Cerca

Coppa Eccellenza

Due punizioni da urlo e un coast to coast fanno sognare i Crociati

Il tris biancorosso nella ripresa viene macchiato nel finale dal gol della bandiera ospite

Club Milano Natale Rankovic Pelle

ECCELLENZA CLUB MILANO: Fabio Natale, Petar Rankovic e Federico Pelle, i tre marcatori che fanno volare i crociati

Non basta il gol di Grandi per salvare il Verbano: il Club Milano si impone 3-1 e vince alla prima uscita stagionale. Il match si decide tutto nel secondo tempo, dove i ragazzi di Scavo ci credono di più. Ad aprire le marcature è Pelle al 2' della ripresa su calcio di punizione. Ancora su punizione arriva il raddoppio: questa volta a calciarlo è Rankovic. Nel finale arriva la meritata rete di Natale che, dopo un coast to coast di Cominetti, la appoggia a porta spalancata. Non basta al Verbano il gol della bandiera di Grandi, che allo scadere accorcia le distanze. Molto felice Scavo della partita dei suoi, soprattutto del coraggio e della capacità di soffrire della sua squadra.

CONTROLLO

Entrambe le squadre scendono in campo col ritmo giusto e affrontano i primi 45 minuti con tanta voglia di dimostrare il proprio valore. A iniziare meglio sono i padroni di casa che, già al 3', si rendono pericolosi in contropiede: un attaccante scappa dietro la linea difensiva e un difensore ospite è costretto ad abbatterlo al limite dell'area, dando un giallo che scatena qualche protesta in tribuna. All'8' arriva la risposta del Verbano: da un calcio d'angolo ben calciato, una serie di blocchi liberano  Comi sul secondo palo; il giocatore, per sua sfortuna, è mal coordinato e manda il pallone sopra la traversa. Dopo questa azione gli ospiti prendono coraggio e, al 10', su calcio di punizione, Di Lauri prova a sorprendere tutti e calcia: molto bravo Monzani a restare attento e parare la conclusione in due tempi. Se nei primi minuti è il Club Milano a tenere il pallino del gioco, nella seconda metà è il Verbano a controllare la partita. Verso il finale, più precisamente al 37', bella azione dei crociati sulla fascia sinistra con Pelle che si accentra sul destro e tira sul primo palo: bravo Guarino a mandarla in calcio d'angolo. Al 42' i rossoneri recuperano palla sulla trequarti e sull'asse degli attaccanti si crea una bella azione da gol, però una bella parata del portiere di casa nega la gioia del gol. 

TRIPLO GOLAZO

I padroni di casa iniziano forte: bella punizione al 2' di Pelle, che sorprende il portiere avversario battendo forte sul palo coperto dall'estremo difensore gonfiando così la rete. Al 8', ancora grazie a un calcio di punizione, il Club Milano trova il gol del doppio vantaggio: a calciarla, da circa 27 metri, è Rankovic, che disegna una traiettoria perfetta che passa sopra la barriera e s'infila sotto l'incrocio. Il Verbano, che in fase offensiva passa al 4-4-2, prova a rispondere al doppio vantaggio avversario ma, con il passare del tempo, gli animi si scaldano e l'impresa diventa sempre più difficile. Il Club Milano, d'altro canto, prova a rispondere in contropiede, con Rankovic che accompagna sempre di più i due attaccanti. I rossoneri attaccano ma i crociati si chiudono bene e ripartono sempre velocemente; bravo Santagostino a chiudere bene gli spazi. Al 37' calcio d'angolo ben battuto dai padroni di casa: Natale, solo, la colpisce, ma il pallone esce di poco fuori. Al 43' il Verbano è pericoloso con un tiro potente di Lacchini, però Monzini è bravo a mandarla in calcio d'angolo. Proprio da questo corner scatta il contropiede del Club Milano guidato da Cominetti che, da grande compagno di squadra, preferisce servirla, dopo un grandissimo coast to coast, a Natale, che a porta vuota segna il terzo gol. Nel finale arriva la rete da rapinatore d'area di Grandi, che sigla il gol della bandiera.

IL TABELLINO

CLUB MILANO-VERBANO 3-1
RETI: 2' st Pelle (C), 8' st Rankovic (C), 44' st Natale (C), 47' st Grandi (V).
CLUB MILANO (4-4-2): Monzani 7, Carnevale 7, Carrara 7 (43' st Saronni sv), Costa 6.5 (43' st Lo Monaco sv), Di Maggio 6.5, Benatti 6, Pelle 7.5 (18' st Cominetti 7), Principi 6.5, Locati 7, Rankovic 7.5 (43' st Arioli sv), Natale 8. A disp. Bonicelli, Diouck, Priori, Chafki, Minelli. All. Scavo 7.5.
VERBANO (3-5-2): Guarino 6.5, Fabiani 7 (20' st Pedrazzini 6.5), Caputo 7, Di Lauri 7, Scognamiglio 6 (8' st Santagostino 7), Bianchi 6, Mari 7, Pasello 6 (20' st Martirani 6), Grandi 7.5, Lacchini 7, Comi 7. A disp. Gargarella, Fasoli, Medici, Federici, Rondanini, Grimaldi. All. Ardito 6.5.
ARBITRO: Ciserini di Seregno 6.
ASSISTENTI: Manelli e Martucci.
AMMONITI: Di Maggio (C), Rankovic (C), Scognamiglio (V), Fabiani (V).

