Cerca

Presentazioni

Pro Eureka, per Tosoni 4 nuovi innesti di spessore e il vivaio sempre come corsia preferenziale

Il club del presidente Marco Pollastrini ribadisce con forza la propria filosofia: «Ambiziosi, ma vogliosi di partire dal basso»

Bandirola, Sinisi, Benini, Tosoni

Tre dei quattro nuovi innesti della Pro Eureka (da sinistra Bandirola, Sinisi e Benini) con il tecnico Paolo Tosoni

«La nostra soddisfazione è vedere arrivare in prima squadra giocatori che sono partiti con noi da bambini, c'è da lavorare ed il gruppo è tutto allineato con me per avere una società che possa crescere in modo sostenibile dando la possibilità a tutti di arrivare a giocare con la Pro Eureka anche da adulti». La filosofia societaria dei biancocerchiati, seguita ormai da alcune stagioni, giovedì pomeriggio nell'impianto sportivo di via Piave l'ha ben spiegata il presidente Marco Pollastrini, pronto ad accogliere la Pro Eureka versione 2021-2022. Il club settimese dopo aver preso parte alla ripartenza del campionato di Eccellenza giocato tra aprile e giugno, nel quale si sono messi in mostra diversi giovani di proprietà del club, alza un attimo l'asticella e non punterà solo alla salvezza. Lo dimostrano gli innesti del portiere Alessandro Benini, del difensore Mattia Di Savino, del centrocampista Fabrizio Sinisi e dell'attaccante Umberto Bandirola. «Arriviamo da un anno particolare, ma siamo comunque riusciti a garantire una certa continuità e pensiamo che il mini-campionato fatto ci abbia portato dei benefici – aggiunge il direttore sportivo Vincenzo Gaudio Pucci – in alcune partite siamo arrivati a 13 nostri giocatori su 20 e per la nuova stagione si è pensato di inserire 4 ragazzi, uno per reparto, anche per creare modelli da seguire per i giovani. Possiamo fare un ottimo campionato dando continuità al lavoro svolto da mister Paolo Tosoni, perchè penso che poche altre squadre possano avere un livello di gioco così alto. Un grande gruppo porta a grandi obiettivi, e noi possiamo stare tra le prime 6-7 squadre del prossimo campionato».

La preparazione della Pro Eureka comincerà il 9 agosto. Il club non allestirà l'Under 18 ma manderà i classe 2004 direttamente nell'Under 19 per affiancarli con i classe 2003 che rimarranno in rosa (il club invece non utilizzerà classe 2002, pur previsti come fuoriquota, per scelta propria). E come allenatore dell'Under 19 rimane Daniele Moreo, giunto a Settimo la scorsa estate. Ecco infine la rosa della prima squadra: Umberto Bandirola (classe 1996), Alessandro Benini (1998), Mattia Capriolo (2004), Alessandro Curcio (2004), Matteo Di Savino (1996), Matheus Dos Santos (2002), Nicolò Galietta (2001), Loris Golfarelli (2003), Alessandro Monti (2002), Luigi Nosenzo (1997), Gabriele Palestro (2003), Christian Petruzzella (2003), Michele Pititto (1997), Davide Recano (2000), Enrico Romano (1996), Fabrizio Rusu (2003), Stefano Santoni (1989), Matteo Segretario (2002), Fabrizio Sinisi (1992), Stefano Starnai (2003), Luca Tabone (2002), Nicolò Verlucca (2001). Paolo Tosoni nella sua attività di conduzione tecnica della prima squadra sarà affiancato dai preparatori atletici Paolo Richetta e Mohammed Maher e dal preparatore dei portieri Sebastiano Di Pietro. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400