Cerca

Coppa Lombardia Promozione

Cavenago-Concorezzese: Bosisio condanna i suoi a una goleada senza storia

L'espulsione del difensore di Nava poco prima della mezz'ora apre la strada ai padroni di casa che chiudono i conti con Catalano

Matteo Catalano Cavenago

Matteo Catalano ha chiuso la gara con una doppietta

Pokerissimo di un grande Cavenago nei confronti di una Concorezzese appaia indietro di preparazione. Sorte del girone che sembra ormai scritta con il BM Sporting, oggi a riposo, prossimo alla qualificazione al prossimo turno. Manca l'ufficialità visto che una sconfitta, che appare difficile da pronosticare, contro i ragazzi di Nava, metterebbe tutte e tre le squadre a quota tre punti, ma come detto, questa circostanza sembra alquanto difficile.

Pisano-Bosisio coppia sciagurata. La prima sortita offensiva degna di nota è di Zangari al 7' per la Concorezzese, il suo destro, con traiettoria a uscire, non impensierisce Matera. Risponde il Cavenago al 9' con Verderio da fuori area, anche per Corsaro non ci sono problemi e il pallone sfila a fondo campo. Alternanza di azioni e allo scoccare del quarto d'ora Calloni di testa non inquadra la porta sul cross di Pizzi. La Concorezzese perde un pezzo già al 18', Calloni non ce la fa a proseguire, Nava deve inserire Sclapari. La partita si sblocca al 20' a favore del Cavenago con un colpo a sorpresa: Pisano passa all'indietro di testa, probabilmente vuole mettere in corner, ma centra la porta di Corsaro, che nulla può. Trascorrono soltanto quattro minuti e l'undici di Tinelli raddoppia, capovolgimento di fronte guidato da Verderio, appoggio sulla sinistra per Brusati che serve libero in area Tricella, piatto destro e 2-0. La situazione si fa sempre più critica per la Concorezzese al 29', contropiede di Verderio, assist al lanciato Brusati che è atterrato al limite da Bosisio il signor Saraci non può fare altro che sventolare il cartellino rosso. Piras batte la punizione, Corsaro si distende ed evita la terza rete. Segnatura rimandata al 36' quando ancora Verderio trova Brusati nello spazio, questa volta è lui a segnare saltando anche Corsaro in uscita. La diversità nel velocità di gioco ha portato al meritato 3 -0 a favore dei padroni di casa.

Vicini al set. Al ritorno in campo la Concorezzzese cerca di essere più propositiva, però la prima occasione da rete è del Cavenago al 13', volata di Vismara, assist per Brusati, Corsaro respinge di piede. Si mette in proprio Vismara 120 secondi dopo, Corsaro devia in angolo. 29', Catalano appena entrato nelle file del Cavenago fa poker con un colpo di testa su corner. Finisce qui la gara con un quarto d'ora di anticipo. A 'infierire' è sempre Catalano che al 32' trova la sua doppietta personale con un destro ravvicinato ed ecco il5-0. 40', discesa travolgente di Mazzarella, appoggio a Piscopo, atterrato dopo un doppio dribbling: sul dischetto si presenta lo stesso Piscopo che colpisce la traversa. Non ci sono più altre emozioni in una giornata piena di gioie per il Cavenago e che dovrà essere spunto di riflessione per la Concorezzese.

IL TABELLINO

Cavenago-Concorezzese 5-0
Reti: 20' aut. Pisano (Co), 24' Tricella (Ca), 36' Brusati (Ca), 29' st, 32' st Catalano (Ca).
Cavenago (4-3-3): Matera 6, Tricella 7, Villa 6 (32' st Mazzarella 6), Carbone 6, Manno 6.5, Giuliani 6.5 (37' st Russo sv), Brusati 7.5 (34' st Piscopo 6), Piras 6.5 (26' st Alonge 6), Verderio 7.5, Breda 6.5, Vismara 6 (28' st Catalano 7). A disp.: Grazi, Corti, Dolgetto. All. Tinelli 7.
Concorezzese (4-3-3): Corsaro 6, Pisano 5.5, Zangari 6, Bonfanti 6.5, Biraghi 5.5 (34' st Turati 6), Bosisio 5.5, Pizzi 6.5 (32' Bramati 6), Marzucca 5.5 (1' st Colombo Oliotti 6), Lovece 6.5, Riminucci 6 (17' st Prato 6), Calloni 6 (18' Sclapari 6.5). A disp.: Salvetti, Parolini, Oteri, Riva. All. Nava 5.5.
Arbitro: Saraci di Lecco 6.5.
Assistenti: Eltantaws di Chiari e Miriutia di Chiari.
Ammonito: Pisano (Co).
Espulso: 29' Bosisio (Co).

