Cerca

Mercato Eccellenza

Ardor Lazzate: due big in attacco e un ritorno in difesa

Triplo colpo d'esperienza per i gialloblù, che pescano principalmente dalla Serie D

Artaria Ardor Lazzate

Luca Artaria, insieme a Oltjan Berberi forma il duo offensivo acquisito dai gialloblù

L'obiettivo era rinforzare il reparto offensivo e le prime mosse del DS Marco Proserpio lo confermano. Due dei primi tre acquisti dell'Ardor Lazzate sono infatti degli attaccanti che non hanno bisogno di presentazioni: Oltjan Berberi e Luca Artaria. Il primo giunge in Brianza dopo aver vinto l'Eccellenza a Olginate, restando così in una categoria che negli ultimi anni lo ha visto segnare a raffica con le maglie di Albese, Fossano, Lomellina, Busto 81 e Casatese. In Serie D, invece, il classe 1986 si è distinto tra le fila di Asti, Novese, Chieri, Alzano e Legnago Salus. Una categoria dalla quale proviene il compagno di reparto classe 1991 ex Tritium, Folgore Caratese, Seregno, Fanfulla e Vogherese, che qualche giorno fa aveva accolto Alessio Quaggio proprio dall'Ardor Lazzate. Movimenti in entrata e in uscita che testimoniano la ricerca da parte dei gialloblù di nuovi interpreti in un reparto che nel torneo d'Eccellenza aveva fatto emergere qualche limite, ora più che superabile grazie alla coppia di bomber messi a disposizione di Bonazzi.

Attaccanti e non solo per i brianzoli, che ufficializzano anche un innesto nelle retrovie. Si tratta del classe 1992 Roberto Raimondo, di ritorno a Lazzate dopo le esperienze in Eccellenza con PDHAE, Canelli Sds, Castellazzo Bormida e Verbania. Un altro profilo d'esperienza che completa il primo tris d'innesti a disposizione di Bonazzi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400