde in maniera speculare, 442 anche per lui: davanti a Ruzzoni schiera Zangrillo, Picozzi, Santagostino e Scognamiglio, in mezzo al campo abbiamo Galli e Malvestio, a sinistra Gomez con Hazah a destra, in fase offensiva agiscono Oldrini e Dervishi. Dopo una prima fase di studio, i ragazzi di Nichetti prendono campo e cominciano ad alzare il baricentro, grazie in particolare al lavoro di Sante e Conte. Al 16' i padroni di casa passano in vantaggio: Visigalli innesca in verticale Ricupati che si ritrova davanti a Ruzzoni, l'attaccante in spaccata anticipa il portiere e mette in rete. Gli ospiti subiscono il colpo e vacillano ancora al 31': Visigalli vince un contrasto al limite e calcia in diagonale, ma il suo destro finisce largo. Al 36' reagisce il Verbano: Bianchini buca l'intervento, ne approfitta Hazah che entra in area e serve Ciceri, il centravanti calcia forte colpendo il palo esterno. Poco prima dell'intervallo i ragazzi di Nichetti rischiano ancora grosso: Torrisi in uscita regala il pallone a Malvestio, che di prima serve Oldrini al limite, ma il numero 9 calcia alto sopra la traversa. Ad inizio ripresa i rossoblu indirizzano definitivamente la gara: Visigalli recupera palla e calcia da fuori, Ruzzoni si fa clamorosamente scappare la palla, Passoni ringrazia e raddoppia. Galeazzi prova a reagire cambiando modulo: inserisce Bruni per Zangrillo, passano al 3412, tentando di aprire le maglie della mediana avversaria. La mossa non serve, la Calvairate in contropiede fa malissimo e al 26' segna ancora: Passoni e Baiardo scambiano in ripartenza, e l'ex Casatese fredda di piattone un immobile Ruzzoni. Due minuti dopo è Galli che cerca di riaprire il match: punizione meravigliosa del centrocampista rossonero all'incrocio dei pali che non lascia scampo a Consiglio. Solo un'illusione per gli uomini di Galeazzi che non riescono più a rendersi pericolosi nel finale, ed anzi rischiano ancora su una bellissima girata di Ricupati vicina al palo. La Calva vince e convince, il Verbano si arrende e colleziona la prima sconfitta in campionato.

TABELLINO DI CALVAIRATE-VERBANO

CALVAIRATE-VERBANO 3-1 RETI ( 1-0, 2-0, 3-0, 3-1): 16'pt Ricupati (C), 6'st Passoni (C), 26'st Passoni (C), 28'st Galli (V) CALVAIRATE (4-4-2): Consiglio 6, Paloschi 6, Bianchini 5.5 (21'st Beccaria 6), Conte 7.5, Barazzetta 7, Torrisi 6.5, Visigalli 7 (20'st Baiardo 6.5), Sante 7, Ricupati 7, Rampinini 6.5 (39'st Sarina sv), Passoni 7.5 (43'st Battaini sv). A disp.: Casanova, Manzoni, Cutolo, Diabate, Senesi. All. Nichetti 7.5 VERBANO (4-4-2): Ruzzoni 5, Zangrillo 5.5 (18'st Bruni 5.5), Picozzi 6, Malvestio 5.5, Santagostino 5.5, Scognamiglio 5.5, Hazah 6 (38'st Cane sv), Galli 6.5, Oldrini 5.5, Dervishi sv (9'st Ciceri 5.5), Gomez 5.5 (37'st Sana sv). A disp: Forestieri, Cozza, Sana, Dal Santo. All. Galeazzo 5.5 ARBITRO: Scarano di Seregno 6.5: Gestisce bene la gara, lascia giocare molto, tenendola comunque in pugno. AMMONITI: Bruni (V), Oldrini (V) [caption id="attachment_230349" align="alignnone" width="900"] Calvairate-Verbano Eccellenza Tommaso Conte, grandissima prestazione del centrocampista nella vittoria della Calvairate sul Verbano per 3-1.[/caption]

