Cerca

Eccellenza

Sant'Angelo-Cisanese, vittoria da brividi dei padroni di casa: decide Vaglio nel recupero

I barasini conquistano i tre punti su una tosta Cisanese, che sull'1-1 ha sprecato la possibilità di portarsi avanti con un calcio di rigore con Haoufadi

Roberto Gatti Sant'Angelo

Roberto Gatti, nuovo allenatore del Sant'Angelo

Il Sant'Angelo fa bottino pieno al cospetto di una tosta Cisanese: decide una rete di rapina di Vaglio nel recupero, che fa impazzire il pubblico di casa. Amarezza, invece, tra le fila degli ospiti: pesa come un macigno il calcio di rigore fallito da Haoufadi sul risultato di 1-1: tuttavia, la compagine bergamasca ha mostrato di poter dar fastidio a tutti.

Botta e risposta. La contesa inizia in maniera scoppiettante: al 10', infatti, i padroni di casa passano a condurre con un calcio di rigore conquistato e freddamente trasformato da Vitali. Neanche il tempo di esultare, che gli orobici pareggiano grazie a Lozza, lesto nell'insaccare un tiro dalla distanza respinto corto dal portiere rossonero Cantoni. Tutto da rifare, quindi, per il Sant'Angelo, mentre la Cisanese controlla sorniona. Al 28' i padroni di casa si fanno vedere in avanti con Ortolan, il cui sinistro smorzato da un difensore diventa facile preda di Sanvito, quindi al 37' è Silla a cercare gloria, ma il suo destro è anch'esso bloccato dall'attento portiere bergamasco. Sant'Angelo vicino al goal al 44': su azione d'angolo, Gritti salta più in alto di tutti, ma la sua inzuccata non trova per poco la porta. Un giro di lancette più tardi ci prova Haoufadi, ma il suo "tiro a giro" si perde sul fondo, ben lontano dalla porta difesa da Cantoni. La prima frazione si conclude, dunque, sull'1-1.

Buona Cisanese. La ripresa si apre con gli ospiti più pimpanti e più volte pericolosi. Al 4' Maffioletti, in solitaria azione di contropiede, spreca tutto concludendo con un debole diaginale mancino parato da Cantoni, quindi all'8' è Haoufadi a impegnare il portiere locale, bravo nel respingere: la successiva mischia viene risolta "alla meno peggio" dalla difesa santangiolina. Occasionissima per la Cisanese al 20', quando un pestone di Pinton su Maffioletti comporta un tiro dagli undici metri: Haoufadi (il migliore dei suoi) spreca, però malamente, mettendo alto. Passato lo spavento, il Sant'Angelo si getta in vanti, ma non riesce a creare nulla più di alcune mischie. Ciò fino al 46', quando un colpo di testa del subentrato Vai incoccia sullla traversa, trovando però Vaglio pronto all'appoggio in rete da pochi passi in sforbiciata. Grande gioia per il numero 7 locale, che nell'esultanza si toglie la maglia, incappando in un cartellino giallo assolutamente evitabile. Il finale non vede più nulla di saliente, se non una rissa che il direttore di gara spegne con le espulsioni del santangiolino Vai e del cisanese Colombo (50'). Finisce, quindi, col successo per 2-1 del Sant'Angelo, bravo e fortunato, mentre la Cisanese si morde le mani per il calcio di rigore fallito sul risultato di 1-1.

IL TABELLINO

Sant’Angelo-Cisanese 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 10’ Vitali (S) su rigore, 11’ Lozza (C), 46’ st Vaglio (S).
SANT’ANGELO (4-1-4-1): Cantoni 6; Marchese 6, Gritti 6, Pinton 6, Ortolan 6 (18’ st Confalonieri 6.5); Lazzaro 7; Silla 6.5 (18’ st Vai 6.5), Vaglio 7, Mauri 6, Vitali 6.5; Marzeglia 5.5 (18’ st Gomez 6.5). Allenatore: Gatti 6.
CISANESE (4-3-3): Sanvito 6; Secomandi 6, Bonfanti 6, Proserpio 6, Spreafico 5.5; Facoetti 5.5, Colombo 6, Fumagalli 5 (25’ st Ripamonti 5); Lozza 6, Haoufadi 6.5 (38’ st Capocasale sv), Maffioletti 6.5. Allenatore: Sala 6.5.
ARBITRO: Costa di Busto Arsizio (Varese) 6.5.
ASSISTENTI: Damato e Severini.
AMMONITI: Silla (S) e Vaglio (S).
ESPULSI: Vai (S) e Colombo (C) al 50’ st.

