Cerca

Juvenilia-Seregno Esordienti 2008: Budal, Hanafi, Tenace, Pica e Leonardi alla festa del gol in una partita bellissima

IMG_0033
Due squadre che giocano un buon calcio, perché guidate da due istruttori, Cereda per la Juvenilia e Belluschi per il Seregno, che ci sanno fare e hanno a cuore i loro ragazzi, non potevano che dare vita a una partita bellissima sotto tutti i punti di vista. A fare la differenza la prestazione di alcuni giocatori, Tenace e Lomonaco per il Seregno, Pica e Castiglioni per i padroni di casa, capaci di imprezziosire la gara con buone giocate, geometrie e tanta corsa. Migliore la prestazione nella seconda frazione di gioco per il Seregno, da qui il risultato finale che numericamente premia gli ospiti e non rende forse i giusti meriti alla Juvenilia che ha giocato alla pari ma concede qualcosa in termini di cambi. Il caldo? E chi lo sente Chioda e Pica non hanno un gran fisico, ma sotto l'aspetto dinamico mettono spesso in affanno la formazione di Belluschi che ha in Lomonaco un baluardo difficile da superare. Leccese fa valere invece il fisico in difesa per la Juvenilia e Di Pasquali, sempre Juvenilia, non si fa certo pregare per salire sulla sua corsia preferita ma Gelsomino, Seregno, non si fa certo sorprendere e sa difendere e costruire gioco con buona qualità. La differenza, come detto, la corsa, il dinamismo, il piede educato di Tenace che a centrocampo prima, e sulla linea dei difensori poi, fa la differenza per il Seregno. Le marcature Il primo sussulto a metà frazione con Canavesi che si supera in almeno due occasioni ma poi deve capitolare su un diagonale perfetto di Budal che concretizza una bella azione sulla fascia sinistra di Hanafi che, per la cronaca, a fine gara risulterà tra i migliori in campo. La gara è combattuta, continui cambi di gioco, fa buona guardia Crispino, estremo difensore degli ospiti che esce e sbroglia su Chioda al 19' minuto. Nella seconda frazione cala vistosamente la Juvenilia, sale il Seregno che conquista stabilmente la metà campo dei padroni di casa. Hanafi a sinistra fa il bello e cattivo tempo, Tenace conquista palla e si propone con continuità, Budal corre, propone, appoggia. Arrivano due marcature, 8' minuto tocco morbido di Hanafi e 15' gran tiro di Tenace. In entrambe le circostanze Canavesi ci può fare ben poco. Nel mezzo un paio di legni uno dei quali colpito da Gjoni. Nel terzo tempo la Juvenila diventa padrone del campo. Castiglioni lotta su ogni pallone, Di Pasquali mette il turbo, Pica concretizza all'8' e al 15'. In finale di gara però si rivede il Seregno e la determinazione di Leonardi che mette a segno la rete del 4-2 definitivo. JUVENILIA-SEREGNO 2-4 RETI (0-3, 2-3, 2-4): 18' Budal (S), 8' st Hanafi (S), 15' st Tenace (S), 8' Pica (J), 15' Pica (J), 20' Leonardi (S). JUVENILIA: Canavesi, Leccese, Capicotto, Castiglioni, Chioda, Crippa, Narducci, Pica, Sangalli, Tanine, Tola, Di Pasquali. All. Cereda. Dir. Canavesi. SEREGNO: Crispino, Brambilla, Budal, Zanchettin, Tenace, Lomonaco, Gelsomino, Menchise, Dellorto, Hanafi, Cericola, Leonardi, Gjoni. All. Belluschi. Dir. Crispino. [galleria link="file" ids="284564,284565,284566,284568,284569,284570,284571,284572,284573,284574,284575,284576,284577,284578,284579,284580,284581,284582,284583,284584"]
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400