Cerca

In Edicola

Dilettanti: Karim «The Dream» Abo El Ata, bomber del Brera, racconta l'esperienza in neroverde al Fenix Trophy

Tredici pagine ricche di calcio giocato ma non solo, con le consuete interviste in ogni categoria dalla Serie D alla Promozione, fino all'Under 19

Abo El Ata Brera

Karim Abo El Ata, tra i protagonisti dei neroverdi nel Fenix Trophy

Come ogni lunedì vi aspettiamo in edicola con tante interviste ai protagonisti di ogni campionato: Serie D, Eccellenza, Promozione, Under 19 Nazionale e Regionale Fascia A e B. Prima di vedere più nel dettaglio quanto accaduto nel weekend e i principali approfondimenti che troverete, ricordiamo che, come raccontato a questo link, da quest'anno vi basterà scannerizzare un qualsiasi qr-code del giornale per diventare utenti premium della nostra applicazione, con la possibilità di leggere - sempre sulla nostra app - articoli come questo e le partite a pagamento seguite il weekend successivo.

Sul campo la copertina se la prende di diritto la Pontelambrese, che alla prima in panchina di Dell'Orto batte il Sant'Angelo e permette all'Offanenghese di riprendersi la vetta del Girone B di Eccellenza, complice il poker rifilato dai giallorossi alla tosta Zingonia Verdellino. Non sbagliano invece Castanese e Varzi, che prendono vantaggio su Varesina e Ardor Lazzate nel gruppo A. In Promozione continua la marcia del Muggiò, mentre la Solbiatese si ferma per la prima volta con la Solese. Nel Girone E il Romanengo si aggiudica la sfida d'alta classifica con la Soresinese, invece nell'F l'Assago allunga in cima alla classifica grazie alla sconfitta del Robbio con la Virtus Binasco.

Passando alla categoria Under 19 Fascia A, Canegrate e Varesina si fermano e l'Universal si porta a -3 dalla vetta del Girone A. Successo importante invece per la Calvairate, che vince il big match con l'Ardor Lazzate e stacca tutti in cima al gruppo B. Nel C lo Scanzorosciate segna un'altra goleada e sorpassa la Cisanese (a riposo), mentre nel D capitombola il Vighenzi. Nell'E, infine, proseguono il loro percorso Casalpusterlengo e Accademia Pavese. In Fascia B restano a punteggio pieno SolbiateseSettimo Milanese Sedriano, la prima nel girone A, le altre due nel girone M. La Gerenzanese si rimette in marcia nel Girone B, con l'Arcellasco che ora può solo raggiungerla, mentre nel D, sempre comandato dal Mapello, spicca la prima vittoria del BM Sporting. Nel gruppo I il Muggiò traccia le orme della prima squadra con una cinquina e riallunga sul Sesto 2012, fermato dalla Juvenilia sul 2-2. Nel Girone L il Città di Vigevano resta in vetta a braccetto con la Viscontea, ma sempre con una partita in meno. 

Per quanto riguarda i campionati nazionali, capitombola il Sangiuliano City e il Desenzano Calvina si prende prepotentemente la vetta del Girone B di Serie D. Subito dietro la rinata Casatese, mentre Longo dà seguito al successo al (secondo) esordio sulla panchina della Folgore Caratese riacciuffando il Villa Valle. Nel Girone D la Tritium perde in casa, mentre Alcione e Fanfulla registrano due pareggi esterni. Per i trezzesi continuano ad arrivare invece buone notizie dalla Juniores, ancora a punteggio pieno nel Girone C. Nel B goleade per Leon e Folgore Caratese, mentre l'Alcione non va oltre il pari e viene raggiunto in cima alla classifica dal Città di Varese.

Tra le interviste, invece, spicca quella a Karim Abo El Ata, attaccante del Brera, protagonista nel Girone E di Under 19 Fascia A, ma anche nel trofeo internazionale denominato Fenix Trophy. Nella stessa categoria prende parola Mattia Rizzardelli del Villa Cassano, mentre in Fascia B Alessandro Mandelli, già bandiera del Settimo Milanese. Tra i grandi, invece, in Promozione si raccontano Simone Maugeri e Francesco Piscopo, attaccanti rispettivamente di Aurora Uboldese e Cavenago, accompagnati da Davide Dragoni, centrocampista dell'Union Calcio Basso Pavese, e da Francesco Guaitamacchi, allenatore del Casalpusterlengo. Salendo di categoria, in Eccellenza i protagonisti sono agli opposti: da una parte Domenico Grasso, bomber del Varzi, e dall'altra Federico Carriello, portiere dell'RC Codogno. Passando ai Nazionali, infine, in Serie D abbiamo dato parola a Giorgio Recino, uomo simbolo della nuova Casatese, e a Janis Cavagna, jolly nel mazzo della Brianza Olginatese. Per la Juniores, invece, parlano Ennio Colombo, direttore sportivo dell'Arconatese, e  Simone Longaretti, neotecnico del Caravaggio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400