Cerca

Coppa Eccellenza

L'Ardor Lazzate ne fa sei al Mariano e passa il turno, la Sestese supera la Vergiatese e sfiderà la Varesina che cala il poker alla Castanese

Alla Rhodense lo spareggio con la Calva, il primo gol di Razzitti regala il derby al Pavia: sarà rivincita con la Voghe che schianta il Varzi

Oltjan Berberi Ardor Lazzate

Oltjan Berberi, bomber dell'Ardor Lazzate

Non sono mancati i colpi di scena nella terza giornata di Coppa Italia Lombardia che ha sancito le sedici squadre qualificate per gli ottavi di finale. Nel pomeriggio la Sestese di Fiorenzo Roncari ha superato agevolmente lo scoglio Vergiatese con un netto 3-0, frutto delle reti di De Bernardi nel finale di primo tempo, Selpa e Marin nella ripresa. Successo che ha fatto salire i biancazzurri a quota 7 costringendo il Gavirate a dover superare a domicilio il Verbano con quattro gol di scarto per conquistare il passaggio del turno. Impresa che i ragazzi di Cristian Caon hanno compiuto soltanto a metà, andando avanti per 2-0 nella prima frazione grazie alle marcature di Seno e Mondoni. Al 19' del secondo tempo, il terzo centro in quattro giorni di Okaingni, subentrato dalla panchina, ha affossato i sogni dei rossoblù rendendo meno amara la sconfitta per la formazione di Sergio Galeazzi. Agli ottavi la Sestese sfiderà la Varesina, a cui bastava un pareggio sul campo della Castanese per conservare la vetta del girone ma che non si è risparmiata, andando a vincere addittura per 4-0. Di Poesio, Bernardi, Sarr e Tomasini le firme che hanno fatto volare le Fenici.

Alla Rhodense serviva necessariamente una vittoria per scavalcare in classifica la Calvairate e i ragazzi di Raspelli sono riusciti ad ottenerla al termine di una partita molto combattuta. Al lampo iniziale di Campus ha risposto Passoni all'alba della ripresa, ma il secondo gol in pochi giorni di Messaoudi a un quarto d'ora dal termine ha spalancato agli arancioneri le porte degli ottavi di finale, dove affronteranno l'Ardor Lazzate. I brianzoli avevano bisogno di superare il Mariano Calcio nello scontro diretto per avanzare alla fase successiva e hanno centrato l'obiettivo in grande stile, riscattando il passo falso di domenica col Gavirate. Berberi, Cavalcante, Belotti, Corona e Artaria, due volte, sono gli autori della pioggia di gol che si è abbattuta sulla formazione di Francesco Farina, a segno soltanto con Kenik per il 6-1 finale. Da segnalare i primi gol ufficiali in gialloblù dei colpi del mercato estivo di Marco Proserpio, Oltjan Berberi e Luca Artaria, oltre all'esordio dal primo minuto dell'ultimo arrivato alla corte di Roberto Bonazzi, l'estremo difensore Cristiano Ragone. Nell'altro match del girone 4 vittoria esterna della Base 96 sul campo della Pontelambrese, firmata dalla doppietta di Arienti e dal rigore di Mosca.

Al Lemine Almenno è bastato un pareggio a reti bianche con la Luciano Manara per difendere il primo posto e avanzare al turno successivo dove affronterà il Mapello, corsaro sul campo della Speranza Agrate per 3-2. Di Sonzogni su rigore, Ghisalberti e Spampatti le reti che hanno permesso ai bergamaschi di sopravanzare nel girone i brianzoli, a cui non sono bastati Cerrina e Carollo. Valcalepio a un passo dall'impresa sul campo del Pro Palazzolo. I ragazzi di Emanuele Bruni avevano bisogno di una vittoria per scavalcare i celesti al primo posto e, dopo il vantaggio lampo di Bosis, hanno ribaltato il risultato grazie alla rete di Mademba e allo sfortunato autogol di Venturi. Non avevano fatto però i conti con la fame dei bresciani, che proprio al 90' hanno agguantato il pareggio ancora con Bosis qualificandosi agli ottavi. La formazione di Rubagotti dovrà vedersela ora con la Vertovese, qualificata senza scendere in campo. Allo Scanzorosciate serviva infatti una vittoria con tre gol di scarto sull'AlbinoGandino ma non è bastata la tripletta di Del Giacco, vanificata dal gol di Ongaro a inizio ripresa.

Nel girone 9 il Darfo Boario aveva già strappato matematicamente il pass con due vittorie in altrettante partite, rendendo inutile la vittoria del CazzagoBornato sull'Atletico Castegnato firmata da Lamberti. I neroverdi affronteranno ora il Rovato, autore del colpo di giornata espugnando per 2-1 il campo del Lumezzane. La formazione di Poma ha reagito brillantemente alla rete incassata dopo appena 8 minuti da Barbieri, ribaltando il risultato con Beqiri e Archetti e chiudendo il girone a punteggio pieno. Al Ciliverghe bastava un pareggio interno contro il Prevalle per guadagnare l'accesso agli ottavi, ma i ragazzi di Sergio Volpi hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per riuscire a difendere il vantaggio maturato in classifica grazie a una migliore differenza reti. Il gol di Canciani al 7' della ripresa ha infatti fatto sognare gli ospiti, che sono stati raggiunti soltanto a cinque minuti dal termine da una rete di Bosio. Ora i gialloblù affronteranno il Carpenedolo, a cui serviva un punto per passare il turno ma che non si è accontentato andando a vincere per 1-0 in casa della Governolese. Di Chiarini al 16' del secondo tempo il gol che gli ha permesso di chiudere a punteggio pieno. Situazione analoga nel girone 13, dove la Forza e Costanza ha superato di misura l'Orceana grazie alla firma di Cerea. I bergamaschi sfideranno ora la Luisiana, che dopo il Codogno ha avuto la meglio anche sul Castelleone in trasferta. Ai padroni di casa serviva una vittoria per scavalcare i ragazzi di Alberto Cavana ma non sono mai stati realmente in corsa, andando sotto di due reti per opera di Moriggi e Coita e accorciando le distanze soltanto nel finale con Kadjo.

Nel girone 15 tutte le squadre erano ancora in corsa per il passaggio del turno: Pavia e Accademia Pavese si sono sfidate in una sorta di spareggio, col Sancolombano spettatore interessato perché in caso di 0-0 sarebbero stati gli azulgrana a passare il turno. A spegnere le speranze dei ragazzi di Tassi è stato il primo centro in azzurro di Andrea Razzitti, che dagli undici metri non ha lasciato scampo a Granata. La vittoria per 1-0 permette alla formazione di Albertini di qualificarsi agli ottavi di finale dove sfideranno li attenderà un altro derby con la Vogherese dopo quello di domenica in campionato. L'undici di Paolo Tomasoni ha infatti reagito nel migliore dei modi alla beffarda sconfitta del Fortunati schiantando 3-0 il Varzi tra le mura amiche del Parisi. Di Quaggio, Bahirov e Riceputi le reti che hanno permesso ai rossoneri di conquistare il pass per il turno successivo.

Di seguito il quadro completo degli ottavi di finale, che si disputeranno in gara secca mercoledì 13 ottobre:

Sestese-Varesina

Rhodense-Ardor Lazzate

Lemine Almenno-Mapello

Pro Palazzolo-Vertovese

Darfo Boario-Rovato

Ciliverghe-Carpenedolo

Forza e Costanza-Luisiana

Pavia-Vogherese

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400