Cerca

Allievi Ivrea, il Gassino San Raffaele rovina la festa al San Mauro

img_4351

TABELLINO

Gassino San Raffaele-San Mauro 3-1 Reti (1-0, 1-1, 3-1): Castellucci (G) al 15', Mocanu (S) al 27', Caligiuri (G) al 28', Di Sano (G) al 42' st. Gassino San Raffaele (4-1-3-2): Gallo 7, Ravagnani 6, Gagliardi 5.5 (dal 1' st Grandini 7), Battistello 7.5, Fiore 6.5 (dal 37' st Masciavè sv), Bellomo 6, Caligiuri 8.5, Ponti 6, Ferrero 5.5 (dal 13' st Di Sano 8), Crisci 6.5 (dal 40' st Froio sv), Castellucci 8 (dal 21' st Traisci 6). Alleantore: Piconeri 8. San Mauro (4-4-2): Marengo 7, Veronese 5.5, Azzaro 6, Coretti 5.5, Opsi 5.5, Monteforte 5 (dal 1' st Castiglione 6), Leame 6 (dal 37' st Romagnuolo sv), Callipari 6 (dal 19' st Ruta 5.5), Stocco 5, Pozzana 6.5, Mocanu 7. Alleantore: Sponzilli 6. Arbitro: Liccione di Chivasso 5. Ammoniti: Gallo, Bellomo, Fiore (G). Pozzana, Mocanu (S). Al campo di Via Diaz di Gassino va in scena il recupero della quindicesima giornata di campionato tra la capolista San Mauro di Costantino Sponzilli e il Gassino San Raffaele del neo tecnico rossoblù Simone Piconeri - già allenatore della Juniores gassinese - subentrato nelle scorse settimane all'esonerato Bruno Nervo. Per gli ospiti la vittoria significherebbe l'ipoteca del primato assoluto nel girone, ma i padroni di casa non scendono di certo in campo per assistere alla passerella trionfale dei cugini sanmauresesi, e infatti... Pronti, via e la prima occasione è tuttavia gialloblù: al 3' infatti Azzaro sfiora il gol con una gran punizione dal limite dell'area terminante di poco a lato. Il Gassino non sembra accusare il colpo, e si dimostra letale in quello che è un autentico cavallo di battaglia della squadra rossoblù; le ripartenze: al 15' gran spunto sulla sinistra di Ponti e cross in mezzo per il colpo di testa di Castellucci che - tutto solo - batte l'incolpevole portiere ospite  Marengo per il gol dell'1-0. Graffiato, il San Mauro si fionda in avanti alla ricerca del pareggio, che arriva al 27' quando Pozzana salta Ravagnani e crossa in mezzo imbeccando il piattone di Mocanu, valido la rete del pareggio. I ragazzi di Piconeri non intendono di certo far violare il loro campo agli eterni rivali (sportivamente parlando) e si portano nuovamente in vantaggio 1' più tardi: gran sponda di Ferrero spalle alla porta per Caligiuri, che di sinistro batte Marengo dal limite dell'area. La seconda frazione pare la fotocopia della prima: continui ribaltamenti di fronte che vedono protagonisti soprattutto i due estremi difensori Gallo e Marengo. A calare il sigillo del gol del definitivo 3-1 è Di Sano, che al 42' - in pieno recupero - rompe definitivamente le ultime speranze del San Mauro. " Ci tenevamo a far bene avendo finora perso tutti gli scontri diretti, seppur non sotto la mia gestione. Complimenti ai ragazzi per questa gran prova di maturità", le parole a caldo dell'allenatore gassinese Simone Piconeri.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400