Cerca

News

Sinergia Junior Calcio 1925 e l’ASD San Rocco per mantenere viva la passione

Le due società, che rappresentano gli oratori cittadini, si divideranno le varie categorie che comprendo dai Piccoli Amici alla Prima Squadra

Sinergia Junior Calcio 1925 e l’ASD San Rocco

Tutte le principali figure delle due società

Una sinergia tra due storiche compagini oratoriane santangioline, in modo da unificare le forze e ripartire dopo la forzata pausa dovuta alla pandemia. In ciò consiste, sostanzialmente, l’accordo stipulato tra la CSI Junior Calcio 1925 ASD e l’ASD San Rocco 80: pur continuando a consistere in entità separate (con ciascuna che manterrà la propria matricola di affiliazione alla FIGC, rispettivamente 675864 e 200797), i due sodalizi hanno posto in essere una collaborazione (non consistente in una fusione) che consentirà di coprire l’intera “filiera” calcistica.

La Junior si occuperà del Settore Giovanile Scolastico (dai Piccoli amici fino agli Esordienti), mentre il San Rocco allestirà prevalentemente formazioni dai Giovanissimi fino alla Prima Squadra (militante nel campionato di Terza Categoria). La sinergia ha come fine precipuo il tenere vivi l’interesse e la passione degli amanti del calcio (dagli atleti più piccoli fino agli adulti), messi a dura prova durante questi difficili diciotto mesi di restrizioni. Storiche compagini barasine, Junior e San Rocco rappresentano i due oratori cittadini, rispettivamente il San Luigi (relativo alla parrocchia dei Santi Antonio Abate e Francesca Saverio Cabrini e ubicato nella parte “storica” di Sant’Angelo Lodigiano) e il San Rocco (relativo alla parrocchia Maria Madre della Chiesa e situato nell’omonimo popoloso rione sviluppatosi a partire dagli anni Sessanta del secolo scorso oltre il ponte sul colatore Lambro). 

Nella fotografia (da sinistra a destra): Roberto Rustioni (vicepresidente del San Rocco), Marco Gazzola (Segretario del San Rocco), Antonio Basellini (vicepresidente della Junior), Sergio Caperdoni (dirigente del San Rocco), Roberto Palladini (allenatore-direttore tecnico del San Rocco) e Stefano Rombi (presidente della Junior).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400