Cerca

Esordienti B

Iris-Milan: Scardigno e Riccio rimontano il vantaggio iniziale di Sormano, ma l'autogol di Montaudo sigla il punteggio sul 2-2

Le rossonere iniziano meglio la gara ma i padroni di casa escono nella parte centrale del match e sprecano con un'autorete sfortunata

Iris Esordienti B classe 2010

La squadra del tecnico Bonazzi che ha pareggiato 2-2 contro il Milan

Termina 2-2 il match di Via Faraday tra Iris e Milan. Una partita giocata su alti ritmi con tanti contrasti a centrocampo e condita da tante occasioni da gol da una parte e dall'altra. Nel primo tempo la gara viene sbloccata da Jole Sormani che sfrutta una disattenzione difensiva. Sul finale della prima frazione i padroni di casa riescono a trovare il pareggio grazie alla rete di Cosimo Riccio. Nel secondo tempo l'Iris ribalta il risultato grazie alla rete rocambolesca Pierfrancesco Scardigno. Nella terza frazione le rossonere pareggiano con lo sfortunato autogol di Dario Montaudo.

Botta e risposta. La prima frazione di gioco vede il Milan iniziare bene la gara con le rossonere brave in fase di impostazione guidate a centrocampo da Eve Bestetti. Le ragazze di Gargiulo riescono a servire la punta Sormani in più occasione ed è bravo Colombo da ultimo uomo a sventare buone potenziali occasioni. Al 9' la formazione ospite trova il gol del vantaggio con Sormani, la quale sfrutta un errore in uscita e con freddezza supera il portiere Cantamessa con un bel tiro di sinistro sotto la traversa. Il Milan sfiora il pareggio al 11' sempre con Sormani che al volo sugli sviluppi di un corner tira la palla a lato di poco. Al 16' l'Iris ha una buona occasione con Tome che sfonda sulla fascia destra, serve al centro Casadei, ma arriva la chiusura decisiva di Gonzalez che previene il tiro dell'attaccante. Al 18' però arriva il gol del 1-1 con Riccio, il quale è il più lesto a fiondarsi sul pallone dopo una serie di rimpalli a centrocampo. 
Nel secondo tempo i padroni di casa partono forte e con Casadei al 3' hanno buona occasione, ma il suo tiro è debole, facile per la parata di D'Ambrosio. Al 4' arriva l'occasione più clamorosa per l'Iris per passare in vatanggio: Casadei mette il pallone in mezzo, Bestetti tocca il pallone verso la propria porta, D'Ambrosio smanaccia, la palla arriva sui piedi di Scardigno, il quale prende il palo, la palla arriva a Boccanfuso ed il suo tiro viene salvato nei pressi della linea di porta da Gonzalez (una delle migliori in campo). Al 6' arriva finalmente il gol dell'Iris: sugli sviluppi di un calcio di punizione, una deviazione dirige il pallone verso la porta, D'Ambrosio con un riflesso felino toglie la palla dalla porta, ma la mette sui piedi di Scardigno che mette la palla in porta di rapina. Il Milan ha una buona opportunità i contropiede con Dan che viene rimontata ancora da Colombo,il quale compie un altro intervento da applausi in qualità di ultimo uomo. Al 14' i padroni di casa hanno l'opportunità per andare sul 3-1, grazie ad una grandissima azione palla al piede di Scardigno ma, a tu per tu con il portiere non tira e passa la palla a Casadei ma l'attaccante viene rimontato dal ritorno in difesa di Colombo. Nella terza frazione il Milan trova il gol del pareggio alla prima occasione al 5' con l'autogol sfortunato di Montaudo, il quale provando a recuperare su Carfi lanciata verso la porta, trova il pallone ma lo infila involontartiamente nell'angolino sinistro, lasciando senza scampo Cantamessa. La partita dopo il gol del pareggio non ha grandi occasioni, se non quella capitata per le rossonere sui piedi di Sormani, che sfrutta un'incomprensione tra Colombo e Montaudo, arriva davanti a Cantamessa, ma il suo sinistro termina largo, sciupando la palla per vincere la gara. 

IL TABELLINO

IRIS-MILAN 2-2 (1-1, 1-0, 0-1)
RETI: 9' Sormani (M), 18' Riccio (I), 6' st Scardigno (I), 5'tt aut. Montaudo (M).
IRIS: Biancavilla, Tome, Montaudo, Denise, Curci, Boccanfuso, Scardigno, Riccio, Casadei, Ruggiero, Notarnicola, Cantamessa, Colombo. All. Bonazzi.
MILAN: Haxhiu, Colombo, Gulzia, Marti, Gonzalez, Bestetti, Celentano, Parrella, Sormani, Raso, Dan, D'Ambrosio, Allievi, Carfi, Parma, Libretti. All. Gargiulo. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400