Cerca

Eccellenza

Festa Amaranto: i calci piazzati valgono l'aggancio ai playoff

Riceputi e Romano la aprono, Bahirov la chiude nella ripresa, a poco serve il rigore di Gentile

Alex Romano, Vogherese

Alex Romano, per la terza partita consecutiva in rete e autore anche dell'assist per Bahirov

Vittoria fondamentale per la Vogherese di Giacomotti, che sul campo della Rhodense ha la meglio per tre reti a una ed entra di prepotenza in zona playoff, approfittando anche dei risultati sugli altri campi. Una partita in cui sono decisivi i calci d'angolo, con gli ospiti che sbloccano la gara su palla inattiva e che su sviluppi di corner trovano anche il raddoppio; buono l'approccio anche nella seconda frazione, che vede Bahirov siglare il tris dopo pochi minuti. La reazione degli uomini di Raspelli c'è, ma è tardiva, e frutta solo la rete di Gentile, al secondo centro consecutivo, su rigore discusso. Entrambe le compagini in settimana hanno trovato una vittoria importante nei rispettivi recuperi, con la Rhodense vittoriosa in rimonta a Gavirate. Rispetto al successo con la Sestese, invece, Giacomotti ne cambia due: Andriolo sostituisce Casali sulla trequarti, mentre De Stradis finisce in panchina a favore di Castellano.

Dal nulla spuntano Riceputi e Romano. Rhodense e Vogherese si presentano allo start con due formazioni abbastanza simili; Gabrielli e Giacomotti infatti, partono entrambi con una difesa a tre piuttosto bloccata, cercando spazi sugli esterni, ma senza troppa fortuna né efficacia. Gli ospiti si differenziano per la presenza di un uomo sulla trequarti, Andriolo, che pur svariando molto non riesce però a trovare spazi per far male alla squadra di casa. Si assiste allora ad una sfida piena di duelli individuali e di agonismo, in cui le due squadre si annullando, non creando nulla di pericoloso ed affidandosi solamente a qualche estemporaneo tiro dalla distanza. Per sbloccarla allora, serve un episodio: su calcio d'angolo, una mischia furibonda che coinvolge anche Mantovani vede il pallone finire sul sinistro di Riceputi, che a porta sguarnita non sbaglia. Dopo un'importante occasione per Romano, che su uscita di Mantovani mette largo, è un altro corner ad essere decisivo; il colpo di testa di Gabrielli, non complicato, trova impreparato il portiere di casa, che non trattiene e vede Romano insaccare a porta vuota.

Sempre Bahirov, poi la reazione. Il secondo tempo comincia con lo stesso copione ammirato nella prima frazione, squadre bloccate e che non trovano spazio per impensierire la difesa avversaria. A conti fatti, chi potrebbe maggiormente accontentarsi di questo leit motiv è la Vogherese, che però al primo affondo passa ancora. Un pallone filtrante trova impreparata la difesa di Raspelli, Romano scappa ed è bravissimo sia nel tenere la palla in campo che nel pescare con un cross perfetto la testa di Bahirov; il 9 ospite non sbaglia e si riconferma, dopo la rete alla Sestese. Dopo il terzo pugno subito, la Rhodense reagisce, inizialmente più di nervi, e prova a riaprila con un episodio molto discusso; in area di rigore ospite, Marinoni ravvede un contatto tra Fadda e Fasoli e indica il dischetto. Gentile è freddo e spiazza De Toni, riaccendendo le speranze dei suoi. Parte a questo punto un assedio degli uomini di Raspelli, che vanno vicinissimi alla seconda rete con Schingo; al termine di un'azione personale il neo entrato scarica infatti un destro da fuori che bacia il palo interno. La Rhodense ci prova fino all'ultimo, ma la Vogherese regge difensivamente e non concede più nulla, portando a casa tre punti preziosissimi.

IL TABELLINO

RHODENSE - VOGHERESE 1-3
RETI: 33' Riceputi (V), 40' Romano (V), 10' st Bahirov (V), 19' st rig. Gentile (R).
RHODENSE (3-5-2): Mantovani 5, Messaoudi 6.5, Formato 6.5, Di Noto 6.5, Zanus 6, Malvestiti 5.5, De Giorgio 5.5 (29' Mari sv), Castelnuovo 5.5 (14' st Schingo 6.5), Miculi 5 (1' st Gentile 6.5), Di Lernia 5.5 (9' st Fadda 6.5), Campus 6. A disp. Tabaglio, Semati Taha, Belbusti, Galbiati, Sabbadin. All. Raspelli 6.
VOGHERESE (3-4-1-2): De Toni 6, Andrini 6.5, Lorusso 6.5, Gabrielli 6, Selmi 6, Fasoli 5.5, Andriolo 6.5, Riceputi 7, Bahirov 6.5, Castellano 6, Romano 7 (36' st Buscaglia sv). A disp. Pittaluga, Petrucci, Elmeselhy, Ghidotti, Rana, Franchini, De Stradis, Cavaliere. All. Giacomotti 7.
ARBITRO: Marinoni di Lodi 5.5.
ASSISTENTI: Molino di Brescia e Giaramita di Chiari.
AMMONITI: Lorusso (V), Di Noto (R), Gabrielli (V), Fadda (R), De Giorgio (R), Selmi (V), Malvestiti (R), Riceputi (V).

