Cerca

Presentazioni

Cuneo Olmo, presentata la prima squadra e le novità in vista dell'inizio del campionato

Il direttivo biancorosso ha presentato la prima squadra presso il pluricentenario circolo L'Caprissi

Cuneo Olmo presentazione

Il tecnico Michele Magliano durante il suo intervento al microfono.

Dopo la (cocente) uscita dalla Coppa e poco prima dell'inizio del campionato di Eccellenza, il direttivo del Cuneo 1905 Olmo ha scelto di presentare in maniera ufficiale la prima squadra: presso lo storico Circolo L'Caprissi, nel centro della città di Cuneo, la dirigenza biancorossa ha fatto le dovute presentazioni e ha esibito le prime novità riguardanti la nuova stagione, tra cui il nuovo inno societario e il Primo Trofeo Città di Cuneo. «Sono particolarmente felice questa sera perché dopo più di un anno e mezzo questo circolo riapre - ha esordito il presidente de L'Caprissi, Franco Civallero - Bisogna ricominciare, a partire dai più giovani: anche noi dobbiamo dare il sostegno a questa squadra, che deve andare il più avanti possibile; il mio augurio è che questi ragazzi possano raggiungere il massimo livello possibile e noi li sosterremo sempre».
«Ringrazio il Direttore Generale Valter Vercellone per il continuo supporto - ha affermato il presidente della Banda Musicale Duccio Galimberti - Sono sicuro che questa squadra sarà protagonista di grandi imprese sportive. Noi come Banda siamo orgogliosi di avere composto il nuovo inno societario, che si intitolerà "Cuneo!", grazie al Maestro Maero».
«Il binomio banda/calcio mi accompagna da tanti anni: quando giocavo a calcio mi dicevano che la difesa doveva farsi sentire come una banda quando passa - ha detto l'Assessore comunale, Luca Serale - Il livello medio di età si è abbassato tantissimo ed è un aspetto meraviglioso: un altro binomio vincente è quello calcio/giovani; questa neonata società si merita di arrivare in alto e le faccio un grosso in bocca al lupo. L'amministrazione comunale si impegnerà per dare il proprio contributo a sistemare lo stadio».
«È il momento della ripartenza, la luce in fondo al tunnel splende sempre di più - ha sentenziato il rappresentante della Regione Piemonte, Paolo Bongioanni - Siamo la provincia italiana con il più alto numero di aziende rispetto al numero di abitanti e ha continui episodi di ripartenza e ricrescita: il Cuneo Olmo ne è un esempio e tutta l'amministrazione regionale fa gli auguri all'intera società».
«Ci tengo a ringraziare tutti gli sponsor che hanno creduto in noi e nel nostro piano intento a riportare questa squadra ad alti livelli - ha dichiarato il DG Vercellone - Se avremo tante persone vicino sicuramente raggiungeremo questo obbiettivo. I nostri dirigenti sono riusciti finalmente a realizzare il Primo Trofeo Città di Cuneo (al quale parteciperanno diverse società professionistiche e dilettantistiche il 18-19 settembre presso lo Stadio F.lli Paschiero e il Centro Sportivo Piccapietra) in cui ogni torneo è dedicato a una speciale personalità. Parteciperanno ben 60 squadre con quasi 800 atleti delle annate 2009-10-11-12-13 e Under 12 Femminile: abbiamo inoltre l'onore di ospitare, fra le altre, Juventus, Torino, Genoa e Spezia.».

