Cerca

L'intervista

OSL Garbagnate, nuove panchine e tante riconferme per il club di Massimiliano Parri: «Speriamo di ripartire e di non fermarci più»

Obiettivi concreti e staff tecnici al completo in vista di una stagione promettente: dall'Universal Solaro arriva Alessandro Gabriele, a cui è stata assegnata l'Under 15

garbagnate-caronnese pulcini 2011

Pulcini OSL Garbagnate

Massimiliano Parri, presidente dell’OSL Garbagnate, spiega la situazione societaria per quanto riguarda la designazione delle panchine per l’anno prossimo. La prima squadra - che militerà nel prossimo campionato di Prima categoria - conferma il tecnico, Gianluca Colino, insieme al suo staff composto dal preparatore atletico Simone Dalla Grana e dal preparatore dei portieri Francesco Coppola. L’allenatore dell’Under 18 è ancora da delineare, per quanto riguarda le altre categorie invece, in Juniores viene riconfermato proprio Simone Dalla Grana, mentre sulla panchina dell'Under 17 siederà Marino Boccia, che ritorna dopo due anni in società. L’allenatore degli Allievi 2006 è Carmine Silvestre, dei Giovanissimi secondo anno è Alessandro Gabriele, nuovo innesto in arrivo dall'Universal Solaro; mentre l’allenatore dei Giovanissimi primo anno 2008 è Davide Basilico, allenava il gruppo anche l’anno scorso. I 2009 vengono guidati da Giulio De Carlo, i 2010 da Gianluca Bonomo, i 2011 da Luigi Colombo, i 2012 da Michele Esposito, i 2013 da Francesco Coppola, i 2014 da Francesco Dezio e i 2015 da Matteo Zandonati.

Il presidente Massimiliano Parri racconta della stagione calcistica che verrà: «Speriamo di ripartire e di non fermarci più, in questi due anni è stato particolarmente difficile andare avanti sia per noi che per il resto delle società. Chiaramente tutto il movimento è andato in crisi, anche per quanto riguarda introiti, sponsor e tutto il resto. L’obiettivo della prima squadra è quello di giocarsi il campionato e cercare di fare i playoff, la squadra è competitiva e composta da giovani, la rosa va dai 2000 ai 1994, non abbiamo problemi di fuoriquota e crediamo di poter fare un gran campionato l’anno prossimo. Per quanto riguarda l'Under 19, non ci siamo mai fermati quest’anno, ci sono mancati gli incontri con gli avversari e abbiamo potuto fare amichevoli soltanto nell’ultimo mese, ma abbiamo lavorato tutto l’anno e quindi siamo convinti che questo gruppo possa far bene: l’obiettivo è riconquistare i Regionali. Il nucleo composto dai ragazzi del 2003 ha ottimi valori, saremo competitivi. Per quanto riguarda il settore giovanile stiamo rafforzando ogni squadra, così che tutte le rose siano competitive e possano ambire a vincere il campionato, così che si diano soddisfazioni sia ai ragazzi che alla società».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400