Cerca

Calciomercato Eccellenza

SprintMercato: l'ex Serie C diventa granata, la big bianconera sblocca il mercato

Le ultime mosse di luglio nei due gironi eccellenti: le Foxes annunciano il "nuovo" bomber, pioggia di fuoriquota per molte società

CALCIOMERCATO ECCELLENZA PIEMONTE Mascolo e Negro

CALCIOMERCATO ECCELLENZA PIEMONTE: Alfonso Mascolo e Maikol Negro innesti per Volpiano Pianese e Saluzzo

QUESTO CONTENUTO LO TROVI SUL GIORNALE IN EDICOLA IL 1 AGOSTO A PAGINA 25

GIRONE A

Qualche nuvola si dirada all’orizzonte della Biellese. Una piazza che pesa e che ancora attende l’ufficialità sul proprio allenatore, mentre il Direttore Sportivo è ufficialmente l’ex Pro Vercelli Massimo Varini. Dalle sue sapienti mani qualche accordo è stato stretto, sia sul piano delle conferme che nei nuovi acquisti. Rimarranno in bianconero Nicolò Pavan, pilastro della difesa laniera con 26 presenze e una rete in campionato, e il portiere Brian Rainero, titolare bianconero in campo 24 volte tra campionato e coppa.

Saranno tre invece i nuovi volti considerabili come ufficiali: dall’Accademia Borgomanero approdano Alessandro Papa, centrocampista classe 1997 tra i protagonisti dell’ottima stagione rossoblù con 26 presenze e 5 gol tra campionato e coppa; Ernesto Pagliaro, sempre professione centrocampista e sempre ex Accademia Borgomanero con all’attivo 35 presenze totali e 7 reti tra campionato e playoff; mentre dalla vicina Vigliano arriva Gabriele Franchino, difensore espertissimo con un passato nelle giovanili del Torino e in Serie C, autore di 10 gol in 30 presenze nell’ultima stagione in Promozione A con la casacca giallorossa.

Chi li aveva già mossi e adesso ha ufficializzato gli Under è l’RG Ticino, freschi di tre acquisti tutti fuoriquota. L’unico 2002 della lista è Andrea Iemmi, attaccante cresciuto nel Novara ed ex calciatore della Primavera della Virtus Entella e della Pro Vercelli. Iemmi ha infatti già collaborato con Alacqua con le Bianche Casacche e dopo l’annata ad Oleggio dove ha raccolto 20 presenze in Eccellenza. Allungano la lista i due 2003 Nicolò Tamburelli e Francesco Pinton: il primo ha difeso i pali della Juniores Nazionale del Casale e vivrà la prima stagione tra i grandi, mentre il secondo è un difensore fresco di esperienza in Eccellenza con la maglia dello Stresa.

A Verbania invece si parla spagnolo con cadenze argentine: approdano in biancocerchiato Agustin Laborda (centrocampista del 1998) e Santiago Tarabini (attaccante del 1997), che dopo aver girato l’Europa e il Sudamerica tra Colombia, Stati Uniti, Spagna e Grecia si sono ritrovati insieme al Grottaglie e al Manfredonia, prima di approdare in Piemonte nel capoluogo del VCO. Altri colpi per il neopromosso Città di Cossato, che aggiunge alla lista dei nuovi innesti Stefano Mancuso dallo Stresa (attaccante classe 1993), Mattia Villanova (difensore classe 1996) e Pietro Botto Poala (centrocampista classe 1997) entrambi provenienti dalla vicina Biellese. Sempre dalla società bianconera l’Alicese Orizzonti sta trattando il colpaccio Alberto Schettino, centrocampista classe 1984 che porterebbe un vero salto di qualità alla rosa di Mellano grazie alla sua lunga militanza tra Serie C e Serie D.

Volpiano Pianese che mette le ciliegine sulle torte del proprio mercato: ufficializzata la fusione con nuova matricola, le Foxes chiudono il doppio affare da Rivoli Lorenzo Bernard (centrocampista classe 2000) e Fabio Pavia (difensore classe 2002), mentre confermati il 2003 Simone Enrico e bomber Alfonso Mascolo, entrambi lo scorso anno a La Pianese sempre in Eccellenza.

GIRONE B

Accelerata improvvisa sul mercato, improvvisa quanto il ripescaggio in Eccellenza. La Cheraschese di Luca Mascarello piazza 5 colpi in entrata per puntellare una rosa che si stava preparando a una Promozione da vertice, ma che invece l’Eccellenza l’ha conquistata con qualche mese di anticipo. Il DS Fabrizio Torta piazza 5 innesti: dall’Eccellenza il colpo è Giovanni Giraudo, centrocampista classe 1994 con all’attivo oltre 100 presenze in categoria e 50 in Serie D: il giusto profilo per dare esperienza e qualità a un reparto dove serve leadership. Roboante invece l’arrivo di Jacopo Tozzi, punta centrale del 1997 che sostituirà Marco Parussa: l’ex attaccante della Torinese è reduce dalla super annata a livello personale in oronero, con 21 gol all’attivo tra campionato e coppa.

