Cerca

News

Calcio femminile in lutto: è morto Rocco Vitale, coordinatore del progetto in rosa del Bra

Il tecnico aveva 51 anni, era entrato nel mondo del femminile nella sua Carrù, passando poi per Fossano e Dogliani

Rocco Vitale

Rocco Vitale, da quest'anno era coordinatore del calcio femminile del Bra

Una tragica notizia ha colpito il mondo del calcio femminile piemontese: è morto Rocco Vitale, coordinatore del settore in rosa del Bra. L'istruttore, che aveva 51 anni, è stato stroncato da un malore cardiaco nella serata di mercoledì 17 novembre. Figura molto riconosciuta nell'ambiente del calcio femminile da quando nella sua Carrù, decise di formare una squadra tutta di bambine con la presenza anche della figlia Federica, adesso 13enne e passata nelle fila della Juventus.

Dopo aver conosciuto da vicino il mondo del calcio femminile, Rocco Vitale se ne era innamorato e non lo ha più lasciato. La squadra da Carrù si era poi trasferita a Fossano dove il progetto femminile era in quel momento in grande sviluppo. Allenatore stimato dalla sua squadra tanto che il gruppo lo aveva seguito anche nell'avventura dell'anno scorso in quel di Dogliani. E anche in questa stagione, con il passaggio al Bra nel ruolo di coordinatore, le ragazze lo avevano seguito nonostante per alcune la distanza da casa non fosse proprio minima.

Un progetto, quello del calcio femminile a Bra, che Rocco Vitale aveva intrapreso con grande entusiasmo con la creazione di una squadra Under 15, partecipante alla recente prima fase del campionato, una di Under 12 e una di Pulcine. La redazione di Sprint e Sport porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Rocco Vitale, alla società A.C. Bra e a tutte le persone che hanno conosciuto il tecnico Vitale in questi anni di grande passione nel calcio femminile

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400