Cerca

Eccellenza A, La Biellese favorita per il primo posto, ma occhio all'ipotesi spareggio

Simone Menabò
Siamo agli sgoccioli. Manca oramai solamente una partita alla fine del campionato, ma pur essendoci solo un verdetto che conta, ovvero quello relativo alla promozione in Serie D, la classifica del Girone A permette ancora a molte squadre di provare gli ultimi sorpassi utili per centrare posizioni migliori. PRIMO POSTO LA BIELLESE 70% • BORGOVERCELLI 20% • RG TICINO 10% Un finale non impossibile da pronosticare, ma sicuramente difficile da immaginare. Il RG Ticino ha steccato la possibilità di effettuare l'allungo decisivo: sarebbe bastata una vittoria nello scontro diretto contro il Borgovercelli per andare D. Si sapeva però che quest'ultimi non avrebbero fatto sconti e sarebbero andati in casa dei verdegranata decisi a vendere carissima la pelle e convinti di poter avere ancora delle possibilità di promozione. La vittoria per 2-1 in rimonta ha dunque ribaltato tutto in chiave primo posto. Il Ticino all'ultima giornata riposerà, ed ora ad essere nettamente favorito per la vittoria finale è proprio Alberto Rizzo, che dovrà vedersela con il Trino e, se porterà a casa i tre punti, potrà festeggiare insieme ai tifosi bianconeri una promozione incredibile. La vittoria del Borgovercelli permette al gruppo di Moretto di superare nel gioco delle percentuali i verdegranata. Il motivo è semplice: i biancoblù hanno sulla carta la sfida più agevole, dovendo affrontare il Lucento nell'ultima sfida di campionato. Conquistando i tre punti, il Borgovercelli aggancerebbe in classifica il Ticino, e a quel punto tutto dipenderebbe dal risultato de La Biellese. Gli scenari in questo caso sono due: in caso di sconfitta dei bianconeri a Trino, Borgovercelli e RG Ticino andrebbero a giocarsi uno spareggio che avrebbe del clamoroso; in caso di pareggio tra La Biellese e LG Trino, le tre squadre in lizza per la promozione si troverebbero tutte appaiate a pari merito in cima alla classifica. A quel punto per determinare le due squadre che dovrebbero giocarsi lo spareggio entrerebbe in gioco il meccanismo della classifica avulsa: si prenderebbero quindi in considerazione solamente i risultati che le suddette squadre hanno conseguito fra di loro, facendo così che a giocarsi lo spareggio decisivo per la promozione siano La Biellese e Borgovercelli, dato che negli scontri diretti con le altre due il RG Ticino ha racimolato solo un punto. 4° POSTO AYGREVILLE 60% • PRO EUREKA 15% • BORGARO 15% • LG TRINO 10% Un percorso altalenante, ma sicuramente positivo quello condotto dall'Aygreville di Matteo Pasteris. I valdostani sono tra i principali fautori del finale thrilling in cima alla classifica, avendo sgambettato due giornate fa in casa il Ticino. I rossoneri, grazie alla vittoria con il Lucento, hanno ora la possibilità di chiudere la stagione al quarto posto, il che darebbe continuità agli ottimi risultati ottenuti in questa stagione. I valdostani dovranno superare l'Oleggio in casa e sperare che il Trino non faccia lo stesso risultato con La Biellese. Proprio quest'ultima sfida è il motivo per cui per il Trino le possibilità di chiudere al quarto posto sono molto basse, dato che i bianconeri saranno più agguerriti che mai nel centrare il match point per la Serie D. Tutto da vedere anche lo scontro tra Pro Eureka e Borgaro: i due gruppi arrivano da percorsi completamente diversi, con i ragazzi di Cacciatore che, dopo un inizio a rilento, nelle ultime settimane si sono trasformati; mentre la Pro Eureka di Tosoni, dopo un inizio da tre vittorie nelle prime quattro gare, si è arenata nell'ultima parte di stagione, ritrovando la vittoria solamente all'ultimo turno con l'Oleggio dopo quattro sconfitte consecutive. ULTIMO POSTO DUFOUR VARALLO 65% • ATLETICO TORINO 35% Chiudiamo con la lotta per evitare di terminare il campionato all'undicesimo posto, e quale modo migliore se non con lo scontro diretto tra l'Atletico di Rubino e la Dufour di Cesano. A "spuntarla" probabilmente sarà l'Atletico, che una vittoria stagionale l'ha comunque portata a casa (3-2 in casa del Lucento) e ha dimostrato qualcosa in più anche nelle numerose sconfitte. I tre gol messi a segno dalla Dufour sono un bottino troppo misero per poter sperare di evitare l'ultima posizione in classifica: serve una vittoria con l’Atletico per ribaltare tutto.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400