Cerca

News

Ultimo ai Regionali, martedì giocherà in Conference League

Dai campi di periferia al palcoscenico europeo, le notti magiche di Nicholas

Nicholas Di Meo

Nicholas Di Meo classe 2002 ai tempi dei Giovanissimi Regionali con la maglia del Venaria

Le vie del calcio sono infinite, ognuno ne ha di fronte tantissime, la cosa più difficile è riuscire a trovare quella giusta. E non è mai tardi per imboccarla, anche quando sembra di viaggiare a fari spenti nella notte, basta trovare qualcuno o qualcosa che accenda la luce che ti illumina il cammino e iniziare a viaggiare a duecento all'ora.

NOTTI MAGICHE

Dai campi dilettantistici di periferia al palcoscenico europeo, passando per qualche apparizione nei professionisti in Serie C, un percorso sempre in crescita come dimostra il suo curriculum: nel settore giovanile in ordine Interprovinciali, Regionali, poi Nazionali.

Le Notti Magiche dal profumo europeo di Nicholas Di Meo sono iniziate ieri sera, quando il nuovo centrale classe 2002 del La Fiorita, squadra campione in carica del campionato di San Marino, ha assistito alla vittoria qualificazione del Tre Fiori di Andy Selva (3-1 con i lussemburghesi del Fola Esch), una delle altre due squadre sammarinesi impegnate nei turni preliminari della Conference League, la seconda edizione della competizione europea vinta per la prima volta dalla Roma di Josè Mourinho nello scorso maggio. E martedì toccherà a Nicholas, il La Fiorita incontrerà martedì sera (19 luglio 20:45) al San Marino Stadium i kosovari del Ballkani FC nella gara d'andata del secondo turno preliminare della competizione europea.

LA CARRIERA DI NICHOLAS DI MEO

STAGIONE SQUADRA CATEGORIA ALLENATORE
2009-12 J Stars Pulcini 2002 Andrea Canavese
2012-13 Lascaris Pulcini 2002 Giovanni Iacovelli
2013-14 Lascaris Esordienti FB Antonio De Simone
2014-15 Lucento Esordienti Fair Play Giuseppe Ussia
2015-16 Lucento Giovanissimi FB Regionali Claudio Anselmi
2016-17 Venaria Giovanissimi Regionali Paolo Petrucci
2017-18 Rivoli Allievi FB Regionali Andrea Bovolenta
2018-19 Bruinese Under 17 Regionali Fabio Tessarin/Salvatore Praino/Marco Russo
2019-20 Gozzano Under 19 Nazionali Salvatore Praino
2020-21 Lucchese Under 19 Nazionali
2021-22 Pontedera Primavera
2022-23 La Forita Serie A San Marino Oscar Lasagni

J STARS, LASCARIS E LUCENTO

Bellissima la storia di Nicholas Di Meo, difensore 2002, che ha iniziato nella Scuola Calcio della J Stars, quella che attualmente è la Sisport. Tra gli istruttori che lo hanno seguito in quei primi tre anni in bianconero, Nicholas ricorda particolarmente Andrea Canavese che quest'anno allenerà i 2009 del Chieri («Forse il miglior tecnico che ho avuto finora, ho un ricordo piacevolissimo di lui»). Dopo la J Stars Nicholas passa al Lascaris, dove gioca nel secondo gruppo dei Pulcini e poi degli Esordienti.

«Sta diventando sempre più frequente che faccia carriera un ragazzo uscito da un secondo gruppo che non da un primo» sentenzia Giorgio Trombini, decano Dg del Barcanova, uno che di giocatori ne ha visti tanti nella sua quarantennale carriera.

E così per Nicholas, che anche all'inizio della sua avventura nel settore giovanile, passato al Lucento, ha giocato prima negli Esordienti con Beppe Ussia e poi nel secondo gruppo Under 14 rossoblù, quello che partecipava al campionato Interprovinciale sotto la guida di Claudio Anselmi. Fisicamente dotato fin da piccolo, lunghe leve per la sua età, piedi buoni, Nicholas è sempre stato impiegato in ruoli difensivi negli anni della sua formazione.

