Cerca

Torino, campi in erba artificiale, Riccetti rompe gli indugi

riccetti

Luigi Riccetti, presidente del Cenisia

Dopo la bocciatura da parte degli uffici competenti della Lega Nazionale Dilettanti, e l'intervista pubblicata da Sprint e Sport all'Assessore del comune di Torino Roberto Finardi, il presidente del Cenisia Luigi Riccetti rompe gli indugi e chiama a raccolta le società per lunedì 15 gennaio. Più che una riunione sembra una vera e propria chiamata alle armi: «Adesso basta - tuona il presidente - deve essere riconosciuto il valore sociale delle nostre società». Il servizio completo sul giornale in edicola con gli articoli a firma Marco Marone e Eugenio Giannetta
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400