Cerca

RC Codogno Eccellenza, Curti sarà il prossimo allenatore. Il DS Marseglia: «Ha sposato la nostra filosofia in tutti i sensi»

paolo-curti-allenatore-pergolettese

Pierpaolo Curti, allenatore Sant'Angelo

Stamattina la società, tramite il profilo Instagram, ha svelato il nome di chi siederà sulla panchina biancazzurra il prossimo anno: «Pierpaolo Curti è il nuovo allenatore del Codogno, prenderà il controllo della squadra a partire dalla stagione 2021/22. Benvenuto Paolo». L'annuncio del nuovo tecnico ha seguito la conferma, arrivata ieri, che il ruolo di vice allenatore sarà coperto nuovamente da Andrea Delledonne, già secondo di El Sheikh. Per ora non arrivano notizie, invece, sulla permanenza in società di Giorgio Lerza, a cui è provvisoriamente affidata la guida della squadra e che fino a un mese fa ha ricoperto il ruolo di preparatore atletico. L'allenatore, classe '72 e icona del calcio dilettantistico da giocatore, avendo vestito le maglie di Pizzighettone, Fanfulla, Pergocrema, Magenta, Corsico e Sant'angelo, potrebbe ritorvare da avversario proprio i barasini, che ha guidato all'inizio della stagione 2019/20. Le ragioni di questa decisione le ha spiegate direttamente il direttore sportivo, Michele Marseglia: «Abbiamo deciso di puntare su di lui perché è un tecnico preparato, della zona e che ha sposato la nostra filosofia, in tutti i sensi. Ogni anno cerchiamo di migliorare un pochino senza fare mai il passo più lungo della gamba, quindi la prossima stagione cercheremo di consolidarci nella parte sinistra della classifica. Col mister c'è un progetto più lungo e vogliamo crescere anno per anno». La scelta di Curti lascia intendere che non ci saranno stravolgimenti in rosa, apparendo più adatto rispetto ad El Sheikh a valorizzare gli elementi già presenti: «Sicuramente sono due allenatori molto diversi come caratteristiche e gioco espresso. Il mister ha le idee chiare: valuteremo le conferme in queste ultime tre partite che restano da giocare, poi andremo su giocatori funzionali alle sue idee di calcio». Il Codogno domenica osserverà il turno di riposo, ma nelle prossime giornate potrebbe essere arbitro nella corsa al primo posto. Infatti, mercoledì affronterà il Varzi, poi ospiterà il Sant'Angelo, quindi chuiderà il campionato sul campo del Pavia. Tre squadre ancora in corsa per la promozione in Serie D, anche se gli azzurri al momento sono leggermente più attardati rispetto alle rivali. Saranno partite in cui i giocatori non avranno bisogno di grandi motivazioni per dare il massimo e che potrebbero valere la riconferma per diversi elementi che finora non sono riusciti a rendere secondo le aspettative.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400