LE PAGELLE

RHODENSE
Mantovani 5 Si mostra frettoloso in uscita quando Romano non trova la porta; grave l'errore che concede proprio al numero 11 rossonero di raddoppiare il conto.
Messaoudi 6.5 Sulla destra spinge con costanza, lottando con vigoria su ogni pallone. Cala leggermente alla distanza, ma il contributo è pù che soddisfacente.
Formato 6.5 Si nota poco nella prima frazione; dopo la terza rete Vogherese, però, la Rhodense si affida quasi esclusivamente al suo mancino. Tanti i palloni messi in mezzo che creano presupposti pericolosi.
Di Noto 6.5 Il migliore in mezzo al campo dei padroni di casa; lotta dal primo all'ultimo minuto, tanti i duelli da cui esce vincitore.
Zanus 6 Senza troppe sofferenze, sul centro-destra della difesa a tre; tiene sempre posizione, non si fa mai trovare impreparato.
Malvestiti 5.5 Prova a guidare il reparto difensivo, ma senza successo; a volte in ritardo, commette numerosi falli e non sempre è lucido.
De Giorgio 5.5 Braccetto della difesa a tre, si limita al compitino; non riesce a chiudere in diagonale su Bahirov, che colpisce indisturbato.
Castelnuovo 5.5 Non riesce a dare dinamismo o qualità al centrocampo dei suoi, manca tecnicamente ma anche a livello di intensità.
14' st Schingo 6.5 Uno dei cambi che fanno la differenza; splendido il destro dal limite che lascia immobile De Toni, salvato dal palo.
Miculi 5 In 45 minuti tocca pochissimi palloni, manca l'intesa con Di Lernia e i movimenti sono pochi e prevedibili; Raspelli se ne accorge e lo toglie all'intervallo.
1' st Gentile 6.5 Dopo la rete in settimana col Gavirate, si riconferma, questa volta dal dischetto; tanto movimento, ingresso importante.
Di Lernia 5.5 Prova ad accendersi, ma lo fa solo a tratti e senza pericolosità; non si intende con Miculi, la connessione tra i due non funziona.
9' st Fadda 6.5 Bravo e furbo nel rigore guadagnato, ha un impatto importante fin da subito. Cambio azzeccato.
Campus 6 In mezzo al campo senza infamia e senza lode, alcuni contrasti vinti e altri persi. Manca però in fase di inserimento.
All. Raspelli 6 L'approccio è buono e la squadra gioca alla pari; paga però alcune disattenzioni difensive. La reazione nel secondo tempo è positiva, ma inutile. Ora sguardo allo scontro diretto di settimana prossima.

Gli 11 iniziali della Rhodense di Raspelli

VOGHERESE
De Toni 6 Non deve compiere nessuna parata, viene spiazzato sul rigore di Gentile. Guarda e spera sul palo di Schingo.
Andrini 6.5 Buona propulsione sull'out di destra, contiene anche bene le folate avversarie con gamba e corsa.
Lorusso 6.5 Ammonito quasi subito, non si scompone e guida la difesa con caparbietà e attenzione, non commettendo mai nessuna sbavatura.
Gabrielli 6 Bene in fase difensiva, prova qualche volta anche a sganciarsi; in impostazione è però spesso impreciso, facendo perdere varie volte il possesso ai suoi.
Selmi 6 In mezzo al campo bada più a tenere posizione che ad inserirsi; mette ordine, senza farsi notare per nulla di trascendentale.
Fasoli 5.5 Marinoni probabilmente vede male, ma a conti fatti è suo il fallo che porta sul dischetto Gentile. Nessun'altra imprecisione nel corso del match.
Andriolo 6.5 Si piazza sulla trequarti, cercando di legare tra centrocampo ed attacco. Tanto movimento, non sempre preciso nelle giocate ma ci prova sempre.
Riceputi 7 Lesto e sveglio nel cogliere l'opportunità e nello scaricare il suo mancino nella porta avversaria, per il vantaggio dei suoi. Largo a sinistra, è poco coinvolto ma non soffre mai.
Bahirov 6.5 Si conferma ancora una volta, segnando anche oggi dopo il gol in settimana; si fa trovare prontissimo sul cross di Romano, bravo anche nel ripulire qualche pallone in uscita.
Castellano 6 A metà campo pensa più a interdire che a dare qualità; parecchi palloni intercettati, ma buttati subito senza gestirli.
Romano 7 Approfitta del regalo di Mantovani per appoggiare in rete il pallone del raddoppio, belli movimento e cross in occasione della terza rete. Spina costante.
All. Giacomotti 7 Vittoria fondamentale, la squadra aggancia la zona playoff e continua a sperare. Sfrutta gli episodi, i suoi subiscono la reazione della Rhodense ma reggono.

Gli 11 iniziali della Vogherese di Giacomotti

ARBITRO
Marinoni di Lodi 5.5 Tanti cartellini estratti, che sembrano corretti. Pare però evidente l'errore nell'assegnare il rigore alla Rhodense, dopo il quale la partita si fa più nervosa.

LE INTERVISTE

Nel post-gara, il tecnico della Rhodense Gabriele Raspelli analizza così la sconfitta odierna: «La reazione è stata ottima, per 40 minuti abbiamo dominato. Peccato però aver subito reti per singoli episodi, abbiamo pagato caro alcune disattenzioni dietro». Raspelli è fin da subito concentrato sul match di settimana prossima: «Con la Calvairate sarà un match importante in ottica salvezza, dobbiamo cercare di fare punti».

Lato Vogherese, invece, l'allenatore Massimo Giacomotti mostra soddisfazione per la quarta vittoria consecutiva: «Successo importante, abbiamo portato a casa tre punti su un campo difficile, sfruttando le palle inattive come avevo chiesto di fare. Nel finale abbiamo pagato un po' dal punto di vista fisico, ma mentalmente siamo stati attenti e concentrati».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400