Cerca

Mercato Giovanili

Real Crescenzago: Juniores a Monterisi, il responsabile Riccardo Nichetti: «Purtroppo dobbiamo rinunciare all'Under 18, ma vogliamo far giocare tutti»

La società biancorossa inizia a programmare la prossima stagione affidandosi a volti già conosciuti per le scelte già fatte

Cosimo Monterisi all. Real Crescenzago Under 19

Cosimo Monterisi, allenerà l'Under 19 biancorossa

Agli inizi della nuova stagione calcistica, il Real Crescenzago si trova costretto a prendere una decisione difficile. Infatti nella prossima stagione la categoria degli Under 18 non ci sarà: «Anche se lo spazio per giocare le partite ci sarebbe, il problema sorge per gli allenamenti perché abbiamo a disposizione un solo campo a 11 e pochi spogliatoi, con i quali non riusciamo ad ospitare troppi giocatori» spiega Riccardo Nichetti, responsabile del settore giovanile. Nonostante l'alto numero di tesserati, 300 in totale, la società sta cercando di trovare una soluzione per permettere a tutti di giocare: «Abbiamo questo problema di spazi da due anni, da quando il Comune di Milano si è ripreso una struttura comunale che prima utilizzavamo noi. Ad oggi stiamo cercando una struttura esterna che permetta agli Under 18 di allenarsi». Non si tratta quindi di una decisione definitiva ma la società ha dovuto cedere alle pressioni di allenatori e giocatori trovandosi costretta a dire di no ai classe 2004 che per la prossima stagione giocheranno con la Juniores: «Ci dispiace molto per questa situazione anche se l'aumento delle iscrizioni ci rassicura perché vediamo che la fiducia nei nostri confronti non è cambiata». Effettivamente il Real Crescenzago è protagonista di molteplici collaborazioni con società milanesi di alto livello. Primo tra tutti il Monza, che sta guardando con particolare attenzione ai giocatori dell'Under 14 e dell'Under 15, invitando a giocare diversi di loro nella società biancorossa: «Si tratta di una collaborazione bella e piacevole oltre ad essere un plus importante vista la situazione che abbiamo e che in parte stiamo ancora attraversando». Infatti la società, come tutte, ha vissuto sulla propria pelle le difficoltà dovute agli innumerevoli stop degli scorsi mesi. Tra tutti, i giocatori che hanno più risentito dell'assenza di allenamenti e partite sono stati i 2004 che, non giocando per quasi due stagioni, hanno perso step importanti per la loro crescita a livello calcistico.

Fiduciosi di tornare a giocare a settembre e di non fermarsi almeno fino a giugno il Real Crescenzago ha decisamente rivoluzionato lo staff che, pur non essendo ancora del tutto completo, prevede tante belle novità già da ora. Alla guida dell'Under 16 e dell'Under 19 troviamo rispettivamente Ernesto Bizzarri e Cosimo Monterisi aiutato da Mirco Fiorentini. Alla guida degli Esordienti ci sarà Ermanno Antonini. I Pulcini B saranno seguiti da Camillo D'Angelo mentre Wilmer Mendez Torres seguirà i più piccoli. Verosimilmente, le panchine mancanti verranno delineate nelle prossime settimane, ovviamente in tempo per l'inizio della stagione calcistica 2021/2022.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400