LE PAGELLE

CLUB MILANO
Monzani 7 Strepitoso più volte a negare la gioia del gol ai suoi avversari. Bravo a chiudere la sua saracinesca soprattutto nel finale di gara.
Carnevale 7 Partita di grande corsa e di grande sacrificio. Spinge in avanti, ma è bravissimo nel tornare indietro ad aiutare la sua squadra.
Carrarra 7 Presente in ambo le fasi. Chiude bene gli spazi., recupera palloni ed è abile poi a ripartire in contropiede. (43' st Saronni sv).
Costa 6.5 Bravo nel non farsi mai sorprendere dagli avversari. Svolge bene il compito assegnato dal proprio allenatore. (43' st Lo Monaco sv).
Di Maggio 6.5 Leader della difesa, chiude sempre gli spazi e lotta su tutti i palloni. 
Benatti 6 Partita non delle migliori, ma comunque si porta a casa la sufficienza. 
Pelle 7.5 Calcio di punizione strepitoso. È bravo nell'approfittare del buco della barriera e a gonfiare la rete per la prima volta nella gara. Utile anche in fase difensiva.
18' st Cominetti 7 A differenza di tanti altri, dopo una lunga galoppata, ha preferito passarla al proprio compagno piuttosto che tirare. Molto lucido.
Principi 6.5 Poco presente ma quando tocca il pallone è sempre tra i più lucidi della sua squadra. 
Locati 7 Bravo a lottare contro la difesa avversaria. Capace di creare spazi scappando dietro le linee difensive avversarie.
Rankovic 7.5 Il suo calcio di punizione dovrebbe essere guardato e riguardato più volte. Bravo a legare il centrocampo con l'attacco facendo salire la squadra. (43' st Arioli sv).
Natale 8 Migliore in campo. Utile sia in fase difensiva ma anche in quella offensiva dove, prima di trovarlo, sfiora più volte il gol.
All. Scavo 7.5 Il discorso all'intervallo carica i suoi ragazzi, che nel secondo tempo dimostrano tutto il loro tasso tecnico.

VERBANO
Guarino 6.5 Nel primo tempo salva diversi tiri che avrebbero potuto far passare in vantaggio gli avversari prima del dovuto. Bravo a incitare sempre i compagni. 
Fabiani 7 Spinge molto bene sulla sua fascia. Si rende utile sia nel difendere che nell'offendere. 
20' st Pedrazzini 6.5 Entra bene e cerca di svolgere il suo compito.
Caputo 7 Bravo anche lui nello spingere sulla fascia; va vicino al gol più volte ma la fortuna non lo premia. 
Di Lauri 7 Fa quel che deve egregiamente sia in fase difensiva che nel costruire azioni da gioco. Gode di un bel piede con il quale può offrire bei palloni. 
Scognamiglio 6 Partita influenzata, sin dall'inizio, dal cartellino giallo. Poco lucido nelle sue uscite.
8' st Santagostino 7 Entra molto bene dalla panchina e copre bene il ruolo di leader della difesa. 
Bianchi 6 Non lascia il suo segno nella gara. Non è stata la sua prestazione migliore.
Mari  7 Primo tempo strepitoso, in cui riesce a dimostrare tanto del suo potenziale. Presente sia in attacco ma anche in difesa.
Pasello 6 Poco attivo, non riesce a mettere il proprio carattere all'interno della partita.
20' st Martirani 6 Entra dalla panchina ma non riesce a spaccare gli equilibri come avrebbe desiderato.
Grandi 7.5 Lotta contro la difesa avversaria e sfrutta uno dei pochi palloni che capita sui suoi piedi. Bravo a finalizzare quando può.
Lacchini 7 Bravo a scendere ad aiutare la difesa per far salire la squadra. Sfortunato nel non trovare il meritato gol.
Comi 7 Inizia bene la partita, con diverse giocate molto interessanti, ma, con il passare del tempo, si spegne. 
All. Ardito 6.5 I suoi ragazzi scendono bene in campo. Purtroppo per lui la fortuna non lo premia. 

ARBITRO

Ciserini di Seregno 6 Bravo nel farsi rispettare dai giocatori in campo. Arbitra in modo omogeneo e non eccede mai con i cartellini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400