Sempre dalla Promozione e sempre per l’attacco ecco Maurizio Morra, classe 2000 con un recente passato al Sommariva Perno dove, come Tozzi, ha brillato con 16 centri stagionali. Due i prestiti che concludono il quintetto: Raffaele Bosio, promettente 2004 in arrivo in prestito dal Fossano, e Matteo Ternavasio, centrocampista classe 2003 arrivano sempre in prestito ma dalla vicina Bra.

Tutto in un colpo solo, ma tante, tantissime novità. Il nuovo Saluzzo targato Luca Merlo, Manuel Melardi e Daniel Caserio prepara l’Eccellenza a suon di riconferme e nuovi acquisti. Partendo da chi rimarrà a Saluzzo sono tanti i nomi che hanno preso parte alla Serie D: in porta ci sarà Simone De Marino, che ha giocato meno rispetto alla stagione 2020/21 complice anche l’esplosione del talento Ramon Virano; gli storici leader della difesa marchionale Nicolò Bedino (classe 1999), Gabriele Carli (classe 1988) e Andrea Caldarola (classe 1992), scesi in campo la passata stagione rispettivamente 32, 34 e 35 volte; il rientrante dal prestito al Busca Mattia Giordano (classe 2002) e i 2004 promossi dall’Under 19 Lassina Kone e Nicolò Allasina. Puntare forte già su tre fuoriquota che si giocheranno posti pesanti nello scacchiere di Melardi è un segnale chiaro, ma a far scalpore sono soprattutto i nuovi acquisti, pescati tra i migliori profili della passata Eccellenza.

Inevitabilmente l’uomo copertina è Maikol Negro: classe 1988 dalla lunga militanza tra Serie C e Serie D, è reduce all’esperienza da protagonista al Chisola, dove in 21 presenze totali tra campionato e playoff è andato in gol 8 volte, tra cui la finalissima contro L’Aquila. Insieme a lui approdano gli attaccanti del 2002 Thijs Barcellona (dal Vanchiglia) e Simone Sbriccoli (dal Chieri), a cui si aggiungono il centrocampista del 2000 Paolo Matera dal Fossano, i due ex Moretta Othman Faridi (classe 1993) e Giovanni Campanaro (classe 1992), il 2003 dal Chieri Samuel De Santis, l’ex Venaria Daniele Virardi (classe 2000) e l’ex Rivoli Ilir Sedolli (classe 2000).

In attesa di altri innesti, che potrebbero arrivare nei prossimi giorni (Luca Merlo a caccia ancora di 2-3 giocatori per puntellare ulteriormente una rosa che inizia già a prendere forma) il programma del pre campionato del Saluzzo è già ufficiale. Si inizia la preparazione il 1 agosto, dopo pochi giorni si partirà con una doppietta di test match direttamente dalla Serie B: prima contro il neopromosso Pinerolo, avversario del Saluzzo il 6 agosto, poi il giorno dopo contro il Bra, alle 17.30, in campo neutro a Cherasco. Si riprende poi dopo ferragosto con i test, prima il 20 agosto contro la formazione di Prima Categoria del Perosa, ex squadra di Daniel Caserio, e poi con il Carmagnola il 24 agosto, prima dell’esordio stagionale in coppa Eccellenza in casa contro il Moretta il 28 agosto.

Tre fuoriquota che vedremo nel gruppo B il prossimo anno. La Pro Dronero non si ferma al doppio innesto sudamericano e ufficializza il terzo, che però ha già raccolto qualche presenza in Piemonte: Leroy Alain Segovia. Centrocampista del 2003, ha disputato 8 gare segnando un gol con la casacca de La Pianese, dopo aver giocato nelle giovanili della squadra argentina di Buenos Aires dell’All Boys. Al Moretta di Jodi Sacco approda invece Gabriele Tesauro, ragazzo del 2003 cresciuto nelle giovanili del Torino e fresco di esperienza in Serie D al PDHAE (in Eccellenza ha già 3 presenze, tutte con la maglia dell’Atletico Torino nel mini campionato della primavera 2021), mentre la Pro Villafranca riabbraccia Fabrizio Casse dopo la breve esperienza al San Giacomo Chieri.

NOTIZIE E COMUNICATI

Il Rivoli ha presentato ricorso presso il Tribunale Federale della FIGC. In una nota stampa la società ha reso noto come gli Avvocati Basile e Carmagnola abbiano concluso l’iter per la (flebile) riammissione del Rivoli. «Abbiamo chiesto un provvedimento urgente di immediata riammissione al campionato di competenza - spiegano gli Avvocati - Siamo certi di poter dimostrare al Tribunale Federale che il Rivoli Calcio è una società sportiva finanziariamente solida e che ha pagato tutte le somme dovute».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400