LE PAGELLE

SANT’ANGELO
Cantoni 6 Svolge il proprio compito senza infamia e senza lode.
Marchese 6 Nessun guizzo, ma neppure errori gravi.
Gritti 6 Partita normale, senza nulla di trascendentale. Sul finale di primo tempo va vicino alla rete con un’incornata su azione da calcio d’angolo.
Pinton 6 Compie un unico errore: il pestone a Haoufadi che costa il calcio di rigore. Buon per lui che il numero 10 ospite sprechi la ghiotta opportunità.
Ortolan 6 Sempre attento, non disdegna scorribande in avanti.
18’ st Confalonieri 6.5 Molto attivo e propositivo. Crea scompiglio fra le fila avversarie. A volte, però, anche fra le proprie.
Lazzaro 7 Attivo davanti alla difesa, detta i ritmi, guidando i suoi. Condottiero.
Silla 6.5 Silla… e il Sant’Angelo brilla. Gioca a tutto campo, passando da una fascia all’altra e viceversa, togliendo riferimenti agli avversari. Pericoloso con un destro ben bloccato dal portiere orobico.
18’ st Vai 6.5 Molto veloce e ispirato. La rete del successo giunge da un suo colpo di testa respinto dalla traversa. Peccato per l’espulsione (evitabile).
Vaglio 7 Corre molto, senza mai tirarsi indietro. Bravo nel farsi trovare pronto a insaccare il colpo di testa di Vai respinto dalla trasversale: sforbiciata e 2-1.
Mauri 6 Fa quello che può. Partita senza alti né bassi.
Vitali 6.5 Lotta. Guadagna e trasforma il calcio di rigore dell’1-0.
Marzeglia 5.5 Cerca di aiutarsi col fisico, giocando anche di sponda. I risultati, però, non sono quelli sperati.
18’ st Gomez 6.5 Guizzante, il suo ingresso accelera il gioco.
All. Gatti 6 Il suo Sant’Angelo lotta, ma è anche aiutato dalla fortuna. Tre punti d’oro, anche grazie alla “Dea bendata”.

CISANESE
Sanvito 6 Incolpevole sulle reti.
Secomandi 6 Controlla le folate offensive barasine senza rischiare più di tanto.
Bonfanti 6 Nulla di eclatante, ma dalle sue parti non si passa.
Proserpio 6 Compie alcune leggerezze, ma la prova è tutto sommato positiva.
Spreafico 5.5 Non impeccabile. Troppa confusione.
Facoetti 5.5 Fa e disfa. Ma son più quelle che disfa.
Colombo 6 Attento e arcigno. Protagonista della rissa finale che gli costa l’espulsione.
Fumagalli 5 Poco ispirato. Mai un guizzo.
25’ st Ripamonti 5 Lo si nota solamente in occasione della sua entrata in campo.
Lozza 6 Autore della rete del pareggio orobico. Sempre attento.
Haoufadi 6.5 Molto ispirato, è il migliore dei suoi. Pericolo costante con la sua classe e la sua fantasia. Peccato per il calcio di rigore malamente fallito. (38’ st Capocasale sv).
Maffioletti 6.5 Tanta corsa e altrettanta abnegazione. Autore di un ottimo contropiede coast to coast malamente concluso con un sinistro bloccato dal portiere barasino.
All. Sala 6 La sua Cisanese gioca un buona partita. Non è colpa sua se il suo elemento migliore spreca un calcio di rigore (ma i rigori sono sbagliati da chi ha il coraggio di tirarli).

ARBITRO
Costa di Busto Arsizio 6.5 Attento e autorevole. Perfetto in occasione dei due rigori. Nel finale deve anche spegnere una rissa.

LE INTERVISTE

Roberto Gatti (Sant’Angelo): «Partita tutt’altro che facile e vittoria importante, conquistata soffrendo. Una vittoria arrivata col cuore, sorretti da questo grande pubblico. I nostri quattro punti casalinghi conquistati con Vertovese e Cisanese sono meritati, anche se non posso negare che oggi la Cisanese ha avuto la grande opportunità del rigore. Onore alla Cisanese, che ci ha messo in difficoltà con i suoi veloci elementi». 

William Sala (Cisanese): «Abbiamo sofferto un po’ nel primo quarto d’ora, poi siamo stati bravi. La prestazione c’è stata, peccato per la rete incassata sul finale. Per il rigore, pazienza: un errore ci sta. Ora continueremo per la nostra strada, con massimo rispetto per tutti e con grande determinazione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400