PAGELLE

CALVAIRATE  Consiglio 6 Inoperoso per quasi tutto il match, sulla punizione di Galli non può davvero nulla. Paloschi 6 Prestazione solida la sua, rischia poco, sale solo quando ha tanto spazio. Bianchini 5.5 Un paio di errori che potevano costare caro, il meno brillante dei suoi. ( 21'st Beccaria 6) Conte 7.5 Padrone del centrocampo. Prestazione sontuosa, recupera e smista una quantità di palloni indecifrabile. Migliore in campo. Barazzetta 7 Vince nettamente il duello con Oldrini, la sua fisicità è fondamentale per la difesa rossoblu. Torrisi 6.5 Ottima prestazione difensiva, un solo errore in fase di impostazione, ma per sua fortuna Oldrini non ne approfitta. Visigalli 7 Quando si accende cambia la partita, bellissimo l'assist per l'1-0, innesca anche la rete del 2-0. ( 20'st Baiardo 6.5) Sante 7 Esperienza ed intelligenza a servizio della squadra, la gara scorre alla velocità che decide lui. Ricupati 7 Sblocca la partita in contropiede, si muove molto e nella ripresa sfiora ancora il gol. Ottima gara. Rampinini 6.5 Lavoro di raccordo per lui, non punge davanti, ma si sbatte tanto per la squadra e permette ai suoi di respirare. ( 39'st Sarina sv) Passoni 7.5 Doppietta da bomber, nella ripresa domina sulla destra e diventa quasi incontenibile. ( 43'st Battaini sv) All. Gallanti 7.5 Organizza in maniera perfetta i suoi, vince la gara con personalità e azzecca anche i cambi. VERBANO  Ruzzoni 5 Grave l'errore sul secondo gol, indeciso anche in occasione del terzo. Zangrillo 5.5 Fatica parecchio a contenere Visigalli, davanti non si vede mai. ( 18'st Bruni 5.5) Picozzi 6 Anche lui soffre, ma rispetto a Zangrillo lotta fino alla fine, non arrendendosi mai. Malvestio 5.5 Conte gli fa passare una brutta giornata: tecnicamente non si discute, ma non riesce mai ad entrare nel match. Santagostino 5.5 Non riesce a contenere la velocità degli avversari, spesso anticipato. Scognamiglio 5.5 Bene in fase di impostazione, decisamente meno quando si tratta di marcare. Hazah 6 Qualche spunto interessante, uno dei più propositivi, ma non riesce a fare davvero male. ( 38'st Cane sv) Galli 6.5 Sicuramente il più pericoloso: calcia più volte da fuori, viene premiato con una bellissima rete su punizione. Oldrini 5.5 Tante botte, per il resto poco altro: calcia un paio di volte senza inquadrare la porta avversaria. Dervishi sv Il man of the match della scorsa gara lascia dopo appena 9 minuti per infortunio. ( 9'st Ciceri 5.5) Gomez 5.5 Non riesce ad incidere sulla gara, si vede pochissimo. ( 37'st Sana sv) All. Galeazzi 5.5 Manca un pochino di carattere alla squadra, prova a cambiare modulo senza ottenere risultati.

LE INTERVISTE

Nel post gara Nichetti non può che essere estremamente soddisfatto: "Abbiamo giocato una grande gara, nonostante le assenze di Zappettini e Licciardello, abbiamo rischiato pochissimo. Ho ritrovato la Calva che ho lasciato a febbraio, quella delle 7 vittorie, puntiamo ad una salvezza tranquilla". Galeazzi, invece, prova a spegnere l'incendio: "Partita decisa dagli episodi, siamo stati troppo ingenui in alcune occasioni. Nella ripresa col trequartista volevo aiutare il nostro centrocampo, che ha faticato a recuperare palla, comunque in generale dobbiamo essere più attenti, troppi regali agli avversari".    
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400