Cerca

Eccellenza

3 gol in 10 minuti subito all'inizio, poi Bandirola mette tutti d'accordo

Gioia e amarezza cambiano velocemente fronte tra Borgovercelli e Pro Eureka, alla fine manca lo scatto vincente che terrebbe in corsa i vari club per i rispettivi obiettivi

Bandirola

Umberto Bandirola, autore della rete del 2-2 (suo 10° gol in campionato) che ha fissato il punteggio al Vigino di Borgo Vercelli

Tra Borgovercelli e Pro Eureka è partita vera e ne esce un 2-2 finale che non serve praticamente a nessuno, considerando che i borghini restano sempre penultimi con un divario importante da recuperare per fare i play out, mentre i settimesi di fatto dicono addio alle ultime chance di fare i play out. Altalena di emozioni nel risultato: prima la botta da fuori di Galietta, poi l'uno-due di Tettamanti che ha ribaltato la partita ed infine nella ripresa il centro di Bandirola. Nell'ultima mezz'ora del secondo tempo ci sono state chance da ambo le parti ma il gol non è più arrivato senza che i rispettivi portieri abbiano avuto necessitò di fare parate. Mancano 4 gare al termine della stagione e sia la squadra di Gregory Moretto che quella di Sandro Siciliano ora punteranno a fare il meglio possibile guardando poi la posizione di classifica ottenuta alla 34ª giornata.

Botta da fuori e ribaltone Il primo squillo di tromba del match lo dà il Borgovercelli: al 7' punizione mancina di Gerbaudo ben calibrata verso l'area di rigore, stacco di Tettamanti e gran colpo di testa che Benini devia in angolo togliendo la palla da sotto l'incrocio. Il portiere della Pro Eureka è sollecitato anche al 14' in maniera rocambolesca: cross sballato dalla sinistra di Kambo, palla che però coglie la traversa e torna in piena area di rigore, colpo di testa di Giusio ed ancora Benini respinge da campione. Sul calcio d'angolo a seguire però i settimesi ripartono bene e colpiscono: gran tiro da fuori di Galietta e Cavagnaro, coperto, tocca ma non ci arriva. 0-1. Il Borgovercelli non si abbatte, resta presente in partita, e pareggia già poco dopo su azione manovrata. Al 20' Pavesi protegge bene palla sulla sinistra, rientra e centra in mezzo per Tettamanti che si libera del diretto avversario e infila girandosi con un potente destro. 1-1. Ancora Pro Eureka però al 23' quando da sinistra Verlucca mette in mezzo un cross che viene respinto, arriva a prenderla Regaldo che calcia deciso a incrociare ma la sfera termina sul fondo. Passano altri 2' e la partita è ribaltata. Corner da sinistra per il Borgovercelli, gran stacco di Canino che indirizza verso la porta, appostato sul palo in posizione regolare c'è Tettamanti che insacca a due passi dalla linea di porta. 2-1. Nei minuti successivi il Borgovercelli controlla e respinge bene i palloni che arrivano nella propria area, in particolar modo sulla destra. 

Pari fissato Nella ripresa la Pro Eureka si fa pericolosa con due calci d'angolo nei primi minuti ma la difesa borghina è molto brava a respingere. A battere a rete ci va al 7' Luz Dos Santos, che sfrutta una diagonale errata di Gnemmi, però il pallonetto è abbondantemente oltre la traversa. Poco male. Passano pochi istanti e lo stesso numero 7 ospite da destra imbuca una gran palla che sul secondo palo Bandirola tramuta in oro colpendo di testa e infilando a fil di palo. 2-2. Il momento ospite è buono e al 15' sinistro da fuori di Luz Dos Santos ma la conclusione è svirgolata e non impensierisce Cavagnaro. A premere di più è la Pro Eureka ora e al 23' l'uomo ovunque Luz Dos Santos questa volta crossa da sinistra imbucando per Pititto che di testa in torsione conclude a lato. In contropiede si fa pericoloso il Borgovercelli al 27' con il neo entrato Pasku ma il suo diagonale da destra termina fuori da buona posizione. Altro tiro da fuori di Luz Dos Santos poi al 32' e la palla è sulla rete di fondo. Nel finale non ci sono grosse occasioni, se non un tentativo di Kambo, che viene fermato in area a 5' dalla fine. In pieno recupero la Pro Eureka indirizza in area borghina una punizione, sulla cui respinta si chiude il match. Il Borgovercelli sale a 18 punti e guadagna una lunghezza dalla Fulgor Valdengo terz'ultima, che ad ora però i play out non li farebbe perchè a -8 dal sest'ultimo posto. La Pro Eureka invece resta a braccetto a 41 punti con il Settimo, vedendo però il 4° posto distante ben 7 punti. 

