Cerca

News

Anche la Delegazione di Cremona ha la sua Champions League: nasce la Cremona Youth Cup per Under 17 e Under 15

Sulla scia del Bresciaoggi, del Memorial Fregoni a Milano e della Coppa Lodi, ecco la bella iniziativa presentata da Andrea Denicoli e il suo staff: «Non vuole essere solo una nuova competizione, ma una scintilla, un sogno condiviso dalle nuove generazioni, capace di lasciare un’eredità al movimento giovanile locale»

Cremona Youth Cup

Sala dei Quadri in Palazzo Comunale: la presentazione della Cremona Youth Cup

Anche Cremona ha la sua Champions League. Martedì mattina, presso la Sala dei Quadri in Palazzo Comunale, la Delegazione presieduta da Andrea Denicoli ha presentato ufficialmente la Cremona Youth Cup, manifestazione parallela ai campionati della LND organizzata per le categorie Under 17 e Under 15. A parteciparvi saranno tutte le formazioni dilettantistiche del territorio, sia Provinciali che Regionali, con il supporto logistico di Cremonese e Pergolettese. Una bellissima iniziativa in vista di una stagione, 2021/2022, che deve essere quella della ripartenza e che mette Cremona al pari di altre Delegazioni: Lodi ha la Coppa Lodi, Brescia ha il BresciaOggi, Milano ha il Memorial Fregoni, Bergamo ha i tornei dei Veterani (Preda, Bonacina, Ciatto, Cassera, De Guz) giusto per fare alcuni eventi. Da quest'anno, Cremona ha la Cremona Youth Cup.

IL COMUNICATO

La Delegazione di Cremona della Federazione Italiana Giuoco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti, con il patrocinio del Comune di Cremona e in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia F.I.G.C.-L.N.D., lancia una nuova competizione dedicata al calcio giovanile con l’obiettivo di favorire il rilancio del movimento dopo la lunga sosta e le sofferenze imposte dalla pandemia.

La manifestazione, denominata Cremona Youth Cup, sarà composta da due distinti tornei riservati a tutti i club dilettantistici della provincia iscritti nelle categorie Allievi Under 17 e Giovanissimi Under 15 (sia Provinciali che Regionali) a partire dalla stagione sportiva 2021-2022. Il torneo si pone l’obiettivo di restituire a migliaia di giovani calciatori cremonesi le opportunità di crescita sportiva annullate dal Covid, beneficiando anche delle preziose sinergie avviate con le società professionistiche del territorio: dall’Unione Sportiva Cremonese, che metterà a disposizione le proprie strutture per le finali Under 17 e Under 15, all’Unione Sportiva Pergolettese 1932, che ospiterà la gara inaugurale.

Finalità e valori della neonata Cremona Youth Cup sono stati annunciati nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la Sala dei Quadri in Palazzo Comunale dove, a fare gli onori di casa, c’era l’Assessore allo Sport Luca Zanacchi.

Sono intervenuti il Delegato Provinciale F.I.G.C. L.N.D. Andrea Denicoli, il Segretario Gianluca Corbani, il Vice-presidente Vicario del Comitato Regionale Lombardia F.I.G.C. L.N.D. Sergio Pedrazzini, il Responsabile del Settore Giovanile dell’Us Cremonese Giovanni Bonavita e il Dirigente dell’Us Pergolettese 1932 Lorenzo Bignami. Presenti tra gli ospiti anche i Consiglieri Regionali del C.R.L. Paola Rasori e Ivo Licciardi.

LE DICHIARAZIONI

Durante l’introduzione il Delegato Denicoli (Delegazione Cremona) ha spiegato la missione del torneo: «Punteremo sulla rilevanza di questa manifestazione per regalare al calcio giovanile cremonese una "piccola Champions League’’, con le dovute proporzioni, rafforzando il senso d’appartenenza delle nostre affiliate e moltiplicando le occasioni di confronto tra i club, gli atleti e i dirigenti».

Pedrazzini, Vice-Presidente Vicario del C.R.L., ha aggiunto: «La ripartenza coraggiosa del calcio giovanile passa da progetti e iniziative come questa: un torneo che può nobilitare un territorio già ricco di storia calcistica come quello della provincia di Cremona, con due società professionistiche di tradizione come Cremonese e Pergolettese e tante realtà dilettantistiche di alto profilo».

L’Assessore Zanacchi ha aggiunto: «Sono tante le idee e i progetti sul tavolo per la ripartenza dello sport cremonese: in questo caso devo ringraziare la Delegazione di Cremona per aver sviluppato e lanciato un evento che certamente arricchirà il panorama sportivo giovanile locale».

Bonavita e Bignami, infine, hanno confermato il ruolo di Cremonese e Pergolettese al fianco degli organizzatori: «Non parteciperemo direttamente con le nostre formazioni, ma saremo comunque vicini alla Delegazione di Cremona e ai giovani di tutto il territorio mettendo a disposizione le nostre strutture».

IL FORMAT

La Cremona Youth Cup non vuole essere solo una nuova competizione, ma una scintilla, un sogno condiviso dalle nuove generazioni, capace di lasciare un’eredità al movimento giovanile locale. I due tornei Under 17 (classe 2005-2006) e Under 15 (classe 2007-2008) si affiancheranno ai campionati giovanili L.N.D., senza congestionare i calendari ordinari. Sulla base del numero di club partecipanti, verranno poi sorteggiati i gruppi della Fase a Gironi che si svolgerà nel mese di Settembre 2021, con partite programmate nei weekend che precedono l’inizio dei campionati. Dopo la sosta autunnale e invernale, le qualificate accederanno alla Fase ad Eliminazione Diretta che si svolgerà tra i mesi di Marzo, Aprile e Maggio 2022 con turni infrasettimanali calendarizzati al giovedì sera secondo il seguente schema: Ottavi di Finale in gara unica (sul campo della meglio piazzata nei gironi), Quarti di Finale in gara unica (mediante sorteggio per la determinazione del campo), Semifinali sul doppio turno di andata e ritorno; infine il prestigioso evento delle Finali in partita "secca" con la collaborazione logistica dell’Us Cremonese e altre premiazioni collaterali (miglior giocatore, capocannoniere, allenatore emergente). L’apice tecnico ed emotivo di un appuntamento che vorrà essere la festa di chiusura della stagione calcistica giovanile sul territorio.

I CINQUE OBIETTIVI

L’implementazione della Cremona Youth Cup sarà guidata da cinque obiettivi funzionali allo sviluppo del calcio giovanile provinciale:

- Favorire il progresso di tutti i settori giovanili, creando nuove occasioni di confronto agonistico e opportunità di relazione tra i club, gli atleti e i tecnici del territorio.
- Sviluppare un sentimento di unità e solidarietà provinciale con la città di Cremona al centro del progetto come polo attrattivo nonché sede delle finali.
- Contribuire alla rinascita emotiva e psicomotoria dello sport giovanile nelle periferie e nei piccoli comuni dopo la pericolosa desertificazione sociale imposta dalle restrizioni e dal Covid-19.
- Creare tra migliaia di giovani calciatori cremonesi ricordi collettivi legati al calcio.
- Promuovere un nuovo format sportivamente ed esteticamente accattivante, in grado di incrementare la visibilità del movimento attraverso una comunicazione efficace.

Con la Cremona Youth Cup, anche Cremona avrà la sua ‘’piccola Champions League’’, autentica Coppa Giovanile Provinciale che nasce con la missione di conquistare gli appassionati e inserirsi in futuro nella già ricca tradizione sportiva della città.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400