Cerca

Giovanili

L'incredibile caso rossonero: chi perde fa i Regionali

Secondo appuntamento con l'analisi del Regolamento attuale. I casi più clamorosi e l'ipotesi alternativa

L'incredibile caso rossonero: fa i Regionali chi perde

Christian Zullo, colonna portante del Caselle

Il regolamento attuale, che prevede un meccanismo a filiera, o meglio, ereditario per capire chi fa i Regionali e chi i Provinciali continua a creare polemiche. Ancora di più ora che i campionati stanno finendo e lo sguardo alla prossima stagione fa partire i vari calcoli. 

La scorsa settimana abbiamo abbozzato un'ipotesi di nuovo regolamento che, in modo semplicistico si riassume con "chi vince sale, chi perde scende". Troppo semplice forse, ma almeno meritocratico. Inoltre avevamo stilato il possibile organico della prossima Under 15, ovvero quella che andranno a giocare i 2008. Nel farlo avevamo visto le due varianti: quella con l'attuale regolamento e quella con l'ipotesi proposta e le differenze erano lapalissiane. 

UNO SGUARDO ALLA PROSSIMA UNDER 16

Andavano a giocare i Regionali società senza gruppo 2008, o che avevano gruppi a dir poco competitivi. Così è anche con la nuova proiezione che trovate a PAGINA 17 domani in Edicola che riguarda però la leva 2007, quindi la futura Under 16

PAGINA 17 SPRINT E SPORT

I CASI STRANI DEL REGOLAMENTO

In pagina abbiamo anche analizzato come ci siano squadre che, nonostante risultati sportivi eccellenti, andranno a fare i provinciali. Il caso del Verbania 2008 è il più vertiginoso, mentre quello del Borgaro in annata di Maggioni quello più rumoroso, anche se non ancora definitivo. 

IL PARADOSSO DEI PARADOSSI

Poco fuori Torino c'è una società che incarna tutti i paradossi di questo regolamento. O meglio, rischia di incarnarli tutti in attesa dei vari verdetto che il campo deve ancora determinare. Il paradosso è che: chi vince gioca i Provinciali, chi perde fa i Regionali. Semplice, pulito, assurdo. 

Caselle under 14

Il Caselle Under 14 primo in classifica nei provinciali. manca 1 punto in due partite per la matematica vittoria del girone.

La società in questione è il Caselle che, ad annate alterne, vince i Provinciali, retrocede dai Regionali, si salva ai Regionali e retrocede nuovamente. Il risultato è appunto un'altalena in cui ad essere penalizzate sono le squadre che hanno conquistato verdetti sul campo. Sul giornale l'analisi nel dettaglio della situazione. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400