VENARIA

Nella stagione 2016-17 gioca finalmente in un campionato Regionale, nei Giovanissimi del Venaria, allenati da Paolo Petrucci uno che la categoria la conosce benissimo, avendo tre anni prima portato i '99 della J Stars alle finali Scudetto. In arancioverde Nicholas trova poco spazio, è una squadra molto forte, c'è Loris Papagno attaccante attualmente passato al Chieri dopo una stagione formidabile in Eccellenza, ci sono Marcellino Matees, Alessandro Muratore, Gabriele Di Carlo, tutti ragazzi che adesso giocano in Eccellenza. Petrucci lo utilizza in vari ruoli, addirittura da seconda punta in una partita con il Borgosesia.

RIVOLI

Nella stagione successiva Nicholas passa al Rivoli, sempre ai Regionali, la squadra è allenata da Andrea Bovolenta, è un campionato durissimo per i 2002 gialloblù che arrivano ultimi in classifica con soli 7 punti, complice anche la difficile situazione societaria. Nicholas però inizia a crescere e a giocare con continuità, segna anche due reti, che per lui non sono poche, non avendo caratteristiche da "goleador". Nella stagione successiva lo porta a Bruino il tecnico della Under 17 biancazzurra, Fabio Tessarin suo vicino di casa a Rivoli.

BRUINESE

Alla Bruinese, club del presidente Vincenzo Catera, Nicholas inizia a mettere la quarta e dare un'accelerata alla sua carriera, anche grazie alla fiducia che gli danno i suoi allenatori che si sono avvicendati sulla panchina biancazzurra, Salvatore Praino e appunto Fabio Tessarin (con Marco Russo), e il Ds Lorenzo Verduci. Prima un provino al Teramo, poi si parte con il campionato Regionale, Nichoals è titolare inamovibile, al braccio la fascia di capitano per tutta la stagione. Inizia da centrocampista, poi Praino ne individua le doti da centrale difensivo, vedendo che è bravo nel gioco aereo e nelle coperture preventive, oltre a una struttura fisica che inizia a crescere.

Nicholas, diventa definitivamente un difensore centrale, uno di quelli con i piedi buoni, anche se il feeling con il gol non è mai stato tanto confidenziale. Gioca sempre, non salta una partita, trovando continuità e risultando tra i centrali più corretti del campionato, non rimediando nemmeno una giornata di squalifica. In quella stagione viene anche convocato da Claudio Frasca al primo raduno a Venaria della Rappresentativa Regionale Piemonte e Valle d'Aosta.

 

GOZZANO

Nell'anno della Under 19 il suo tecnico Salvatore Praino viene chiamato dal Gozzano per la Under 19 Nazionale, Nicholas segue il suo allenatore in rossoblù insieme al 2003 Gabriele Bardo, altro giocatore di bellissime speranze cresciuto nella Bruinese. Il Gozzano partecipa al Girone C da fuori classifica, essendo la prima squadra iscritta al campionato di Serie C, anche qui Nicholas gioca con frequenza trovando anche la rete con un tiro da fuori area nel 3-3 con la Tritium.

LUCCHESE E PONTEDERA

Inizia il viaggio di Nicholas in Toscana, dal Gozzano, seguito dalla Talent Academy di Vincenzo Catera, passa alla Under 19 della Lucchese e successivamente al Pontedera. In granata viene inserito nell'organico della Primavera e viene convocato con regolarità alle partite della prima squadra in Serie C dal tecnico Pasquale Catalano.

LA FIORITA

Nicholas è ormai un centrale formato, si svincola dal Pontedera e va nella Repubblica di San Marino a giocare nella squadra che ha vinto il massimo campionato: La Fiorita. I gialloblù hanno già iniziato la stagione, c'è la Conference League da giocare.

Martedì ci sarà il grande esordio nel palcoscenico europeo, come detto La Fiorita incontrerà martedì sera (19 luglio 20:45) al San Marino Stadium i kosovari del Ballkani FC nella gara d'andata del secondo turno preliminare della competizione europea. Il tecnico della Fiorita, tra l'altro, Oscar Lasagni, ex Biellese. Il club sammarinese, carichissimo per la grande sfida, ha anche annunciato sui suoi canali i rinforzi arrivati dal mercato, tra cui quello di Nicholas Di Meo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400