Cerca

Eccellenza

«Siamo stati picchiati tutta la partita e il Pinerolo ha preso solo 2 gialli»

L'intervista a Fabio Nisticò, tecnico del Rivoli, elogia la prestazione dei gialloblù, non senza parlare dell'arbitraggio del big match

D'Antoni apre la delicatissima sfida dello stadio Barbieri, ammutolendo per un momento l'arena di Pinerolo. La rimonta dei padroni di casa si compie però con il passare dei minuti e il Rivoli di Fabio Nisticò esce sconfitto 2-1 dal match ad altissima quota del girone B di Eccellenza.

SE VISUALIZZI QUESTA INTERVISTA DALL'APP SCHIACCIA SUL SIMBOLO DEL BROWSER IN ALTO A DESTRA

Nonostante la buonissima prestazione dei rivolesi le decisioni arbitrali, giudicate controverse dai calciatori e dal direttivo gialloblù, hanno inevitabilmente segnato la partita. L'espulsione di Mattia Noia a fine primo tempo ha complicato i piani di Nisticò e soci, dando il La alla rimonta del Pinerolo poi completata da Ciliberto. Nelle parole di Fabio Nisticò c'è un evidente fastidio per le decisioni prese dal fischietto Lupinski di Albano Laziale, dimostrate a detta del tecnico ex Pavia e Chisola dalla differenza di cartellini tra le due formazioni.

L'ARTICOLO DELLA PARTITA

CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA SUL CANALE YOUTUBE DI SPRINT E SPORT

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400