Cerca

Presentazioni

Festa grande a casa Sanmauro: presentati prima squadra e tecnici di Settore Giovanile e Scuola Calcio

La rinascita della società gialloblù procede senza sosta: quasi 200 tesserati in 4 mesi, sotto il segno di appartenenza sanmaurese

Presentazione Sanmauro 21/22

I ragazzi della prima squadra di Piazzoli insieme agli allenatori di Settore Giovanile e Scuola Calcio e al direttivo gialloblù

San Mauro chiama e i suoi figli rispondono. La serata di venerdì 3 settembre al Country Club è un'autentica festa a tinte gialloblù, a cui hanno partecipato tutti gli ingranaggi del Sanmauro 2.0. Dal presidente Gerardo Angelicchio ai fidati "bracci destri" Max Albicenti, Leo Di Natale e Gigi Maggia, la società sanmaurese ha ufficialmente alzato il sipario sull'annata 2021/22, presentando i tecnici del settore giovanile, della scuola calcio e i ragazzi della prima squadra, che andranno a disputare il campionato di Promozione sotto gli ordini di Vincenzo Piazzoli. Con loro hanno presenziato il Sindaco di San Mauro in carica e i candidati alle prossime elezioni, a cui si sono aggiunti un grande seguito di dirigenti e genitori gialloblù: tutto ciò a testimonianza di come al Parco Einaudi nel giro di pochi mesi sia tornato quell'entusiasmo che sembrava essersi spento. Il cuore del Sanmauro è tornato a battere con forza.

«Adesso si può dire: ci siamo riusciti - esordisce Massimiliano Albicenti, Direttore Generale - Dopo 4 mesi di durissimo lavoro siamo riusciti a completare le squadre, obiettivo che ci eravamo prefissati a maggio. Oltre 70 anni di storia non si cancellano così facilmente, questa società non è mai morta e adesso siamo tornati a quello che eravamo qualche anno fa. La prima squadra vanta 16 tesserati nati e cresciuti al Sanmauro, la Juniores vanta 17-18 ragazzi di San Mauro: chiunque dicesse che il Sanmauro non è dei sanmauresi si sbaglia di grosso. Ad oggi, dalla prima squadra al più piccolo dei bimbi, vantiamo 190 tesserati totali. Ringrazio di cuore il presidente Angelicchio, Di Natale, Maggia e il tecnico della prima squadra Piazzoli, che mi sta insegnando tanto per questo ruolo. L'anno scorso avevamo 50 tesserati in 4 categorie, la crescita è stata incredibile. Potremo sbagliare, avremo difficoltà, ma finalmente possiamo dire che noi ci siamo».
Il ritorno al Parco Einaudi è stato uno dei passi chiave della rinascita del Sanmauro, soprattutto dopo un anno vissuto "in trasferta" al Barcanova dove le difficoltà sono state parecchie. L'accordo raggiunto con il San Mauro Rugby, uno dei passi più delicati intrapreso da Albicenti e dalla dirigenza gialloblù, ha riportato il calcio in città, proprio nel suo luogo simbolo dove, anche negli anni recenti, il Sanmauro ha scritto pagine importanti, come il record di punti siglato da Piazzoli (59, ndr) nella stagione 2018/19 in Promozione.

Grande felicità per la rinascita della società che traspare dagli altri due direttori gialloblù, Gigi Maggia e Leo Di Natale, tra gli autori insieme ad Albicenti della ricostruzione del Sanmauro. «Vedere questo entusiasmo mi emoziona - racconta Maggia, Responsabile Scuola Calcio - Sono contentissimo di essere tornato dopo l'esperienza al Barcanova, ci stiamo rimboccando le maniche mettendo come sempre professionalità e passione». 
«Secondo me non è stato così difficile fare tutto questo - esordisce Di Natale, Direttore Sportivo del Settore Giovanile - Il Sanmauro aveva bisogno solamente di credibilità. Sono convinto che faremo grandi cose: vedendo la risposta che c'è stata vuol dire che la città di San Mauro e i sanmauresi credono in questa società. Siamo partiti con tanta paura, ma è stata una sfida che è stata ampiamente vinta. Siamo a metà strada, ma sono convinto che con i tecnici e i dirigenti porteremo a casa il risultato». Il prossimo passo della dirigenza sanmaurese riguarda un progetto nelle scuole elementari del Comune di San Mauro, dove si vorrebbe portare un programma di attività sportive per i bambini. 

Si aggiungono alla carrellata di impressioni per la stagione alle porte anche i membri della prima squadra, a partire dal nuovo capitano Simone Salerno, ritornato nella sua San Mauro: «Mi ricollego a una parola chiave: famiglia. Se siamo tornati in molti qua a San Mauro è perché volevamo soprattutto stare insieme. Ripartiamo da dove avevamo lasciato 3 anni fa, con il record di punti e un gruppo coeso. Abbiamo voglia di giocare l'uno per l'altro e questo fa spesso la differenza in queste categorie. Spero di cuore di vedere la tribuna piena la domenica». Segue a ruota il tecnico Vincenzo Piazzoli: «Non è stato semplice ricostruire il tutto, ma a differenza di altre piazze ho trovato una città che vuole veramente bene alla propria società. Dagli sponsor ai dirigenti, troviamo persone innamorate e affezionate al Sanmauro: è importante che tutto ciò continui negli anni e dobbiamo dare un motivo a loro per continuare a credere in noi. Faremo il massimo per fare un campionato di qualità».

Chiude la serata il presidente Gerardo Angelicchio: «In questi anni di difficoltà ho sofferto tantissimo. Oggi vederci qua tutti insieme è una cosa bellissima, vedo le istituzioni presenti e mi rende felici. Probabilmente è la prima volta nella storia dove siamo riusciti a riunire veramente tutti, dal Sindaco ai candidati sindaci. Ci siamo ritrovati e sono felicissimo»

GLI ALLENATORI DEL SANMAURO, STAGIONE 2021/22

Prima squadra: Vincenzo Piazzoli

Under 19: Massimiliano Albicenti
Under 17 2005:
Michele Signoriello
Under 16 2006:
Pino Cifarelli
Under 15 2007:
Beniamino Valentini
Under 14 2008:
Maurizio Corti

Esordienti 2009: Vincenzo Musumeci
Esordienti 2010:
Bruno Bosco
Pulcini 2012:
Giacomo Pedrò
Primi Calci 2013:
Manuel Manusia
Primi Calci 2014:
Luca Gianola
Piccoli Amici 2015:
Roberto Corapi e Mattia Di Domenico

Segreteria: Rosanna Panetti e Raffaella Difonte 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400