Cerca

Città di Brugherio-Speranza Agrate Esordienti B: spettacolo e intensità, Tavella ispira e guida la Speranza

Città di Brugherio-Speranza Agrate Esordienti B: spettacolo e intensità, Tavella ispira la Speranza

Tavella (Speranza Agrate), hombre del partido

La fase di studio finisce in concomitanza col fischio dell'arbitro: le due squadre impostano subito un ritmo indiavolato alla gara. Nella prima frazione sono soprattutto le difese a farsi notare, guidate da Lomonte da una parte e Kumer dall'altra: è solo infatti grazie all'efficienza dei due reparti arretrati se il risultato rimane fermo sullo 0-0, in una sfida in cui i continui ribaltamenti di fronte fanno pensare a tutto tranne che alle reti inviolate. Mentre l'agonismo e l'intensità la fanno da padrone, le grandi assenti sono le occasioni da gol, almeno fino al 18', quando un destro dal limite di Nunziata viene prolungato verso la porta da Zucchini: Mangieri sembra battuto ma con un grande riflesso riesce a salvare il risultato, in quello che di fatto è l'unico vero brivido di un primo tempo abbastanza bloccato e inespresso. La ripresa inizia con tutto quello che era mancato nel primo tempo: passano infatti solo 3 minuti e il risultato si sblocca. La svolta. Nel ruolo di apribottiglie della sfida l'oscar va a Tavella che indovina la traiettoria perfetta su punizione, beffando un incolpevole Mangieri. Il vantaggio regala il momentum agli ospiti, mentre il Città di Brugherio vive un momento di difficoltà: un Tavella in stato di grazia sfiora la doppietta con un destro alto dopo una bella serpentina, ma è Zucchini ad andare ancora più vicino allo 0-2, con una punizione violentissima che termina la sua corsa contro il palo. I padroni di casa cercano una reazione, spinti soprattutto da Angiolieri e Avella ma la Speranza dimostra tutto il suo cinismo al 13': la difesa del Città non riesce a rinviare su calcio d'angolo, Tavella conferma che il suo stato di grazia non è solo un'impressione e anticipa tutti in spaccata per lo 0-2. Il colpo subito è di quelli che affosserebbero una corazzata, ma nel vocabolario del Città Di Brugherio non esiste il verbo "arrendersi": nel finale della seconda frazione infatti i ragazzi di Borzomì si fanno vedere con più convinzione nella metà campo avversaria, senza tuttavia trovare il modo di impensierire Fachera. La Speranza dal canto suo però resiste allo scatto d'orgoglio dei padroni di casa e trova anche il tempo di avere l'ultima grande occasione del secondo, sprecata però da Gaviraghi con un destro alto a pochi metri da Mangieri. Con lo start del terzo tempo emergono due cose: stanchezza e squadre che si allungano. Questi due fattori sommati producono il motivo per cui i minuti finali si apprestano a diventare i più belli della gara: le occasioni da gol infatti fioccano per entrambe le squadre, ma ad esaltarsi sono ora i due portieri, Mangieri e Fachera, in una sfida nella sfida a distanza a colpi di miracoli. Ma i due numero 1 sono umani, e alla fine uno dei due è costretto a cedere: è Mangieri ad essere battuto da Manco, protagonista di un'azione solitaria conclusa con una rasoiata imparabile, che fissa il risultato sullo 0-3, mettendo in ghiaccio il risultato per la Speranza. A questo punto il Città di Brugherio molla un po' la presa e la Speranza ne approfitta: questa volta il gol per gli ospiti arriva dopo una grande azione corale, finalizzata da Pavone che non sbaglia davanti a Mangieri. È l'ultima emozione della gara: vince la Speranza sul tabellino, ma la vittoria è di entrambe le squadre sul campo, al termine di 60 minuti intensi e giocati a gran ritmo.

Città di Brugherio-Speranza Agrate Esordienti B: spettacolo e intensità, Tavella ispira la Speranza
Lomonte (Città di Brugherio), ultimo a mollare per i suoi

IL TABELLINO

RETI: 3' Tavella (SA), 13' st Tavella (SA), 8' tt Manco (SA), 13' tt Pavone (SA). CITTA' DI BRUGHERIO: Mangieri, Frigerio, Lomonte, Di Martina, Bruni, Angelotti, Avella, Giulia, Angiolieri, Zerbi, Sansoni. Dir. Pardo. All.Borzomì. SPERANZA AGRATE: Fachera, Villa, Kumer, Di Marco, Gaviraghi, Cogliati, Nunziata, Manco, Pavone, Tavella, Zucchini, Santambrogio. Dir. Nunziata. All.Fumagalli
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400