Cerca

RC Codogno Eccellenza: Rantier e altri tre colpi in arrivo dal Nibbiano, si lavora per D'Aniello

Rantier RC Codogno
A Codogno tira aria di rinnovamento in vista della ripartenza del campionato. Gli azzurri, tra i pochi superstiti del nuovo Girone B, continuano a rafforzarsi pescando soprattutto dall'Emilia-Romagna. Dopo aver ufficializzato l'innesto di Antonio De Matteo, infatti, sono in dirittura d'arrivo altri 4 giocatori dalla vicina regione, in particolare dal Nibbiano&Valtidone, una delle ex proprio dell'acquisto annunciato due giorni fa. Alla rosa di El Sheikh si aggiunge un nuovo tassello per reparto, a partire dall'attacco, dove arriva un giocatore del calibro di Julien Rantier, classe 1983 con un passato tra Serie A, dove esordisce nella stagione 2002-2003 con l' Atalanta, Serie B e Serie C, prima dei 35 gol messi a segno nelle 79 presenze collezionate con la Vigor Carpaneto in Serie D. Un grande colpo arriva anche nelle retrovie con l'ingaggio di Alessandro Castellana, classe 1995 con una grandissima esperienza in Serie C tra Reggiana, Santarcangelo, Piacenza e Cuneo. A centrocampo spazio invece alla coppia formata da Stefano Barilli (1997) e Dario Mastrototaro (1993), entrambi recentemente impegnati in Serie D, il primo con la Virtus Bolzano e il secondo con la Vigor Carpaneto, ma in passato anche con lombarde del calibro di Olginatese, Castiglione, Ponte San Pietro e Ciserano. L'asse con l'Emilia-Romagna resta caldo anche per i prossimi giorni visto l'interesse per Vincenzo D'Aniello, attaccante classe 1997 reduce da una prima parte di stagione in Eccellenza in forza all' Agazzanese, dopo tre anni con indosso la maglia della Castellana in Promozione. L'ultimo volto nuovo in casa Codogno è invece quello di Domenico Costigliola, portiere classe 2001 in prestito dalla Luisiana. Già ufficializzato, l'estremo difensore si presenta con un biglietto di visita caratterizzato da altre esperienze in Eccellenza, come quelle con Castiglione e Vertovese. Tanti acquisiti che vanno a sopperire alle uscite già note di capitan Cigognini, Alessio Manzoni (da dicembre al Ponte San Pietro), Matteo Bertelli e Luca Albertini, pronto a riabbracciare il Sancolombano. A questi si aggiunge anche Roberto Odi, attaccante classe 1991 che per motivi lavorativi ha deciso di separarsi dalla società, come reso noto tramite il seguente comunicato: «Roberto Odi non è più un giocatore del @r.c.codogno1908! Dopo aver iniziato la stagione in azzurro lascia la rosa a causa di problemi lavorativi. Al calciatore vanno i sentiti ringraziamenti da parte della società e un grande in bocca al lupo per il futuro! Grazie di tutto @roberto_odi

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400