Cerca

Futsal A2 Femminile

Sfuma il sogno della Coppa per le ragazze di Battaia contro la Virtus Romagna, non bastano De Oliveira e Marsili

Il Pero esce a testa alta al primo turno contro la propria "bestia nera": un pareggio che dimostra i miglioramenti della formazione

Alessio Battaia

Alessio Battaia, il tecnico del GS Pero

Il campionato della Serie A2 Futsal è fermo per questo weekend, ma il Pero del tecnico Alessio Battaia è stato impegnato nel primo turno della Coppa Italia. La contendente? Un po' la "bestia nera" per il GS Pero (insieme alla capolista V.I.P. Tombolo), ma questa volta le lombarde non hanno ceduto come in campionato: termina 2-2 dopo i tempi supplementari a Cesena sul campo della Virtus Romagna. Nonostante la grande soddisfazione del pareggio strappato alle rivali, il risultato non basta alle lombarde per qualificarsi, visto il peggior piazzamento in campionato a fine andata. Le ragazze di mister Battaia le hanno comunque provate tutte per passare il turno, portandosi per ben due volte in vantaggio con le solite De Oliveira e Marsili. Ci hanno provato anche nei supplementari, cercando di vincere con il quinto attaccante. Dopo la gara, queste le parole del tecnico Alessio Battaia: «Gara intensa, giocata bene da entrambe le parti, equilibrata fino alla fine. Ci sono stati alcuni episodi non ravvisati dall'arbitro però, fino alla fine in equilibrio. Abbiamo avuto occasioni ma il pressing delle avversarie è stato ottimo. È un vero peccato uscire così dalla Coppa, dopo una gara giocata sicuramente alla pari e dove potevamo anche vincere. Comunque c'è da dire che, rispetto alla sfida diretta di campionato stravinta dal Romagna (0-5), siamo nettamente cresciuti negli ultimi mesi come mentalità e i risultati lo testimoniano. Ora testa e cuore al campionato dove vogliamo mantenere l’attuale seconda posizione. Faccio i complimenti alle avversarie perché hanno giocato bene, meritano di essere dove sono. Sono lo stesso soddisfatto, abbiamo la maturità e lo spirito giusto, è solo un'altra partita da cui usciamo a testa alta». Proprio focalizzandoci sul campionato, il Pero ha iniziato alla grande il girone di ritorno. Durante la 12ª giornata, infatti, la formazione ha conquistato la vittoria con un 6-4 sull'Arzachena (a segno: Marsili, Prestes, De Oliveira, Roncucci e la doppietta di De Siqueira). Meno fortunata è stata la gara successiva, valida per la 13ª giornata, contro il San Marino Academy. Finisce 4-4, complici le reti di Marsili, Gulli e la doppietta di De Oliveira. I risultati parlano da soli, le ragazze del Pero sono sicuramente sulla strada giusta. Lo scorso 12 dicembre, infatti, la formazione di Battaia aveva subito la manita in campionato da parte della Virtus Romagna. Oggi, invece, la formazione lombarda ha messo in atto tutto ciò che sta continuando ad imparare in questi mesi. Resta l'amaro in bocca per l'uscita dalla Coppa, ma la strada è battuta e si deve continuare così.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400