Cerca

Eccellenza

Segna 7 minuti dopo essere entrato in campo, poi decide la partita in pieno recupero

Panchine d'oro: da una parte entra il mattatore di giornata autore di una doppietta, dall'altra un glaciale rigorista

MAFFIOLETTI - CISANESE ECCELLENZA

ECCELLENZA CISANESE: Il protagonista di giornata, Luca Maffioletti che ha trascinato la sua squadra alla vittoria.

È finita con una vittoria all’ultimo minuto per gli ospiti la partita tra Trevigliese e Cisanese, che ha visto i ragazzi di Sala superare al fotofinish i biancocelesti di Redaelli, bravi a rimontare per ben due volte lo svantaggio. A rendersi protagonista contribuendo alla vittoria è stato Luca Maffioletti, subentrato dalla panchina e autore di due gol, di cui il primo con rigore procurato e trasformato e il secondo con un tiro sul secondo palo che non ha lasciato scampo a Migliore, comunque uno dei più positivi tra le fila biancocelesti. La Cisanese si riscatta così dal passo falso di settimana scorsa contro il San Pellegrino, mentre la Trevigliese non riesce ancora a ottenere la prima vittoria di questo campionato.

PARTENZA SPRINT

L’avvio è fulmineo per la Cisanese, con i suoi uomini più avanzati che tentano l’imbucata vincente, ma Migliore risponde bene agli assalti avversari proteggendo la sua porta. La Trevigliese non si fa pregare e un minuto dopo è Magistrelli a impostare il contropiede per i padroni di casa, calciando un tiro insidioso che costringe Sanvito a rifugiarsi in corner. Al 18’ i biancocelesti provano a insidiare nuovamente la porta di Sanvito con un calcio d’angolo battuto da Lamera e su cui Bovo di testa non riesce ad arrivarci. Al 22’ l’episodio che sblocca la partita: Colombo dalla sinistra prova la conclusione, Migliore si supera nuovamente parando il tiro dell’avversario e Farina, nel tentativo di prendere la palla in area viene atterrato da Bovo, trovando così il rigore. Dal dischetto c’è Manta, che non fallisce l’appuntamento con il gol indirizzando la palla nell’angolino in basso alla sinistra di Migliore. La Trevigliese, scossa, prova subito la reazione e al 31’ sfiora la rete con Magistrelli su assist di Colleoni, bravo a cambiare gioco per il compagno che calcia di prima intenzione. Un minuto dopo invece è Lamera a concludere sempre dalla destra con Sanvito costretto al calcio d’angolo.

BOTTA E RISPOSTA

Dopo tre minuti dall’inizio della ripresa è la squadra di Redaelli a trovare la rete del pareggio con Chinelli, bravo a sfruttare di testa una punizione di Lamera pennellata dentro l’area. L’assedio dei biancocelesti non si esaurisce e Sanvito per ben due volte nell’arco di un minuto si ritrova a dover parare i tiri di Magistrelli e Coati. Gli ospiti comunque non stanno a guardare e al 17’ sciupano una ghiottissima occasione con Farina, che da pochi passi non indirizza la palla in rete dopo la parata di Migliore su tiro dalla destra di Facoetti. L’asso nella manica calato da Sala però si chiama Maffioletti, che al 26’ subentra per Colombo e al 33’ si procura un rigore per fallo di mano di Cassinelli. Dagli undici metri si presenta proprio lui, che non sbaglia e riporta nuovamente i suoi in vantaggio. Nel finale succede di tutto: al 40’ è Gullotta, anche lui subentrato dalla panchina, a guadagnare un calcio di rigore e a trasformarlo riportando in parità il risultato. Herrera invece, anche lui reo di un fallo di mano, si prende il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Ad approfittarne è ancora una volta Maffioletti, che trova la rete e regala i tre punti ai suoi con una cavalcata dalla sinistra arrivando a calciare sul palo più lontano e infilando Migliore. Cambio di passo e soprattutto di mentalità per la Cisanese, che se vuole raggiungere risultati importanti deve continuare su questa strada. Trevigliese che invece paga due ingenuità: Redaelli sa dove intervenire perché atteggiamento e grinta ci sono già.

IL TABELLINO

TREVIGLIESE-CISANESE 2-3
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2, 2-3): 23’ rig. Manta (C), 3’ st Chinelli (T), 33’ st rig. Maffioletti (C), 40’ st rig. Gullotta (T), 48’ st Maffioletti (C).
TREVIGLIESE (4-1-3-2): Migliore 7.5, Herrera 6, Chinelli 7, Coati 7 (15’ st Motta 6.5), Bovo 6, Cassinelli 6, Colleoni 6.5 (11’ st Miglioli 6.5), Maffei D. 7.5 (38’ st Tramutoli sv), Licciardello 6.5 (11’ st Gullotta 8), Lamera 7.5, Magistrelli 7.5 (26’ st Belcastro 6). A disp. Aresi, Del Prato, Caputo, Rodolfi. All. Redaelli 6.
CISANESE (3-5-2): Sanvito 7.5, Castoldi 6.5, Invernizzi 6.5, Geraci 7, Bertolotti 6.5, Proserpio 7, Facoetti 7.5 (18’ st Spreafico 6), Colombo M. 7 (26’ st Maffioletti 9), Farina 8 (18’ st Haoufadi 6), Manta 6.5, Fumagalli 7 (40’ st Secomandi sv). A disp. Esposito, Di Nardo, Panzeri, Riu, Becherini. All. Sala 7.5.
ARBITRO: Laugelli di Casale Monferrato 6.5.
ASSISTENTI: Longoni e Filipponi.
AMMONITI: Herrera (T), Facoetti (C), Maffioletti (C).
ESPULSO: 46’ st Herrera (T).

