Cerca

Pavia-Alcione Eccellenza: si va verso il rinvio, orange chiamati agli straordinari in questo finale di torneo

alcione settimo milanese eccellenza - omar albertini 2

Omar Albertini, tecnico dell'Alcione

Dopo il rinvio della partita tra Alcione e Sant’Angelo di domenica scorsa per alcuni casi di positività al Covid-19 tra i padroni di casa, è probabile che la squadra di Omar Albertini si vedrà spostare anche la sfida col Pavia prevista nel prossimo weekend. Stando alle indiscrezioni che circolano in queste ore, infatti, non sarebbe ancora terminato il periodo di isolamento imposto dall’Ats milanese. Questo nuovo slittamento andrà inevitabilmente ad ingolfare il calendario degli orange nelle ultime giornate. Considerando anche il turno infrasettimanale in programma mercoledì 2 giugno, infatti, dal 30 maggio in poi si troveranno a dover giocare ogni tre giorni per riuscire a disputare le cinque partite restanti entro l’ultima giornata di campionato. La data più probabile per il recupero della sfida con la formazione di Domenicali è quella di mercoledì 9 giugno, e resterebbe ancora da capire quando fissare la gara con gli azzurri. Al momento le due opzioni più probabili appaiono mercoledì 16 giugno, oppure domenica 13 sfruttando il turno di riposo dei milanesi. In questo caso verrebbe posticipata di tre giorni la partita tra Pavia e Codogno. Si attende il comunicato di domani della Lega per fare chiarezza sul nuovo calendario del girone B.   Rinvio da cui può trarre benefici anche la squadra del presidente Nucera, che sta via via recuperando alcuni infortunati. Oltre al rientro di Andrea Ottonello in mezzo al campo, schierato titolare già contro il Città di Sangiuliano, domenica è tornato a disposizione anche Salvatore Petrucci, subentrato negli ultimi minuti. Il giovane difensore è un’altra pedina fondamentale per lo scacchiere di Fabio Nisticò e potrà sfruttare questi giorni senza partite per provare a ritrovare la condizione migliore. Al tecnico azzurro, reduce da due sconfitte consecutive contro l’ Accademia Pavese e i gialloverdi, ieri è stata confermata la fiducia della società tramite un comunicato diffuso sulla pagina Facebook: «La società AC Pavia 1911, dopo duro confronto con la squadra, conferma di riporre massima fiducia nell'allenatore Fabio Nisticò e nel suo staff, rinnovando l'impegno a voler proseguire insieme questa tribolata stagione. Rimaniamo consapevoli che la situazione è particolarmente delicata, la società continua però a pensare alla stagione in corso, programmando nel frattempo anche la prossima stagione, sempre con l'impegno di far crescere il brand AC Pavia 1911 per quello che merita la storia di questa gloriosa società».
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400