Cerca

News

La Champions League è a Torino

Il massimo trofeo continentale, in palio allo Stadium il 21 Maggio, esposto in via Faccioli

Women Champions League

Il trofeo della Women Champions League

Certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano. E poi si fermano. Come la Coppa della Champions League, partita da Nyon - sede della UEFA in Svizzera - e approdata nella città della Mole, in Via Faccioli. Sulla rotta del massimo trofeo continentale, prima Torino, dopo il Silvio Piola di Vercelli e infine finalmente l'Allianz Stadium, passando per Cuneo.

 La prima squadra (Eccellenza) con tutto lo staff, il presidente Ranieri, l'assessore Salerno e i rappresentanti delle istituzioni

Ad alzarla al cielo sarà una tra Barcellona, Wolfsburg, Lione e PSG nella finale della Women Champions League, in programma sabato 21 Maggio. Nel frattempo, la Coppa - che non ha le grandi orecchie come quella della competizione maschile - è stata la star di via Faccioli, sede della Femminile Juventus, nel pomeriggio-evento organizzato dalla società del Presidente Andrea Ranieri. Tutti in fila per foto e selfie, dall'allenatore della Prima Squadra Stefano Serami al Responsabile del Settore Femminile e tecnico dell'Under 17 Cristian Monno, il cuore pulsante dell'organizzazione.

Ad onorare la Coppa anche la presenza delle istituzioni con l'Assessora alle Politiche Giovanili e Periferie Carlotta Salerno, il Presidente della Circoscrizione II Luca Rolandi - che ha piacevolmente ricordato il suo passato da redattore a Sprint e Sport - e il Direttore dell'Associazione Sicurezza e Lavoro Massimiliano Quirico. Per la parte sportiva, a rappresentare la Federazione, Luciano Loparco Coordinatore Regionale SGS, il Delegato Regionale Attività di Base Rocco Frammartino ed Elisa Cirone Referente Regionale dell'Attività Femminile nonché Responsabile del Progetto Disney con UEFA, di cui parleremo nella prossima edizione di Sprint e Sport. 

Rocco Frammartino, Luciano Loparco e Elisa Cirone

La Coppa è stata esposta sul campo principale della Femminile Juventus. Dalle 18 di questo pomeriggio, le ragazze bianconere di ogni categoria, insieme al proprio staff e con la partecipazione di tantissimi genitori, prima e dopo gli allenamenti hanno posato e cantato sulle note della musica del dj Alessio Collano, accanto al prestigioso trofeo ... sognando un giorno di poter giocare per conquistarlo. 

Ricco buffet offerto dalla Femminile Juventus

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400