Cerca

Mercato Eccellenza

Giovanile Centallo, Samuele Parola non si ferma più e pesca dalla diretta concorrente Cuneo Olmo

Ennesimo acquisto per i rossoblù, i quali proseguono la propria strepitosa sessione di mercato acquistando un ex-Olmo

Nicolò Rostagno (Centallo)

Il nuovo colpo di mercato del Centallo è Nicolò Rostagno, proveniente dall'Olmo.

Prosegue senza freni l'estenuante sessione di calciomercato della Giovanile Centallo, che ha ufficializzato il suo quinto innesto nel giro di trenta giorni: i rossoblù, dopo essersi rinforzati con alcuni giocatori provenienti dalla Serie D (più precisamente dal Fossano), pescano direttamente dal Girone B di Eccellenza e hanno ufficializzato l'acquisto di Nicolò Rostagno, centrocampista classe 1993 proveniente dall'(ormai ex) Olmo. Il calciatore può vantare una più che discreta esperienza nel calcio cuneese, avendo giocato per svariati anni fra Promozione ed Eccellenza, vestendo in passato le maglie del Busca e del FC Savigliano (per tre stagioni di fila), prima di indossare il completo grigiorosso per quattro stagioni consecutive: nel corso dell'ultimo campionato, tuttavia, sono state ben poche le apparizioni di Rostagno, il quale non ha preso parte alla cosiddetta Eccellenza 2.0, giocando solamente per 129' (suddivisi nel corso di tre partite e subentrando dalla panchina in due occasioni) prima della temporanea sospensione del Girone B avvenuta in autunno.

«Conosco Rostagno da parecchio tempo, ci mancava un giocatore come lui in rosa perché è un leader vero e cercavamo un giocatore con le sue caratteristiche - sostiene il DS Samuele Parola - Sono sicuro al 100% delle sue qualità tecniche e della sua personalità (da noi la persona viene prima del giocatore). Rostagno lascia un grandissimo allenatore come Michele Magliano (secondo me il migliore nel Girone B di Eccellenza) e ne trova un altro molto bravo come Danilo Bianco, inoltre si mette alle spalle un ambiente grandioso ma ne trova un altro molto familiare e simile. Attualmente penso che la rosa sia all'altezza del girone e parecchio migliorata rispetto al passato, abbiamo inserito dei tasselli giusti ma il campo sarà il giudice principale; il mercato non è ufficialmente chiuso, al momento non mi vengono in mente nomi, vedremo però se ci saranno altre opportunità, non bisogna escludere nulla e terremo le orecchie dritte fino al termine della sessione. Il 6 agosto incominceremo la preparazione, inoltre abbiamo già in calendario sette amichevoli, fra le quali una l'11 agosto contro il Fossano».

Il Direttore Sportivo sta allestendo una squadra sempre più pronta e competitiva per l'allenatore Danilo Bianco, che dopo avere fatto un più che discreto torneo in Eccellenza 2.0 si ritrova attualmente fra le mani una rosa ancora più rinforzata grazie al buon connubio fra elementi giovani ed esperti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400