Cerca

News

Torna il calcio giovanile a porte aperte ma in via Deledda i cancelli per tifosi e genitori sono ancora chiusi : la situazione del centro sportivo di Bresso

Sabato mattina diversi giovani calciatori bressesi e genitori si sono ritrovati davanti al comune per far sentire la propria voce

Torna il calcio giovanile a porte aperte ma in via Deledda i cancelli per tifosi e genitori sono ancora chiusi : la situazione del centro sportivo di Bresso

Il cartello esposto sulla bacheca comunale del comune di Bresso

Torna il calcio giovanile a porte aperte ma a Bresso i cancelli restano chiusi. È la trama del più classico dei film drammatici che sta avendo luogo al centro sportivo di via Deledda, casa calcistica del Bresso Calcio e del CG Bresso. Una struttura che da sempre rappresenta il punto di riferimento per lo sport bressese, che in questi mesi dovrebbe finalmente subire una ristrutturazione con un focus sui campi da giorno. Tali iniziative hanno reso inagibile il centro sportivo al pubblico per le gare interne delle prime squadre di Bresso (Promozione) e CG Bresso (Prima Categoria), mentre le porte i tifosi/genitori si sarebbero dovute riaprire nella giornata di ieri - sabato 16 ottobre - per la ripartenza casalinga delle squadre giovanili. 

Così non è stato, visto che il comune di Bresso ha rimandato ancora la riapertura al pubblico del centro sportivo in attesa che si possa procedere con le ispezioni del caso per dare il via libera al normale svolgimento dell'attività sportiva. La conseguenza? Anche i giovani ritornano in campo ma senza pubblico. Il tutto ha portato, nella mattinata di sabato, vari ragazzi delle società coinvolte in questa situazione a riunirsi davanti al comune di Bresso e al centro sportivo in segno di protesta.

"Ora basta! Caro sindaco, mamme e papà devono tornare a vederci e tifare. Chiediamo l'immediata apertura del centro sportivo. Il nostro sport, le nostre fatiche, il nostro sudore sono motivo di aggregazione, non di business" recitava il cartellone mostrato dai giovani calciatori bressesi, che nella giornata di ieri sono scesi in campo in via Deledda, ovviamente, senza pubblico. Sono seguiti poi cartelli con la scritta "vendesi" sulla bacheca del comune di Bresso. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400