Cerca

Eccellenza Femminile

Lepre Monterosso: «Puntiamo a vincere il campionato»

Parla anche la bomber Chiara Bonacina: «Ho pensato di smettere, ma ho continuato per le mie compagne»

Lepre Monterosso:  «Puntiamo a vincere il campionato»

Le ragazze del Monterosso festeggiano negli spogliatoi di Cesano Boscone

Tre su tre e punteggio pieno: l’inizio del campionato è il più produttivo possibile per il Monterosso sotto la nuova guida del tecnico Lino Ghilardi. La corazzata bergamasca vince e convince, infatti, con una manita di spensieratezza sul campo dell’Idrostar.

«La squadra sta bene», conferma il vice e direttore Sportivo Mauro Vismara. «Col cambio di panchina temevo un po’ di fatica e invece hanno risposto benissimo: abbiamo un gruppo più giovane, oltreché la possibilità di una rotazione costante, grazie all’apporto del lavoro col preparatore atletico che ci consente e consentirà di alzare il livello fisico e qualitativo».

«Oggi, come nelle precedenti partite, abbiamo espresso un bel gioco e sicuramente quest’anno puntiamo a vincere il campionato, arrivando primi, senza dover attendere il ripescaggio», conclude con entusiasmo. Le biancoblù puniscono fulminee, dopo soli tre minuti dal fischio iniziale, le casalinghe del tecnico Garaffoni: è Chiara Bonacina, reduce dalla doppietta al Varese, ad insaccare subito. La classe ‘96 riuscirà a ripetersi circa venti minuti dopo, seguita a braccetto, al 30’, da Citaristi. Anche la ripresa è dominio ospite, sempre in controllo del gioco: al 25’, Cattaneo aggiunge la propria firma al tabellino, mentre appena quattro minuti più tardi si ripete ancora Bonacina, che chiude in tripletta e mette il punto fermo al match.

«È andata benissimo: conoscevamo l’Idrostar e questa volta – memori di una vittoria tirata per 2-1 dell’ultimo incontro – l’abbiamo affrontata nel migliore dei modi» è l’analisi proprio di bomber Chiara Bonacina, schierata con la maglia numero 7: «Il campo non era dei più semplici: fantastico aver realizzato una tripletta e, complessivamente, cinque gol realizzati è un bel pro, così come non averne subiti. Quando si gioca bene e si riesce a segnare è il massimo del divertimento!».

Chiara Bonacina

«Io, personalmente, sono molto contenta: sto vivendo un bel periodo», conferma, dopo un rientro nient’affatto semplice ma sicuramente proficuo e felice «Quattro anni fa, dopo l’esperienza in Serie C, mi sono infortunata e poi operata, nel 2019, al crociato; di fatto, sono rientrata a marzo di quest’anno col Monterosso, perché poi c’è stato di mezzo il COVID e qualche rallentamento nella riabilitazione. Stavo anche pensando di mollare, quest’estate, ma le mie compagne mi hanno convinta a rimanere». «Ovvio che puntiamo in alto!», sorride «Già l’anno scorso ci puntavamo ed è mancato giusto un passettino. Quest’anno, con la rosa competitiva che abbiamo, possiamo fare grandi risultati».



STATISTICHE COMPLETE DI TUTTE LE GIOCATRICI DELL'ECCELLENZA FEMMINILE SOLO SULL'APPLICAZIONE DI SPRINT E SPORT

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400