Cerca

Sovico Calcio-Pro Lissone Esordienti B: le dichiarazioni di Gianluca Polo certificano la crescita dei biancoblù che non vogliono fermarsi

Pro Lissone
Si conclude in parità il torneo Grassroots Fair Play per il Sovico e la Pro Lissone. Un equilibrio durato sessanta minuti, che ha visto alternarsi la vittoria d'un parziale a testa da ambo le parti, inframmezzato da un match a viso aperto in un secondo tempo a reti inviolate. Più dei numeri parla però l'atteggiamento, come sottolinea Gianluca Polo, Responsabile Organizzativo per il Settore Giovanile biancoblù: «Al di là del risultato, la partita di oggi è stata simbolicamente quella che ha dato un segnale importante in termini di gioco e certificato un percorso di crescita generale: di tutto il gruppo, nessuno escluso». Adesso che la ripartenza ha preso forma, la Pro Lissone pare non volersi fermare: «Proseguiremo a lavorare», spiega ancora Polo «perché vogliamo, da un lato, continuare nel percorso di crescita e, dall'altro, restituire un po' di movimento e attività fisica ai ragazzi, quella che purtroppo il COVID gli ha sottratto». «L'attività delle nostre squadre si concluderà quindi ai primi di luglio, con gli open day, dai quali ci aspettiamo un ritorno importante per la crescita dei nostri gruppi: vogliamo puntare alla qualità e ad obiettivi ambiziosi», continua. Da lunedì 14, presso il rinnovato Centro Sportivo Mauri di Lissone, avrà inizio anche il Pro Lissone Camp, che durerà fino al 16 luglio e coinvolgerà le fasce d'età dal 2007 al 2014, affiancate da un giovane staff di educatori, laureati in Scienze motorie e istruttori qualificati.  

Pro Lissone
Lo staff del Pro Lissone Camp pronto a scendere in campo

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400