LE PAGELLE 

CAVENAGO
Matera 6 Giornata di ordinaria amministrazione.
Tricella 7 Corre, corre, corre, e proprio al termine di una lunga corsa realizza la rete del 3 a 0.
Villa 6 È tra i meno appariscenti tra i ragazzi di Tinelli, porta lo stesso il suo contributo a una giornata quasi perfetta.
32' st Mazzarella 6 Ha voglia quando entra e la dimostra con un patio di volate sulla fascia sinistra.
Carbone 6 Partita abbastanza tranquilla al centro della difesa, non si deve impegnare più di tanto.
Manno 6.5 Fa girare la squadra come un orologio, il pallone dato a lui è come metterlo in banca.
Giuliani 6.5 Il capitano si fa sentire soprattutto all'inizio del secondo tempo quando i compagni sembrano cullarsi sugli allori del 3-0. (37' st Russo sv).
Brusati 7.5 Prestazione da applausi, velocissimo, non lo ferma nessuno e termina con un gol e un assist.
34' st Piscopo 6 Gioca solo un quarto d'ora, compreso il recupero, si conquista un rigore che poi spedisce sulla traversa.
Piras 6.5 Tanto fosforo e dinamicità aò servizio dei compagni dell'attacco.
26' st Alonge 6 Si piazza a centrocampo e fa vedere qualche buona idea e iniziativa.
Verderio 7.5 Gara quasi perfetta per la prima punta di Tinelli, punto di riferimento, assist-man, gli manca soltanto il gol.
Breda 6.5 Con Piras forma una affiatatissima coppia di mezze ali, buone idee insieme a tanta corsa.
Vismara 6 Meglio nel secondo tempo rispetto al primo, si dà più da fare e va vicino alla segnatura.
28' st Catalano 7 Venti minuti in campo e una doppietta in pochi minuti, un cambio azzeccato.
All. Tinelli 7 Rivitalizza la squadra dopo il kappao di Basiano, i suoi sembrano già in forma campionato.

CONCOREZZESE
Corsaro 6
Subisce cinque gol ma si fa trovare pronto in altre occasioni, poteva finire ancora peggio.
Pisano 5.5 Sfortunatissimo nel tocco all'indietro che regala al Cavenago il vantaggio e fa diventare tutto più difficile.
Zangari 6 È un vero lottatore, non si arrende anche quando il Cavenago dilaga.
Bonfanti 6.5 Il capitano cerca in tutti i modi di tenere a galla la sviluppa, che però non può che affondare.
Biraghi 5.5 Deve ritrovare la forma fisica, solo così i biancorossi potranno fare un salto di qualità.
34' st Turati 6 Entra e si rimbocca le maniche anche se la partita è ampiamente compromessa.
Bosisio 5.5 In affanno in più di una occasione, è costretto a stendere Brusati da ultimo uomo e lascia la squadra in dieci per 60 minuti.
Pizzi 6.5 Nava lo deve sacrificare quando la Concorezzese resta in 10, fino a quel momento era stato il migliore dei suoi.
32' Bramati 6 Mette sul campo tutto i trucchi del mestiere di un veterano.
Marzucca 5.5 Si vede veramente poco nella prima frazione di gioco, resta negli spogliatoi.
1' st Colombo Oliotti 6 Soprattutto nella prima metà della ripresa cerca di dare una scossa con delle iniziative interessanti.
Lovece 6.5 i muove bene e ingaggia dei duelli rusticani con Giuliani.
Riminucci 6 Ha i numeri tecnici per creare situazioni interessanti in attacco.
17' st Prato 6 Si mette subito in moto e porta in campo un po' di brio.
Calloni 6 Resta in partita pochissimo ma sino all'infortunio si era mosso bene nel settore di sinistra dell'attacco.
18' Sclapari 6.5 Gettato nella mischia per lo stop a Calloni, è il migliore dei biancorossi.
All. Nava 5.5 Squadra che non costruisce dal basso come al solito e lotta poco.

ARBITRO
Saraci di Lecco 6.5 Partita semplice da gestire, non fa errori nelle poche situazioni decisive

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400