Cerca

Eccellenza Femminile

Football Leon-Polisportiva Oratorio 2B: Boffi la sblocca, Riella la chiude e fa ancora sorridere Cincotta

Secondo centro consecutivo per le ragazze del Football Leon. Esordio in sordina per la formazione di Sangiorgio.

Football Leon

La formazione del Football Leon che festeggia dopo il match

Sono due su due per la Football Leon di Stefano Cincotta che nell’esordio in casa supera, all’esordio in campionato, la Polisportiva 2B dell’ex Walter Sangiorgio. Gara decisa con una rete per tempo grazie alla deviazione vincente di Mara Boffi prima e dal rigore di Francesca Riella che trova cosi la prima rete in maglia Football Leon. Polisportiva che apre la propria stagione con una prestazione di carattere contro una solida realtà del campionato di Eccellenza: le ragazze di Sangiorgio rimangono sempre compatte e non danno mai modo di cedere totalmente alle avversarie, manca però la risposta in termini offensivi con la voce di occasioni create che rimane fermo a 0. Delude l’attacco, nonostante l’ottimo potenziale che rappresentano giocatrici del talento di Del Viscio e Giudici, tra le migliori in campo. Sorride invece Cincotta, per una Football Leon che rimane in vetta a punteggio pieno e con un’altra prestazione che fa ben sperare per la corsa alla salvezza in un campionato dalle mille insidie.

La sblocca Boffi. La prima frazione di gioco e di marca Football Leon: le ragazze di Cincotta prendono da subito possesso del campo costringendo la Pol. 2B a rintanarsi nella propria metà campo. A livello tattico lo scacchiere vede le leonesse di Lesmo proporre un 4-4-2 nel segno della compattezza dove la voce grossa la fanno i due esterni e, in particolare, gli inserimenti di Talarico a supporto di Ostini e Boldini. Sangiorgio nelle prime battute opta per un 4-3-3 che però muta in un modulo speculare a quello di Cincotta dopo pochi minuti. Ecco allora che Del Viscio scala larga a sinistra, Sturda prende possesso dalla fascia destra mentre tocca a Giudici andare “a fare la guerra” assieme a Lobina. Football Leon che però occupa meglio il campo, tiene un baricentro alto che facilità non poco il palleggio e costringe allo stesso tempo le lecchesi a rimanere basse limitando le possibilità in ripartenza, unica soluzione proposta nei primi 45’ di gioco. Brianzole che però conducono senza concludere e creando pochi pericoli alla porta difesa da Colombo. La prima vera occasione arriva al 12’ con l’ottima invenzione di Postiglione per l’inserimento di Talarico; pallone mal controllato ma che riesce a mantenere vivo e a proteggere dall’intervento scomposto di Martina che regala il penalty alle padrone di casa. Dal dischetto si presenta la stessa numero 8 che spreca tutto andando a impattare sull’incrocio dei pali. Il forcing lesmese viene premiato solamente al 32’ con la punizione di Caspani che pesca in area l’intervento di testa di Boffi che di testa infila alla destra di Colombo sbloccando un match complesso.

La prima volta di Riella. Nonostante tutto però il risultato rimane aperto a qualsiasi variazione: la Football Leon non affonda il colpo decisivo e la Polisportiva rimane sempre sull’attenti per provare la giocata che possa riaprire i conti. Giocata che però non arriva con le ragazze di Sangiorgio che raramente arrivano dalle parti di De Sanctis. Cincotta allora prova a dare la svolta con i cambi dalla panchina: dentro Coccimiglio per Boldini, out a causa di un infortunio, e Riella che subentra per una buona Ostini. Le lecchesi cercano invece di aumentare il peso del proprio reparto offensivo sostituendo una deludente Lobina per Comi, che da subito lotta di più per la protezione del pallone dando qualche buon segnale. Football Leon che torna a macinare gioco e palle gol per andare a chiudere i conti: al 10’ è nuovamente Caspani a pennellare in area per Coccimiglio che di testa la riesce ad allungare sul secondo palo per Ostini che calcia di prima ma trova l’ottimo intervento di Colombo. Serve dinamismo per muovere la retroguardia del Brivio e ci pensa allora Riella, brava al 23’ ad anticipare Martina sul movimento in profondità e a conquistare il secondo penalty di giornata poi trasformato dall’ex Speranza Agrate che trova il primo gol in maglia nero-bianca. Gara che ha poi poco da dire: vuoi il freddo, vuoi la pioggia incessante i ritmi calano e le situazioni offensive da ambo le parti sono sempre meno con Cincotta che chiude in controllo godendosi un’altra ottima prestazione da parte delle sue ragazze.

IL TABELLINO

Football Leon-Pol.Oratorio 2B 2-0
RETI: 23' Boffi (F), 23' st Riella (F).
FOOTBALL LEON: De Sanctis 6, Redaelli 7, Frangi 6.5, Postiglione 6.5, Boffi 7, Campagnoli 7, Caspani 6.5, Talarico 6.5 (33' st Romeo sv), Ostini 6.5 (20' st Riella, 40' st Rigamonti sv), Boldini 6 (7' st Coccimiglio 6), Spagna (16' st Salvo 6). A disp. Colombo, Ciambrone, Ambrosoni. All. Cincotta 7. 
POL.ORATORIO 2B: Colombo 6, Limonta 5.5 (27' st Fumagalli 6), Lambertini 6, Rusconi 5.5, Colombo 6, Martina 5.5, Sturdà 5.5, Colleoni 6, Lobina 5.5 (16' st Comi 6), Del Viscio 6.5 (35' st Valsecchi sv), Giudici 6 (42' st Montesano sv). A disp. Sottocornola, Vergani, Valtolina, Monguzzi, Benaglia. All. Sangiorgio 5.5.
ARBITRO: Davide Gelmi di Bergamo 7.