LE PAGELLE

TREVIGLIESE
Migliore 7.5 Reattivo in più circostanze, solo in occasione dei due calci di rigore non riesce ad agguantare il pallone.
Herrera 6 Tanta buona corsa, da migliorare un po’ il pressing sull’avversario. Sul finale si fa ammonire per due volte.
Chinelli 7 Più propenso a spingere in avanti, è lui a inizio ripresa a sfruttare al meglio la punizione in area per l’1-1.
Coati 7 Bravo a salire a ad allargare il gioco cercando la complicità dei compagni. Non disdegna la conclusione.
15’ st Motta 6.5 Mette a disposizione del gruppo le sue energie e la sua voglia di fare. Parte col piede giusto.
Bovo 6 Ci mette il fisico e fa il lavoro sporco per contenere gli assalti avversari, anche se paga l’ingenuità del rigore.
Cassinelli 6 La prestazione nel complesso è buona, l’unica pecca è quella mano di troppo che è costata il secondo rigore.
Colleoni 6.5 Gioca a testa alta e cerca i compagni, dà un sostegno importante sulla tre quarti svolgendo bene il suo dovere.
11’ st Miglioli 6.5 Buono il suo ingresso in campo. Non si risparmia e offrendo il suo apporto anche in fase di copertura.
Maffei D. 7.5 Addomestica i palloni più ostici a centrocampo e cerca la sovrapposizione sulla fascia. (38’ st Tramutoli sv).
Licciardello 6.5 Fa valere la sua altezza nei duelli contro i nemici, anche se a volte si perde in qualche leziosità.
11’ st Gullotta 8 Con la sua freschezza cerca di mettere zizzania tra le fila della Cisanese, ottenendo anche il rigore.
Lamera 7.5 Prova il cambio gioco per i compagni offrendo più soluzioni. Non si tira indietro quando c’è da aiutare in difesa.
Magistrelli 7.5 Non ha paura di provarci e fa bene, mette in apprensione Sanvito fin dalle prime battute di gioco.
26’ st Belcastro 6 Entra nel bel mezzo della bagarre. Un po’ spaesato non riesce a esprimersi al meglio.
All. Redaelli 6 Si fa sentire solo quando i suoi commettono “errori ingenui”. Sa che dovrà lavorare su questo.

CISANESE
Sanvito 7.5 Attento e vigile quando chiamato in causa, non c’è tempo per adattarsi al clima partita che già deve parare.
Castoldi 6.5 A volte un po’ troppo precipitoso nelle sue giocate, tiene comunque botta alle incursioni. In generale fa bene.
Invernizzi 6.5 Corre e si da da fare per tutta la gara, di riffa o di raffa cerca sempre il pressing sul suo uomo.
Geraci 7 Bravo a difendere la sua zona di campo e a incollarsi anche lui all’avversario. Va un po’ calando nella ripresa.
Bertolotti 6.5 Tenta il lancio lungo per i suoi in avanti. Tiri precisi e calibrati, anche in difesa sa il fatto suo.
Proserpio 7 Non vuole mollare un centimetro. Le prende, incassa, ma alla fine resiste. A scuola di Rocky.
Facoetti 7.5 Recupera palloni importanti, si spende tanto per la causa aiutando la squadra in ogni frangente di gioco.
18’ st Spreafico 6 Bada più alla concretezza e al pragmatismo, meno all’estetica. Ma va bene anche così.
Colombo M. 7 Cerca spesso e volentieri lo scambio con i compagni, anche se il rischio è di perdere la palla.
26’ st Maffioletti 9 Entra, si procura il rigore del 2-1 e poi a un minuto dl fischio finale rifinisce il risultato. Ottimo.
Farina 8 Bravo a proporsi e a farsi vedere, è lui a procurarsi il calcio di rigore trasformato poi da Manta.
18’ st Haoufadi 6 Cerca il dai e vai con i compagni, ma si limita solo a quello senza tagliare e finalizzare.
Manta 6.5 Agisce in sordina, ma quando si tratta di mantenere il sangue freddo non tradisce. Partita ok. 
Fumagalli 7 Dà una mano in fase di ripiegamento Alcune piccole imprecisioni che però non pesano. (40’ st Secomandi sv).
All. Sala 7.5 Squadra compatta che si fa raggiungere, non si fa abbattere e che al momento giusto affonda il colpo.

ARBITRO
Laugelli di Casale Monferrato 6.5
La sua partita è più che sufficiente, ma deve coordinarsi meglio con i suoi assistenti.

LE INTERVISTE

A fine gara il tecnico della Trevigliese Cristian Redaelli commenta così la partita dei ragazzi: «Oggi non c’e stata sfortuna, ma un po’ di ingenuità. Siamo stati generosi con il primo rigore. Comunque andiamo avanti cercando di proporre calcio e cecando di essere meno ingenui e più cinici. È mancata un po’ di qualità, abbiamo conquistato quello che dovevamo conquistare, ma poi nell’ultimo passaggio è mancata la lucidità. Continuiamo però su questa strada perché sono certo che alla fine pagherà».


Così invece l’allenatore della Cisanese William Sala: «Vincere contando anche su chi entra dalla panchina per noi è una cosa molto importante. Non ci sono i titolari e i ragazzi sanno che devono conquistarsi il posto. Settimana scorsa abbiamo sbagliato l’atteggiamento e abbiamo pagato. È importante ricostruire fin da subito la mentalità. Oggi abbiamo cercato e trovato una grande prestazione grazie anche a un po’ di fortuna e alla fine il risultato ci ha premiato. Non bisogna però illudersi, bisogna continuare a lavorare perché il percorso in campionato è davvero lungo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400