Cerca

Eccellenza Femminile

Ara mata l'Area, Freedom in Serie C

Finale Play Off con premiazioni a Savigliano, il tabellino e le foto

Festa Freedom Serie C

Le ragazze della Freedom festeggiano la promozione in Serie C

C come Serie C, C come Cristiana Ara, match winner della finale Play Off che proietta la Freedom di Gianluca Petruzzelli in una nuova grande dimensione. Un traguardo dichiarato dal presidente cuneese Danilo Merlo, primo tifoso delle sue ragazze, in campo anche lui con le magliette celebrative a festeggiare la vittoria di Savigliano con la grande sorpresa Area Calcio Alba Roero, degno avversario per la lotta promozione.

Pubblico caldissimo, colorato, corretto, festante all'Ottavio Morino di Savigliano, la chimera per entrambe è la Serie C, a coronamento di una stagione lunga iniziata a settembre, tra sogni e speranze, lacrime e gioie.

Gianluca Petruzzelli manda in campo il collaudato 3-5-2, in difesa il capitano Giada Nicco con Maino e Cantoro, a centrocampo due motorini Fefi Favole a destra e Sara Tosello a sinistra, in mezzo Cristiana Ara con Martina Dematteis, la più giovane in campo (2005) e Carlotta Ferro, in avanti Flavia Fartaria e Morena Spanu.

Davide Rolando, giovane tecnico dell'Area Calcio si dispone praticamente nello stesso modulo, Marta Giacosa perno centrale in mediana, in attacco Elisa Zabellan a supporto di Stephanie Flou, capitano classe '87.

FIAMMATE FREEDOM

L'Area Calcio che in semifinale ha eliminato il Moncalieri (4-2 e 1-1), resiste bene agli assalti della Freedom, che fa incetta di calci d'angolo (sarà 10-0 il computo finale dei tiri dalla bandierina), il portiere Matilde Perrone deve fare gli straordinari per tenere inviolata la propria porta. E quando non c'è lei ci pensano i centrali a salvare sulla linea di porta, come quando Lorenza Casetta respinge in extremis sulla rovesciata di Veronica Cantoro. Siamo al quarto d'ora, l'azione prosegue e Martina Dematteis si presenta davanti a Perrone che respinge, sulla ribattuta in corsa arriva Cristiana Ara che segna il punto dell'1-0.

Martina Dematteis al 19' colpisce anche un palo esterno, alla 30' Sara Tosetto scatenata con un cross a spiovere dalla corsia mancina, deviato da Miriam Favole, "rischia" di raddoppiare. Prima del riposo Miriam Favole salva in area su Flavia Fartaria e nella stessa azione il colpo di testa di Morena Spanu finisce alto.

Nella ripresa la Freedom spinge per chiudere i conti, sospinta dai centrocampisti, soprattutto da Sara Tosello che macina chilometri sulla sinistra, l'azione più bella della partita è firmata dal colpo di testa di Flavia Fartaria, in avvitamento, su assist di Morena Spanu, la risposta di Matilde Perrone è spettacolare. Flavia cerca con insistenza il gol personale, glielo nega Anna Verrua e dopo un minuto è il palo a dire di no.

Quattro minuti di recupero, poi la festa della Freedom, premiata sul campo dal comitato Regionale rappresentato da Michelangelo Notariello, Roberto Scrofani e Enrico Giacca. Terzo tempo e fair play tra le due squadre, foto di rito con coppe e medaglie, la Freedom stappa le bottiglie, prima si usava lo spumante, ora c'è il Santero, come nella finale di Coppa.

L'Area Calcio dimentica le lacrime del fischio finale e realizza di aver fatto una grande stagione, la delusione si trasforma in gioia, canti e cori anche per le ragazze di Davide Rolando.

Il presidente del Femminile Michelangelo Notariello

IL TABELLINO

AREA CALCIO AR-FREEDOM 0-1
RETI: 16' Ara.
AREA CALCIO AR (3-5-1-1): Perrone 7, Favole Miriam 6.5 (17' st Marchiaro 6), Verrua 7, Giacosa 6.5, Casetta 7, Ciravegna 6.5 (43' st Georgieva sv), Cavallo 6.5 (23' st Favaro 6), Gallo 6.5, Rizzo Chiara 6.5, Zabellan 6.5, Flou 7. A disp. Allasia, Guza, Lioia, Rinaldi, Tamagnone, Taliano. All. Rolando 7. Dir. Sandron.
FREEDOM (3-5-2): Triolo 6.5, Nicco 7.5, Cantoro 7, Maino 7, Favole Stefania 7, Ara 8, Ferro 7, Dematteis 8 (44' st Ballo sv), Spanu 7, Fartaria Do Rosario 7 (41' st Colombero sv), Tosetto 8. A disp. Peluffo, Clavario, Marinone, Landra, Filiputti. All. Petruzzelli 8. Dir. Cobelli.
ARBITRO: Erica Puddu di Pinerolo 7.
COLLABORATORI: Luca Rizzo di Pinerolo e William Alberto Greco di Nichelino.
AMMONITI: 10' st Favole (A). CALCI D'ANGOLO: 0-10.

La terna arbitrale: Erica Puddu di Pinerolo con gli assistenti Luca Rizzo di Pinerolo e William Alberto Greco di Nichelino.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400