Per quanto riguarda la formazione militante in Eccellenza, si è espresso il tecnico Michele Magliano: «Sono orgogliosissimo perché per me è la chiusura di un cerchio, questa maglia vuol dire tanto e ho fatto tutto ciò che ho potuto per arrivare fin qui; sono emozionato perché mi ritrovo davanti tante persone che mi hanno visto crescere e calcare i campi agli inizi. Adesso mi trovo in una veste particolare, nella quale posso garantire la mia caratteristica principale, cercando di non mollare mai e di dare il massimo poiché tengo particolarmente a questi colori e a essere protagonista: come dico ai miei ragazzi, il vincere o perdere è una conseguenza di quanto si è protagonisti; farò di tutto affinché il Cuneo torni a essere nuovamente protagonista».
«Promettiamo tanto impegno e tanta voglia di fare, portando su i giovani del nostro settore e della nostra città - ha aggiunto Vercellone - Lotteremo su tutti i campi e non ci tireremo mai indietro. Giocare allo stadio non sarà mai facile, il sottopassaggio del Paschiero significa tanto. I nostri ragazzi si impegnano tantissimo e credono fermamente in questo progetto, come noi crediamo nella società e nella nostra crescita. Siamo arrivati a 350 bambini tesserati, il nostro obiettivo è raggiungere quota 400. Dobbiamo essere tutti uniti e avere il sostegno di chiunque, a partire dal Comune, e il nostro impegno sarà sempre tanto: ci siamo impegnati moltissimo già quando eravamo Olmo, nonostante lo scarso sostegno, e abbiamo notato il peso di chiamarci Cuneo e di chiamarci Olmo; ora c'è un'impronta che conferisce nuove responsabilità; questo è l'anno zero, partiamo tranquilli per raggiungere i nostri scopi, augurandoci che un giorno potremo trovarci qui a festeggiare una promozione. Per quanto riguarda il calciomercato, abbiamo preso il giovane Lorenzo Peirano (centrocampista classe 2002, ndr) e stiamo trattando alcuni nomi, specialmente per l'attacco».
«Questa è una nuova partenza per il calcio cuneese e prometto che ognuno di noi metterà il massimo dell'impegno per affrontare la stagione al meglio - ha concluso il presidente Mauro Bernardi - Ringrazio tutto il direttivo per il lavoro fatto fin qui e il presidente Civallero per averci permesso di essere qua. Ci auguriamo di poter ripagare tutta questa fiducia con impegno e serietà. Ringrazio anche tutti coloro che hanno reso concreta la nascita del Torneo Città di Cuneo, che coinvolgerà centinaia di ragazzi e speriamo possa essere un motivo di divertimento per tutti loro. Mi auguro possa essere una stagione elettrizzante e divertente: la stagione inizierà veramente da domenica e faccio gli auguri a tutti coloro che lavorano all'interno del Cuneo Olmo affinché si possa tornare in alto». 

Un antipasto in vista dell'apertura del campionato 2021/2022, in cui il Cuneo ospiterà in casa propria il Lucento (anch'esso fuori dalla Coppa Eccellenza, per mano del CBS) domenica 12 alle canoniche ore 15: un primo passo per lasciarsi il passato alle spalle e incominciare un nuovo percorso.

Qui di seguito, l'organigramma della prima squadra dell'AC CUNEO 1905 OLMO:
Allenatore: Michele Magliano
Viceallenatore: Gabriele Peano
Fisioterapista: Alessandro Stassi
Preparatore atletico: Lucas Biasotti
Preparatore portieri: Renato Moroni
Team Manager: Massimo Pantaleo
Magazziniere: Enzo Di Nicuolo
Addetto arbitro/gestione eventi stadio: Michele Mestriner

Rosa: Ambrogio Nicolò, Armando Paolo, Angeli Simone Benso Matteo, Bernardi Edoardo, Bonardi Gabriele, Botasso Pietro, Bottasso Samuele, Campana Emiliano, Costa Francesco, Costin Cristian Andrei, Dalmasso Andrea, Dalmasso Giacomo, Eliotropio Vannak, Gazzera Samuele, Gjura Jonathan, Karamoko Ben Souleymane, Magnaldi Davide, Magnaldi Marco, Marchetti Andrea, Mepodo Daniele, Nasta Nicolò, Penda Alberto Donato, Peirano Lorenzo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400