Cerca

News Eccellenza

Offanenghese-Cisanese: i bergamaschi vincono il ricorso, ma i padroni di casa preparano la risposta

I giallorossi annunciano il contro ricorso per riavere quei tre punti che al momento costano la vetta della classifica

Giudice Sportivo

Giudice Sportivo

A distanza di più di un mese finisce la prima stagione della telenovela Offanenghese-Cisanese. Dopo la sconfitta del 17 ottobre maturata sul campo per il gol siglato da Panigada, i bergamaschi hanno fatto ricorso per un presunto problema durante la fase di tesseramento del giocatore Mario Scietti, che avrebbe dunque portato a un irregolare svolgimento del match della quinta giornata. Dall'altra parte la formazione giallorossa, come riporta il Comunicato Ufficiale N°26 del 28 ottobre, «sostiene trattarsi di comportamento incolpevole dovuto ad anomalia del sistema di tesseramento». Una situazione dunque intricata, passata nelle mani del Tribunale Federale Nazionale Sezione Tesseramenti che l'8 novembre ha deciso in Camera di Consiglio di statuire «l'invalidità del tesseramento per la società US Offanenghese ADS (matricola FIGC 34370) del 13 Agosto 2021 con numero di matricola FIGC 3971041 del calciatore Mario Scietti, nato il 6 Maggio 1989».

In virtù della decisione del Tribunale, il Giudice Sportivo nella giornata di ieri ha deliberato la sconfitta a tavolino dell'Offanenghese dato che Scietti non aveva titolo a partecipare alla sfida. Una decisione che toglie alla formazione di Lucchi Tuelli non solo i tre punti, ma anche la vetta della classifica. I giallorossi scendono infatti al quarto posto a quota 24 punti, uno in meno del Sant'Angelo e due di scarto dal nuovo duo in cima alla classifica, quello formato da Mapello e Lemine Almenno. Tre punti che permettono invece alla Cisanese di scavalcare l'AlbinoGandino all'ottavo posto, portandosi a 3 lunghezze dalla zona playoff e a 9 di vantaggio sui playout.

Il Comunicato Ufficiale di ieri pomeriggio sembra dunque porre fine alla diatriba tra le due compagini del Girone B, ma l'Offanenghese non si tira indietro e rilancia con il seguente comunicato: «La Società Us Offanenghese 1933 dichiara di aver impugnato la decisione del Tribunale Federale Nazionale Sezione Tesseramenti, decisione propedeutica alla sentenza del Giudice Sportivo, e di aver presentato relativo ricorso presso la Corte Federale d'Appello. La Società Us Offanenghese 1933 dichiara, inoltre, che impugnerà la decisione del Giudice Sportivo e che presenterà relativo ricorso presso la Corte Sportiva d'Appello. La Società Us Offanenghese 1933 è assolutamente certa della buona fede mostrata dai propri tesserati». Un annuncio che fa presagire almeno un altro paio di settimane d'attesa per capire quale sarà il finale della seconda stagione della serie più longeva di questa prima parte di stagione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400