Cerca

Femminile

Finali femminili, il weekend clou: Cortefranca-Cremonese è partita da dentro o fuori

Turno decisivo in attesa del triangolare di spareggio del 24 aprile che stabilirà le due seconde qualificate.

Giorgia Morelli

Giorgia Morelli, talento Cremonese

Sarà un fine settimana cruciale, probabilmente decisivo per definire quali formazioni di Under 17 e Under 15 avranno accesso alla Fase Interregionale Femminile. A poche ore dalle partite analizziamo la situazione girone per girone:

UNDER 17 • Posti a disposizione 4

Il super derby di mercoledì 6 aprile ha definito il discorso per quanto riguarda la prima qualificata del girone A. L'Inter di Stefano Torriani, a punteggio pieno, ha 12 punti di vantaggio sulla terza, il Como Women con tre partite ancora da disputare quindi 9 punti in palio. Matematicamente ancora aperto il discorso per il secondo posto utile. Il Milan ha 6 punti sulle lariane, a fronte però di un cammino netto che ha visto le ragazze di De Martino pagare dazio solo contro le cugine; appare quindi a dir poco improbabile che le rossonere si lascino sfuggire la qualificazione.

Discorso analogo anche nel gruppo B, dove a meno di scenari clamorosi le qualificate dovrebbero essere l'Atalanta (15 vittorie e un solo pareggio col Brescia, per una differenza reti di +176), e proprio le giovani Leonesse. Il Brescia infatti viaggia a tre giornate dalla fine con 6 punti di vantaggio sul Monza (battuto sia all'andata che al ritorno), con le biancorosse che dovranno ancora affrontare la Dea capolista.

UNDER 15 • Posti a disposizione 5

Slot già assegnati nel girone A di Under 15: qualificate l'Inter di Matteo Zago, al primo posto, e il Monza di Paolo Pellegrini che ha strappato proprio alle nerazzurre il punto che le serviva per la matematica nel match di domenica scorsa (0-0).
Nel gruppo B la situazione più delicata, con la partita di domani tra Cortefranca e Cremonese che deciderà molto probabilmente chi si qualificherà assieme all'Atalanta.

Penelope Amura,  Atalanta Under 15


Le squadre di Buttarelli e Fenaroli sono attualmente divise da tre punti, all'andata finì 3-2 per le grigiorosse, pertanto al Cortefranca servirà una vittoria con due gol di scarto per stare davanti in una situazione di arrivo in parità.

Appena anche lo scenario del gruppo C. Il primo posto è del Milan, con la squadra di Ilenia Prati (campione al Torneo Bracco Cup Annovazzi), che in tutto il campionato ha incassato una sola rete da Claudia Sommer (Sedriano). L'altro biglietto è della Pro Sesto di Vanessa Barone, che questa settimana affronterà la terza della classe, lo Sporting Valentino Mazzola di Totò Di Meo. Entrambe hanno anticipato le sfide contro CG Bresso (sestesi vincenti 3-0) e proprio contro le rossonere, vincenti solo di misura sulle ragazze di Cassano D'Adda.

Se i posti sono 5, chi resta fuori? Una delle seconde dovrà essere eliminata, per l'appunto, e il verdetto arriverà in un TRIANGOLARE da giocarsi in data 24 aprile in località da definire a seconda di chi saranno le squadre in gara. Tre partite da 30 minuti ciascuna dopo un sorteggio per stabilire quali saranno le prime due a scendere in campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400