IL TABELLINO

BORGOVERCELLI-PRO EUREKA 2-2 
RETI:
15' Galietta (P), 20' Tettamanti (B), 25' Tettamanti (B), 9' st Bandirola (P).
BORGOVERCELLI (4-3-2-1):
Cavagnaro 6.5, Giusio 6.5, Gnemmi 6.5, Gerbaudo 7, Canino 6.5 (41' st Jukaj sv), Graziano 6.5, Kambo 6, Meo De Filippi 7, Pavesi 6.5 (24' st Pasku 6), Tettamanti 8, Rossi 6.5. A disp. Santone, Premoli, Cassinis, Verbano, Rinaldi, Stress, Ponzi. All. Moretto 6.5.
PRO EUREKA (3-4-1-2):
Benini 7, Regaldo 6.5, Verlucca 6, Palestro 6.5, Paris 6.5, Di Savino 6.5, Luz Dos Santos 7, Galietta 7, Pititto 6 (38' st Golfarelli sv), Sinisi 6.5, Bandirola 6.5 (29' st Capriolo 6.5). A disp. Petruzzella, Starnai, Bouchbika, Demaria, Gianotti. All. Siciliano 6.5.
ARBITRO:
Cattaneo di Novara  6.5.
COLLABORATORI:
Pellegrino e Lo Chiatto.

LE PAGELLE 

BORGOVERCELLI

c c c c c

L'undici di partenza del Borgovercelli schierato da mister Gregory Moretto e guidato in campo da capitan Alessandro Canino


Cavagnaro 6.5
Non che debba fare grosse parate, ma rimane sempre attento e può ben poco sulle 2 reti subite.
Giusio 6.5
All’inizio costringe Benini agli straordinari con un bel colpo di testa. Bravo a contenere Verlucca.
Gnemmi 6.5
Scende bene sulla sinistra soprattutto nel primo tempo, qualche taglio sbagliato nella ripresa.
Gerbaudo 7
Buon play davanti alla difesa, pennella molto bene su punizione e spezza sul nascere molte trame avversarie.
Canino 6.5
Pericoloso su calcio piazzato e non a caso fornisce l’assist per il 2-1 di Tettamanti. Non ci voleva il ko finale. (41’ st Jukaj sv)
Graziano 6.5
Controlla bene in molte situazioni al centro della difesa. Grinta da vendere e voglia di lottare.
Kambo 6
Prova ad essere un punto di riferimento tra tre quarti ed attacco, ma fatica a sfondare avendo sempre un paio di avversari addosso.
Meo Defilippi 7
Solita grande caparbietà tra contrasti e inserimenti. Servirebbe clonarlo tanto è utile alla causa.
Pavesi 6.5
Non va male in attacco dal punto di vista della costruzione. Si costruisce l’azione dell’1-1 dando poi palla in cassaforte a Tettamanti.
24' st Pasku 6
Largo a destra ha spazio per pungere, ma spreca una buona occasione per il nuovo sorpasso.
Tettamanti 8
Tramuta in oro quasi tutto ciò che tocca all’inizio. Davvero gran finalizzatore di giornata.
Rossi 6.5
Opera bene sulla destra, anche se non compie particolari squilli.
All. Moretto 6.5
La squadra è presente in partita, mancano solo i guizzi utili a segnare oltre ai 2 gol.

PRO EUREKA

y y y y

I titolari della Pro Eureka di mister Sandro Siciliano, il cui riferimento di esperienza in campo è sempre il centrocampista Fabrizio Sinisi


Benini 7
Favoloso nei primi minuti di gara, compie 2 interventi da urlo negando il gol del vantaggio al Borgovercelli. Non ha colpe sulle reti successive incassate.
Regaldo 6.5 Scende bene sulla destra facendosi tutta la fascia ed arrivando anche al tiro in una circostanza.
Verlucca 6 Volenteroso a sinistra, ma rispetto a quando aveva abituato ultimamente fa un po' troppa fatica a saltare l'uomo.
Palestro 6.5 Controlla bene in difesa sul centro-destra. Lascia qualche piccolo spazio ma tenta sempre di recuperare.
Paris 6.5 Opera per vie centrali e al di là di qualche sbavatura iniziale si riprende e il suo livello rimane sempre molto alto.
Di Savino 6.5 Parte in difesa ma ha facoltà di avanzare. Di sicuro lo fa sulle palle inattiva costringendo gli avversari ad una marcatura ferrea.
Luz Dos Santos 7 Nella ripresa è davvero difficile togliergli la palla dai piedi. A volte taglia tutto il campo da destra a sinistra con grande naturalezza. Tanti tiri, ed è un peccato che non centri il bersaglio.
Galietta 7 Molto bravo ad inserirsi da centrocampo e appoggiare gli attaccanti. Si mette addirittura in proprio nel segnare l'1-0 con una bella botta da fuori. Poi tanta corsa.
Pititto 6 Tenta di sfondare in attacco ma non trova granchè spazio. Tanto lavoro di manovra ma al tiro non è proprio giornata. (38' st Golfarelli sv)
Sinisi 6.5 Chiavi del centrocampo in mano, da condividere dalla parte opposta con Gerbaudo.
Bandirola 6.5 Bravo a irrompere e realizzare il 2-2 in una partita che lo vedeva viaggiare sui binari dell'anonimato.
29' st Capriolo 6.5 Tenta di farsi strada in attacco sgomitando e l'impegno è molto apprezzabile.
All. Siciliano 6.5 La squadra reagisce con grinta nella ripresa, ma è chiaro che così com'è ora non è pronta per i play off. Apprezzabile la cavalcata in questo girone di ritorno, ma le pile ora sono un po' scariche.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400