Cerca

Mercato Eccellenza

Varzi chiama, Pavia, Vogherese e Club Milano rispondono

Sant’Angelo vicino a Vitali, primo colpo Settimo: s’infiamma il duello per diventare la regina del mercato dell’ex girone B

Simone Vitali

Simone Vitali è vicino alla firma col Sant'Angelo

In attesa di capire quale sarà la composizione dei nuovi gironi di Eccellenza, negli ultimi giorni si è acceso il mercato di quello che nell’ultimo torneo era stato definito da tutti come il girone di ferro. Orfane dell’Alcione, promosso in Serie D, e del Città di Sangiuliano, che non si è iscritto dopo l’acquisizione del titolo del NibionnOggiono da parte di Andrea Luce, le nove squadre restanti si stanno dando battaglia a suon di annunci roboanti.

Amin Ababio Varzi

La squadra che sta sorprendendo più di tutte è senza dubbio il Varzi che, come avevamo anticipato la settimana scorsa, ha finalmente ufficializzato il colpo Amin Ababio. Il centrocampista ventottenne, ex Città di Sangiuliano, va così a rinforzare una mediana già molto competitiva, impreziosita ulteriormente dall’arrivo del trequartista Marc Lewandowski, reduce dall’esperienza a Casale. Il Ds Nicola Raso ha arricchito anche il reparto avanzato mettendo sotto contratto Alessio Citterio, classe 2000, che la scorsa stagione ha vestito la maglia del Club Milano. Prende sempre più forma quindi la formazione di Pagano, a cui dovrebbe mancare soltanto un esterno destro giovane per completare il 3-5-2 con cui è probabile che sceglierà di giocare l’anno prossimo. Maggiori indicazioni dovrebbero arrivare dall’amichevole in programma sabato 14 agosto a Rovetta contro il Brusaporto.

Il Pavia, sfumato Ababio, non si è fatto sorprendere e ha virato immediatamente sulla tecnica di Matteo Amelotti, centrocampista proveniente dalla Varesina. Coi rossoblù ha realizzato due reti nell’ultimo campionato, tra cui quella del momentaneo pareggio nello scontro diretto con la Brianza Olginatese. In attesa dell’annuncio di altri colpi che il Dg Ettore Menicucci pare avere già in canna, oggi è arrivata l’ufficialità del rinnovo di Lorenzo Davenia, difensore classe 1998. Gli azzurri hanno comunicato anche le date delle amichevoli che li vedranno protagonisti nel precampionato: si parte il 7 agosto, durante il ritiro di Chatillon, contro il Milan Primavera, per poi proseguire due giorni dopo al Fortunati contro il Foggia. Il 12 è in programma la sfida al NibionnOggiono a Serina, poi si torna a Pavia per affrontare il 18 l’Inter Primavera e per il triangolare 110 Supercup del 22 con Solbiatese e Leon. Quindi un altro triangolare con Vis Nova e Folgore Caratese il 26, la sfida al Casteggio il 28 per finire contro il Bresso il primo settembre.

Matteo Amelotti Pavia

Molto attiva anche la Vogherese, che dopo aver sistemato l’attacco con la coppia Quaggio-Bahirov ha affidato le chiavi del centrocampo a Simone Damo. Sempre nei giorni scorsi, per completare il reparto offensivo sono arrivati anche Pape Faye, attaccante classe 2002 proveniente dal Milano City, Matteo Andriolo, giovane ala che l’anno scorso ha vestito la maglia del Derthona, e Giovanni De Stradis, strappato al Pavia. Chi è rimasta ferma è l’Accademia Pavese, che dopo settimane di fuochi d’artificio ha tirato un po’ il fiato. Secondo le indiscrezioni, tuttavia, pare che Davide Pedone non abbia ancora esaurito i regali per Marco Molluso, e sarebbe pronto ad allungare ulteriormente la rosa a sua disposizione.

Chi ha finalmente riacceso i motori è il Club Milano, che dopo settimane di attesa si è unito al gran ballo del mercato calando un poker veramente importante: il trequartista Stefan Nenadovic dalla Rhodense, l’attaccante Alessandro Caputo dal Varzi, l’esterno Nicola Antonucci dalla Folgore Caratese e il difensore Gabriele Piras dal Carbonia, squadra sarda che milita in Serie D. Quattro innesti molto importanti per il neoallenatore Cristian Zenoni, che avrà a disposizione ancora tutti i giovani che tanto bene hanno fatto nell’ultimo campionato. Anche il Settimo Milanese ha annunciato il primo colpo nell’ultimo weekend: si tratta del difensore Elia Cantoni dal Castello Città di Cantù. In questo caso la campagna acquisti in sordina era attesa, con i biancorossi che hanno già messo fieno in cascina confermando gran parte della squadra che non ha sfigurato nello scorso torneo.

Stefan Nenadovic Club Milano

Sotto le aspettative fino a questo momento il Sant’Angelo che, dopo la delusione per la mancata promozione in Serie D, non ha ancora ufficializzato i sostituti dei partenti Bertani, Cristofoli, De Angeli, Scietti e Cicciù. L’acquisto di Stefano Mauri, infatti, è stato accompagnato solo da ingressi under, come i giovani Giacomo Raimondi e Dean Sadaj. Tuttavia i rossoneri, che hanno ufficializzato ieri il rinnovo di Simone Marchese, sembrano finalmente in procinto di scaldare i motori. Secondo le indiscrezioni, infatti, il Direttore Sportivo Davide Raineri sarebbe a un passo dal colpo Simone Vitali, capocannoniere dell’ultimo campionato con la maglia del Club Milano. Qualora arrivasse l’ufficialità, l’esperto attaccante sarebbe un giocatore in grado di spostare gli equilibri a favore della squadra di Roberto Gatti.

Piccoli aggiustamenti per Sancolombano e Codogno. Gli azulgrana di Tassi hanno appena annunciato l’ingaggio di Simone Mercuri, portiere classe 1996 scuola Atalanta. Un tassello importante che segue gli arrivi di Caccianiga, Eugenio e Serafini ma non chiude il mercato dei banini, da cui ci si aspetta ancora qualche sorpresa nelle prossime settimane. Discorso simile per il Codogno, col Ds Marseglia che sta lavorando per fare qualche altro regalo a Pierpaolo Curti, nonostante abbia già quasi completato la rosa con gli innesti di Pinessi, Marinoni, Lallo, Carriello, Manzoni e Davide Rossi. In casa biancazzurra, però, la novità è la separazione con Andrea Delledonne, che nello scorso campionato ha ricoperto il ruolo di vice allenatore e che era stato inizialmente confermato anche per la prossima stagione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400