LE PAGELLE


Football Leon
De Sanctis 6 Oggi inoperosa grazie ad una retroguardia che concede poco o nulla. Difficile valutare la sua prestazione.
Redaelli 7 Tanta sostanza e carattere nel continuo duello sulla destra contro Del Viscio che non riesce mai ad andarle via.
Frangi 6.5 Una sorta di Theo Hernandez prestato al calcio femminile: quando accende il motore parte di forza, bene anche dietro quando c’è da supportare la difesa.
Postiglione 6.5 Magnifico il pallone con il quale imbecca Talarico in occasione del primo rigore. Per il resto gara di controllo e amministrazione pressoché perfetta.
Boffi 7 Sul gol è brava a prendere posizione in area e a tenere dietro di se la marcatura di Colombo, deviazione poi precisa e imparabile.
Campagnoli 7 Dietro offre tanta solidità e una grande determinazione in tutti i contrasti in cui è chiamata all’azione. Leader assoluta.
Caspani 6.5 Avvio lento che lascia spazio ad una gara di precisione e pulizia dei palloni che passano dalle sue parti. Preciso il pallone per la deviazione di Boffi.
Talarico 6.5 Inserimenti sempre letali e precisi. Conquista un ottimo rigore calciandolo però con troppa forza sulla traversa. Resta però una superba prestazione (33’st Romeo sv).
Ostini 6.5 Lotta e offre un grande lavoro quanto a protezione della palla per l’avanzamento delle compagne che sfruttano sempre gli spazi che crea.
20’st Riella 6.5 Il suo dinamismo offre grandi spunti e aiuta non poco la Football Leon a trovare più corridoi. Glaciale dal dischetto per la sua prima rete in maglia nero-bianca (40’st Rigamonti sv).
Boldini 6 La meno brillante dell’attacco di Cincotta: fatica a far valere le sue importanti doti tecniche e spesso finisce fuori dai radar.
7’st Coccimiglio 6 Entra con un buono spirito andando a lottare su tutti i palloni. Lotta che però si trasforma in foga eccessiva e poca lucidità.
Spagna 6.5 Dopo la tripletta all’esordio oggi non incide quanto a gol ma si dà un gran da fare in rifinitura e supporto giocando un gran numero di palloni.
16’st Salvo 6 Subentra con personalità dando qualità al palleggio mettendosi in mostra con alcune ottime soluzioni per le compagne.
All. Cincotta 7 Partenza migliore di questa era difficile da chiedere. Due vittorie su due e primo mattone per la salvezza sistemato, ora la difficile trasferta di Crema.

Pol. 2B

Colombo G. 6 Sui due gol può ben poco. Prestazione però fatta di alcuni ottimi interventi che evitano un passivo peggiore.
Limonta 5.5 Spagnale procura tanti grattacapi. Lei limita come può i danni e non sempre riesce a offrire quelle certezze richieste (27’st Fumagalli 6).
Lambertini 6 Nel complesso svolge bene i suoi lavori in fase difensiva dando prova di buone qualità. Meno bene in costruzione dove è poco pulita nelle giocate.
Rusconi 5.5 Non riesce a prendere in mano il pallino del gioco e il Brivio non trova cosi il giusto palleggio per provare a far male alla retroguardia di Cincotta.
Colombo A. 6 Prova fatta di tante piccole ottime giocate. Dietro è sempre vigile e concede poco e anzi, spesso è lei che mette una pezza.
Martina 5.5 Gara segnata dai due penalty concessi a seguito di due interventi irruenti e banali. Macchie indelebili in una gara comunque positiva.
Sturda 5.5 Primo tempo pressoché nullo dove raramente offre il suo servizio in fase offensiva. Nella ripresa ci prova ma senza grandi risultati.
Colleoni 6 È limitata per quanto riguarda la fase offensiva dal fatto che deve dare man forte a centrocampo. Situazione che limita lei e la squadra che davanti ha poca quantità.
Lobina 5.5 Prestazione poco brillante e deludente: gara difficile dove Campagnoli la limita bene e lei finisce con lo scoraggiarsi e finire ai margini.
16’st Comi 6 Le difficoltà che incontra sono le stesse di Lobina, lei però ci mette quel pizzico di carisma in più che per lo meno rende difficile la vita della retroguardia Football Leon.
Del Viscio 6.5 Bene nell’alternarsi sia in fase offensiva che difensiva, dove si sacrifica parecchio dando supporto al centrocampo (35’st Valsecchi sv).
Giudici 6 Spreca due contropiedi importanti rallentando quando aveva lo spazio per affondare. Resta però una prestazione di carattere e sostanza (42’st Montesano sv).
All. Sangiorgio 5.5 Ritorno da ex non dei migliori. L’esordio in campionato è più ombre che luci. Squadra compatta che però fatica a riproporsi poi in avanti.

Arbitro: Sig. Davide Gelmi sez. Bergamo 7 Gara semplice e ben amministrata. Giusti i due rigori concessi, sempre vicino all'azione con chiamate coerenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400